21 giugno 2010

Canapè di cetriolo con pesche, mozzarella e cipolle

La stagione balneare ha ufficialmente aperto i battenti, anche se non in tutta la penisola: si ricomincia con quelle attività o fatiche (qualcuno le chiama così!) che ritemprano la mente.
In questo contesto, le pietanze devono mutare aspetto e attitudini e mostrarsi rinfrescanti, veloci da preparare e versatili, nell’impossibilità a volte, di avere a disposizione il tal ingrediente imprescindibile.

Canapè di cetriolo con pesche, mozzarella e cipolle

Ieri per es., la pausa-spiaggia dei miei familiari prevedeva come entrée, un’insalata, travestita da canapè: le cruditées si sa, attenuano la fame da lupo che non si confà a chi ha cura di sé!
L’idea è tuttavia declinabile liberamente, a seconda delle esigenze: si tratta difatti di un’insalata che riunisce in perfetto equilibrio la freschezza dolce delle pesche, la cremosità proteica della mozzarella, l’eccitazione briosa della cipolla e la forza dissetante dei cetrioli.
Se servita nei modi canonici o in bicchiere, continuando a seguire la via anticonvenzionale, può essere arricchita a piacimento con pollo grigliato o pasta o riso (o farro o orzo) …
E per chi, ahimè, lavora, può anche essere gustata in versione da asporto, facendo a meno della cipolla, a vantaggio di pomodori o peperoni, per il bene dell’entourage lavorativo!


Canapè di cetriolo con pesche, mozzarella e cipolle

Ingredienti x 4

3 cetrioli
1/2 cipolla rossa di Tropea
1 pesca
150 g di mozzarella
menta
olio evo
sale / pepe

Preparazione. Lavare i cetrioli, spuntarne le estremità e pelarli. Tagliarli a fette spesse 2 cm e scavarle, asportando il cuore con i semi.
Sbucciare la cipolla e ridurla in brunoise insieme con la pesca e la mozzarella e condire con olio, sale e pepe. Coprire con la pellicola trasparente e lasciare marinare le verdure in frigorifero.
Poco prima di servire, salare leggermente le fette di cetriolo e riempirle con le verdure. Servire ciascun canapè decorandolo con le foglioline di menta (preferibilmente più allegre delle mie!). [Tratto da Il Corriere della Sera]

Ricette correlate
Canapè piccanti con frittini e lardo
Crostini in agrodolce con capperi e pinoli
Mini tramezzini mimosa con crema bianca
Insalata di amaranto, cipolla, cetriolo e ciliegie
.......................

28 commenti:

  1. Ciao! carinissimi questi canapè! e ci piace la farcia fruttata!! perfetti per l'estate insomma!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. Ohh, fresco,estivo..proverò sicuramente dato che adoro l'abinamento dolce salato.
    Buon inzio settimana
    Patricia

    RispondiElimina
  3. canape golosi e appetitosi!!il tuo tocco magico su tutto quello che fai!!baci imma

    RispondiElimina
  4. "eccitazione briosa della cipolla", che poesia in queste parole, come nelle tue preparazioni...

    RispondiElimina
  5. Questi tuoi canapè sono così colorati che sembrano dei giochi!!! Sfiziosi davvero,ma qui dalle mie parti più che giornate in spiaggia,passiamo giornate vicino al forno acceso... fa un freddo!!! Beata te!
    Vedo dei golosi bicchierini vado a sbirciare...

    RispondiElimina
  6. cara Milena, un’idea davvero geniale per i buffet estivi..

    RispondiElimina
  7. stagione balneare... due parole dall'immenso potere evocativo! profumo di cocco delle creme solari, salsedine, focacce appena sfornate... non vedo l'ora!!!
    ottimi canapè per non addormentarsi esageratametne sazi sotto il sole :)

    RispondiElimina
  8. Sono semplicemente deliziosi: come resistere ad afferrarne uno? Mi piacciono proprio moltissimo, sono un'idea geniale da copiare al più presto.
    Buona giornata,

    wenny

    RispondiElimina
  9. Che delicatezza, nella ricetta e nella foto.
    Meravigliosi Milena, molto chic....
    Complimenti.
    A presto e buona giornata

    RispondiElimina
  10. Brrrrr!!!Che freschezza!!!!!Bacio

    RispondiElimina
  11. Una ricettina davvero invitante... Originalissimo il tocco della pesca, complimenti per la fantasia!

    RispondiElimina
  12. Io lavoro, ma la cipolla non la disdegno lo stesso... fortunatamente le mie mansioni sono molto "solitarie", quindi posso concedermi anche di queste perversioni!!!

    RispondiElimina
  13. Che idea originale... degli ottimi stuzzichini da gustare in riva al mare... speriamo che arrivi però! Perchè almeno qui, oggi non sono nemmeno venti gradi! La tua foto è comunque riuscita a mettermi di buon umore, sono davvero carini da vedere! ;-)

    RispondiElimina
  14. mi fermo alle prime tre parole..paura spiaggia...tzè:D

    RispondiElimina
  15. "le cruditées si sa, attenuano la fame da lupo che non si confà a chi ha cura di sé!": questo potrebbe essere uno slogan per l'estate!
    In genere preparo un'insalata pesche, mozzarella, menta e prosciutto perchè il solito prosciutto e melone alla lunga stanca. La prossima volta aggiungerò cipolla e cetriolo, una bella ciotola non me la toglie nessuno. Per me le vacanze sono ancora un miraggio, e le mie porzioni saranno meno dignitose delle tue!

    RispondiElimina
  16. che bella idea!!! non avevo mai pensato a trasformare una rondella di cetriolo in canapé...geniale!!!

    RispondiElimina
  17. Ma raccontaci ancora Milena di questa stagione balneare e di queste insalate fredde da gustare sulla spiaggia... fantastico gia' solo il pensiero :) Mi piace anche molto l'idea di un'insalata/finger food cosi' light.

    Peraltro mi ero accorta di non essermi ancora registrata tra i tuoi followers, ho provveduto adesso.
    Baci e a presto

    RispondiElimina
  18. Golosissimi e lunga vita ai cetrioli!

    RispondiElimina
  19. bellissimi!e versatili (che aggiungere ai tuoi suggerimenti?). Ciao!!!
    P.s.:mi sono perso un po' di cose,ora mi fermo un po'...ho visto un sorbetto di albicocche perfetto...

    RispondiElimina
  20. ottima idea
    anche per un aperitivo in giardino
    buona settimana

    RispondiElimina
  21. l'abbinamento può sembrare un po' azzardato ma penso che ci sia un giusto equilibrio.belli anche da presentare

    RispondiElimina
  22. Carine queste entrèe, leggere ma saporite, complimenti, una vera squisitezza!!!

    RispondiElimina
  23. Premesso che in questi giorni non è certo tempo da mare (e sto in Sardegna!) non ho mai provato l'accoppiata pesca-insalata. Appena vado al mare provo :)

    RispondiElimina
  24. Ottima idea, molto originale. Ho segnato anche questa ricetta, complimenti. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  25. Ogni volta che ti leggo, sento fremere i sapori e la fantasia si diletta. Grazie Milena per questa ricetta cosi' fresca e gentile e per le bellissime parole (sui frutti rossi ad esempio :-) con cui nobiliti ogni ingrediente.

    RispondiElimina
  26. i cetrioli, la gioia delle mie estati!! :)

    Con la cipolla dolce e fresca di Tropea li avevo gia' uniti, invece l'accostametno pesca mozzarella non l'ho ancora osato, anche se mi aveva incuriosito tanto l''anno scorso anche l'insalata di Alex.
    Non posso che apprezzare questi canapé, sia per il nome deliziosamente retro', sia perche' sono proprio carini (che giudizio professionale :)
    Bacio!

    RispondiElimina
  27. Carini e colorati questi canapè...molto freschi ed estivi!!! bravissima...un bacione

    RispondiElimina
  28. @tutti: questi canapè null’altro sono se non una declinazione in formato finger food di insalata estiva, dove la nota fruttata delle pesche regala una freschezza inaspettata

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO