29 agosto 2014

Ghiaccioli di fichi d’India al profumo di gelsomino

L’ultima mania di questo mese che volge al termine, sono stati i ghiaccioli: mi sono divertita un mondo a gelarne con ogni tipo di frutta. Sembrerebbe una nota di poco conto, se non fosse che, pur avendo sempre amato ogni sorta di gelato, ho sempre detto di no ai ghiaccioli, finché quest’anno non ho scoperto questi

Ghiaccioli di fichi d’India al profumo di gelsomino

che non sono quelli comuni con sciroppo di zucchero e frutta frullata, ma con lo yogurt greco che conferisce loro una corposità del tutto simile a dei gelati cremosi (anche se presentano i cristalli di ghiaccio, perché il composto non è mantecato).
Risultano quindi piacevolissimi e scioglievoli al palato, rinfrescanti, dissetanti e appaganti.
Questi in particolare, evocano la Sicilia: sono con i fichi d’India, li ho aromatizzati con i fiori di gelsomino e li ho serviti con altri fiori appena raccolti. Il profumo è appena percettibile, ma di certo suggestivo.
Quanto ai semi, gli amanti di questi deliziosi frutti non tollerino che ne vengano privati e così quando ho preparato i primi ghiaccioli, li ho lasciati, ma confesso che per la seconda tranche, li ho filtrati.

Fate un po’ voi, vi dico solo che una volta provati, non si torna indietro.