4 luglio 2011

Fiori di zucca farciti con ricotta, zucchine e bottarga

Quando compaiono i fiori di zucca, non ho più dubbi: è arrivata l’estate e del resto, con quel colore caldo e dorato non potrebbe essere altrimenti.
Purtroppo in casa mia arrivano anche i dissidi su come gustarli appieno, perché se è vero che è bello sbizzarrirsi con le varie ricette, in realtà è fritti che danno il meglio di sé e questa volta, alle annose diatribe se ne è affiancata una nuova.

Fiori di zucca ripieni con ricotta, zucchine e bottarga

la pastella ....
Ma procediamo con ordine: quando si tratta di fiori di zucca, non ammetto repliche, per me vanno impastellati e fritti, senza ulteriori interferenze, ma l’altra sera avendo ospiti, sono stata obbligata a farcirli e sulla falsa riga del classico mozzarella ed alici, ho pensato di optare per una “base delicata” con la ricotta, arricchita dalle zucchine grigliate ed infine prima di servire una grattugiata di bottarga.
Troppo per me, così al momento di preparare la pastella, non potendo più tornare indietro, ho cercato di “limitare i danni” e l’ho diluita, in modo che rivestisse i fiori con delicatezza, quel tanto che basta a creare una guaina croccante, il tutto sotto lo sguardo di disapprovazione di mia madre che ha avuto da ridire sulla versione desnuda, ma si sa, lei è una donna d’altri tempi …..


Fiori di zucca farciti con ricotta, zucchine e bottarga

Ingredienti
10 fiori di zucca
150 g circa ricotta di mucca
1 zucchina piccola grigliata
olio evo
sale

Pastella
80 g farina 00 circa
1 bicchiere acqua circa

bottarga di tonno
Preparazione. Lavare i fiori accuratamente ed eliminare il pistillo. Lavorare la ricotta ed incorporarvi la zucchina grigliata e frullata, aggiungendo un po’ d’olio e regolando di sale.
Con il composto ottenuto, farcire delicatamente i fiori e richiuderli.
Preparare la pastella dosando gradualmente acqua e farina, fino ad ottenere un composto fluido (come quello per le crêpes, ma se si preferisce una pastella più “corposa” aumentare le dosi di farina o optare per una leggera tempura).
Intingere i fiori nella pastella e friggerli in olio ben caldo. Far assorbire l’unto su carta da cucina, salare moderatamente e servire ben caldi con una grattugiata di bottarga.

Fiori di Zucca fritti

44 commenti:

  1. Devi sapere che io adoro i fiori di zucca come li fanno qui a Roma, con la mozzarella e l'acciuga, come dicevi all'inizio, ma questa variante mi sembra più delicata ed ugualmente (se non di più) buona! Alla prossima frittura proverò anche la tua pastella, è sempre il mio cruccio. Bacio!

    RispondiElimina
  2. Ciao Milena ! un velo croccante credo che si il massimo che uno possa desiderare ! Stupendi i tuoi fiori e quella grattugiata di bottarga un tocco raffinato e saporito !!! Buon giornata carissima !!!

    RispondiElimina
  3. Si concordo con te i fiori di zucca vanno fritti e cosi che diventano deliziosamente invitanti e questa versione la trovo perfetta!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  4. Ne ho viste tante di farcie in giro per i fiori di zucca ma questa le batte tutte :D! S'è capito che sono ricotta and bottraga-addicted? Bacioni gioia, bupna settimana

    RispondiElimina
  5. Anche io vado sul classico ma devo dire che questa versione delicata mi ispira proprio...

    RispondiElimina
  6. che idea stupenda cara milena, il mio orto è ricchissimo di fiori di zucca, e la bottarga a casa mia non manca mai, ho quasi tutto per tentare questo incredibile piatto! brava

    RispondiElimina
  7. Sono certa che tutti i tuoi ospiti, tua madre compresa hanno fatto il bis senza alcuna obiezione!!! Ripieno intrigante e pastella leggera per un piatto intramontabile! Mi è venuta voglia di fiori di zucca fritti anche a me! Un bacione

    RispondiElimina
  8. li adoro!!! buonissimi! buon inizio settimana! un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Siamo proprio in sintonia! Li ho fatti sabato....ma con due piccole varianti nel ripieno di ricotta... La tua versione sarà la prossima!:D

    RispondiElimina
  10. Anche io ho postato dei fiori di zucca.. La tua versione è appetitosissima a sfiziosa, me la segno per le future sperimentazioni!
    Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  11. Nell'ultima settimana siamo stati letteralmente sommersi dai fiori. Qui a casa si fanno o in frittelle o in guazzetto con le zucchine. Ma con una quantità cospicua ammettono anche che si sperimenti e ho già provato il tuo patè. Buonissimo!

    Dora

    RispondiElimina
  12. li adoro... complimenti, golosissimi!!

    RispondiElimina
  13. Anch'io, come te, sono favorevole a una versione "pura", per me i fiori di zucca vanno pastellati, fritti e serviti bollenti. Ma devo confessarti che la grattugiata di bottarga ce la vedo bene!

    RispondiElimina
  14. Io opto per questa tua versione, quella classica è troppo pesante per i miei gusti!E generalmente va a farsi benedire il sapore delicato del fiore, preservato in questo modo!

    RispondiElimina
  15. I fiori di zucca sono impastellati e fritti, hai proprio ragione... ma questa versione deve essere altrettanto ottima!!!

    RispondiElimina
  16. Adoro i fiori di zucca fritti, questo tuo ripieno mi ispira moltissimo, complimenti.
    Daniela.

    RispondiElimina
  17. Da vera appassionata di fiori di zucca sono rimasta su questa ricetta! Gli ho provati anche altre volte con ricotta ma l'idea della zucchina non ce l'aveva avuta mai nessuno! E la bottarga?
    Devono essere squisiti!!!!!!!!!!!!!!!!!
    grazie per la fantastica idea!:)

    RispondiElimina
  18. Che bella ciotolina di fiori! IL ripieno è fantastico, devo assolutamente provare ricotta con bottarga!
    baci

    RispondiElimina
  19. io che non friggo mai, il tuo fritto lo mangerei, a occhi chiusi :-)

    RispondiElimina
  20. Adoro i fiori di zucca fritti e sinceramente li preferisco anche io non ripieni ma solo impastellati e fritti, anche se questa tua versione devo dire che fa proprio gola!
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  21. pensa che io i fiori di zucca non li ho mai assaggiati ne fatti, quindi devo decidermi a rimediare al più presto. Ultimamente non ne vedo tantissimi, e oltretutto non sono mai molto belli. devo proprio cercarli, se poi fatti con un simile ripieno...

    RispondiElimina
  22. Ecco a casa mia invece i fiori di zucca non si trovano mai perchè in genere non piacciono...forse perchè la mamma non ce li ha mai preparati in un modo così goloso! Questi sono così invitanti...

    RispondiElimina
  23. sono venute una meraviglia con la bottarga, prendo subito nota
    bravissima Milena! grande!

    RispondiElimina
  24. Finalmente conosco anche il tuo lato salato, e non mi dispiace affatto!
    Adoro i fiori di zucca sia nella pasta cresciuta che nella versione "imbottita". D'effetto e versatili. I tuoi sono splendidi.
    Fabio

    RispondiElimina
  25. Anche noi adoriamo la versione con la ricotta... rende i fiori di zucca fritti ancora più delicati.
    Brava davvero!

    RispondiElimina
  26. Sono fin da piccola innamorata dei fiori di zucca!! Non resisto!! L'altro giorno li ho fatti fritti in pastella, ma devo dire che non mi è piaciuta quella che ho provato. Ora terro' presente la tua versione, hanno un aspetto splendido!!

    RispondiElimina
  27. A me sembrano perfetti... anzi, senza il sembrano, sono perfetti, compreso il delizioso ripieno :)

    RispondiElimina
  28. Anche io sulla falsa riga di quanto scritto da altri adoro la declinazione classica ma solo tu potevi farne una versione che probabilemente in questo periodo (potendo scegliere tra le due) mi farebbero 'cadere' sulla preparazione più delicata.
    Il merito è certamente il tuo...ma non è che è anche l'inequivocabile segno degli anni che passano?! :P eheheheheeheh

    RispondiElimina
  29. Siccome sono sempre restia a friggere ma in realtà il fritto l'adoro, ogni volta che ne ho la possibilità al ristorante lo ordino sempre...specie in questa stagione, che ci sono i fiori di zucca! li ho mangiati proprio proprio così pochi giorni fa, deliziosi! ne ruberei uno da quella foto...:))

    RispondiElimina
  30. divini... davvero un ottima fine hanno fatto.. bacino :D

    RispondiElimina
  31. ma com'è che a noi farciti proprio non vengono?!!!
    Gustoso e sfizioso il tuo ripieno!! devono essere davvero buoni!!!
    un abcione

    RispondiElimina
  32. ahahahahah il fiore desnudo e tua madre è donna d'altri tempi! sei troppo forte Milena. ***
    io che sono di questi tempi ti dico che hai proprio fatto bene ad alleggerire, mi sarebbe piaciuto addentarne almeno uno *
    :D
    cla

    RispondiElimina
  33. Milena!!!!! Ormai perdo colpi! E' ufficiale, perdo colpi e mi perdo pure i post :(
    Insomma sono un pò distratta ultimamente, dev'essere la stanchezza! Questi fiori di zucca sono deliziosi, li ho provati in tanti modi, ma mai con la bottarga....
    In ogni caso è un piatto che mi piace sempre moltissimo...anche nelle varie declinazioni che non li prevedano solo fritti in pastella.
    Proverò anche la bottarga.... ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  34. Wow sembra un dipinto! Ma che brava la ricetta mi piace moltissimo ora me la segno che la porterò con me in vacanza la voglio provare quando andrò al mare, lì i fiori li raccolgo quasi ogni giorno...Ottima brava Mile!

    RispondiElimina
  35. anche per me i classici fiori farciti sono perfetti, ma questa ricetta è geniale!!! l'adoro!!!

    RispondiElimina
  36. Impazzisco per i fiori di zucca!!!! Ne potrei mangiare a quintali: fritti, non fritti, nella pasta, nella frittata ... ovunque!!! Questa tua versione mi piace un sacco!!! brava! bacioni, Titti

    RispondiElimina
  37. Che cosa fantastica ...a me non riescono mai :-) brava

    RispondiElimina
  38. @tutti: la prossima volta proverò la stessa ricetta al forno: chissà!

    @Dora: sono felice che il patè di fiori di zucca ti sia piaciuto .D

    @Sally: se la pastella è troppo spessa, prevarica il gusto della farina ...

    @Gambetto: il tempo che passa? Nooooooo, non dirlo!

    @Palato & Scarpette: grazie e benvenuta :D

    RispondiElimina
  39. se fossi il direttore di "Sale e pepe" a questa foto e ricetta darei la copertina del mese
    Grande come sempre, un blog da Haute Couture!!!
    G

    RispondiElimina
  40. Speriamo che il direttore di S&P legga il tuo commento!!!!
    Scherzi a parte ti ringrazio per quello che hai scritto e ne sono lusingata, anche se lo merito in piccolissima parte :D

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO