22 dicembre 2010

Tartellette con cipolle caramellate e gelato al parmigiano

A Natale la cucina della mamma non ammette confronti: è la festa, è il compendio del nostro vissuto, è famiglia e le interferenze sono ridotte al minimo.
Ma un occhio al nuovo, non può mancare

Tartellette con cipolle caramellate e gelato di parmigiano

e quest’anno preparerò delle tartellette con le cipolle caramellate, tanto gradite a casa mia: l’azzardo sarà la doppia crema al parmigiano, una calda e l’altra gelata.

Tartellette con cipolle caramellate e gelato al parmigiano

Ingredienti x 20 tartellette

Pâte à quiche di C. Felder (ric. orig. 250 g pasta sfoglia)
200 g di farina 00
5 g di sale
90 g burro a pezzetti
1 uovo

Cipolle caramellate
4 cipolle rosse piccole
zucchero, sale, succo di limone
aceto balsamico

Crema e gelato al parmigiano
120 g di panna fresca
40 g di parmigiano grattugiato
20 g di sciroppo di glucosio

Preparazione.
Cipolle caramellate (qui): per le dosi sono andata un po’ ad occhio.

Pasta brisée (qui).
Tartellette. Ritagliare dalla pasta dei dischi un po’ più grandi degli stampi, foderarli con questi, bucherellare i fondi con i rebbi di una forchetta, per evitare che si formino bolle d'aria durante la cottura e tenere al fresco per 20': Successivamente coprire con carta forno, collocare negli incavi i fagioli secchi e infornare a 170° per 10' Quindi eliminare la carta forno e adagiare al centro di ogni stampino delle fette di cipolla, proseguendo la cottura fino a doratura delle tartellette.

Crema e gelato al parmigiano. Versare la panna in un pentolino con il glucosio ed un po’ di sale; portare ad ebollizione, allontanare dal fuoco, attendere 2-3 minuti ed incorporare il formaggio.
Far riposare in frigo qualche ora e tasferire un po’ meno della metà del composto nella gelatiera e metterla in funzione finché il gelato non sarà pronto (o in mancanza congelare direttamente e prima di servire, lasciare a temperatura ambiente per un po' e frullare, per rompere i cristalli di ghiaccio: il glucosio e la panna permetteranno di ottenere un gelato morbido e cremoso).
Tenere il resto in caldo.

Al momento di servire, adagiare su ciascun piatto un giro di crema calda (perché sia perfettamente liscia, passarla attraverso un colino a maglie fitte) e sormontare ciascuna tartelletta con un cucchiaio di gelato. [Liberamente tratte da un vecchio n. di Sale & Pepe]

- La ricetta originale prevede delle tatins (tortine rovesciate) simili a queste (in tal caso, a cambiare è il “montaggio”: adagiare le fette di cipolla e un fiocco di burro sul fondo dello stampo e coprire con un disco di pasta, rincalzato sui bordi).

-----------

Idee per il menu delle feste qui e qui.
Idee per regali home made qui.

-----------

30 commenti:

  1. Milena, mi piace moltissimo.
    Gusto, classe ed eleganza

    RispondiElimina
  2. molto chic!!!!!!!!! E buonissime, immagino..
    Un abbraccio e buone Feste

    RispondiElimina
  3. Che bella idea che mi hai dato per Natale! mancava appetizer sfizioso.. ed è un sacco che nn preparo il gelato al parmigiano!
    Auguri Milena, tanta serenità

    RispondiElimina
  4. Ciao!niente male queste tartellete: piccole, dolcine e la pallina di questo ricercato gelato ci piace proprio moltissimo!
    un'ottimo suggerimento per i prossimi antipasti!
    baci baci

    RispondiElimina
  5. lenny cara, sei sempre impeccabile :)
    un abbraccio e.... BUON NATALE!!!
    passa delle feste favolose!
    auguri :)
    b

    RispondiElimina
  6. E poi le cipolle le bistrattano tanto!!! Io le adoro e questo antipastino è davvero molto chic ^__^ Un abbraccio tesoro, tantissimi auguri di buone feste

    RispondiElimina
  7. AH Milena...ma questa è alta cucina! QUeste tartelette son ocosì raffinate e deliziose...e il gelato al parmigiano...è divino! Bravissima!

    RispondiElimina
  8. Ricetta a dir poco speciale!
    Non avrei mai pensato di mettere il parmigiano nella gelatiera :))
    Un bacione e tanti tantissimi auguri di buone feste!

    RispondiElimina
  9. Quest'anno mi autoinviterei volentieri. Una proposta da grande Chef con la tua raffinatezza, delicatezza, di sempre. Voglio assolutamente provare il gelato (ci capiamo vero? ;-) Baci

    RispondiElimina
  10. Che belle che sono! Di gran classe!
    Un abbraccio Milena e per gli auguri ci sentiamo poi!

    RispondiElimina
  11. Sembra il famoso piatto di Oldani!Divine, complimenti!

    RispondiElimina
  12. mi stuzzicano tanto e l'idea del gelato di parmigiano...che dire, originale e appetitosa!
    Buone feste!

    RispondiElimina
  13. Come fai ad ideare queste ricette? E' fantastica! :-)

    RispondiElimina
  14. Sono stupende, Milena, delicate ma ricche di personalita'.

    E visto che ormai ci siamo, mille auguri :-)

    RispondiElimina
  15. Una portata originale, di gran classe e mi immagino dal sapore incantevole. Complimenti ancora per la tua creatività.

    Ti auguro delle serene e piacevoli feste natalizie

    RispondiElimina
  16. la classe nn è acqua e anche per le feste di natale hai sempre delle idee meravigliose...questa è davvero una chiccheria!!buon natale di cuore tesoro,baci imma

    RispondiElimina
  17. tres chic !!! Passa un Natale pieno d'amore e serenità....Un abbraccio affettuoso

    RispondiElimina
  18. Assolutamente geniale il gelato al parmigiano, mi incuriosisce molto :)

    RispondiElimina
  19. Io le trovo favolose, hai fatto pieno centro nei miei gusti devo dire. Come sempre del resto :)

    RispondiElimina
  20. MILENA FOR PRESIDENT :-D
    Adoro le cipolle caramellate, il parmigiano ed il gelato, questa è proprio la mia ricetta!!
    Se nn dovessimo sentirci, tantissimi auguri di buon Natale.
    Baci
    Gambetta :-)

    RispondiElimina
  21. Uh che buone! l'altro giorno ho combinato qualcosa di simile con il confit di cipolle che postai tempo fà! :)
    deliziosa idee per un antipasto!
    baci!

    RispondiElimina
  22. bellissime e come sempre molto originali. quest'anno la cena della vigilia tocca a me e cucino già da domenica scorsa! meno male che c'è il freezer...
    sono partita dalla pasta fresca e finirò con il pane a lievitazione naturale, per una settimana intera di tour de force culinario.
    durante la quale ho fatto anche una marmellata di cipolle...
    in fondo abbiamo avuto una idea simile! tanti auguri :)

    RispondiElimina
  23. Vi ringrazio tutte@ per gli auguri che ricambio con affetto e mi scuso se non riesco a farveli individualmente, ma per me sono giorni convulsi e non solo per i preparativi di Natale ....

    @Gambetto: Daniela che piacere leggerti!!!!!

    RispondiElimina
  24. Ciao Cara, sarai impegnatissima, io passo per farti un saluto, e per portarmi via una delle tue splendide tartellette. Una pausa farebbe bene pure a me in effetti. Ti auguro un felice e sereno Natale, e che l'anno nuovo ti porti tantissime cose belle.
    Con l'anno nuovo spero che saremo tutte più rilassate e che avremo ritmi più tranquilli e più tempo. Ti abbraccio con affetto

    RispondiElimina
  25. .. passo a lasciarti i miei migliori auguri di buon Natale!!! .-)))

    RispondiElimina
  26. che bellissima idea lenny: sono sicura che l'assonanza di sapore e il contrasto di temperatura ti faranno fare un figurone!
    un abbraccio e tanti cari auguri di buone feste :-*

    RispondiElimina
  27. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  28. Grazie a @tutti e ricambio con affetto gli auguri :D

    RispondiElimina
  29. SwagBucks is the best work from home website.

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO