3 settembre 2010

Semifreddo al cioccolato bianco e coulis di fichi d’India

In questo periodo il volger lo sguardo per ogni dove, restituisce l’immagine di gigantesche sculture tondeggianti e ricche di aculei che offrono i frutti polposi, quasi come grappoli: i fichi d’India ornano con prepotenza i margini delle strade e ad ogni scorcio di verde, si presentano come presenze invadenti, figli del sole cocente.
Poi quei frutti carnosi dalla corazza apparentemente inavvicinabile, conquistano le cucine con generosità e abbondanza: devo essere sincera non sono una grande fan e così, dopo aver valutato e subito scartata, l’idea di una confettura, ne ho fatto sorbetti (quest’anno sono andati per la maggiore a casa mia, con ogni tipo di frutta) che gli ospiti accaldati hanno tanto gradito.

Semifreddo al cioccolato bianco e coulis di fichi d'India

… alla fine, una parte di fichi d’India è stata abbinata ad un semifreddo al cioccolato bianco, sotto forma di coulis, una salsa liscia, priva di semi (invisi a molti) e leggermente aromatizzata al bergamino (ma va bene anche il limoncello): un connubio perfetto dal punto di visto gustativo e cromatico.


Semifreddo al cioccolato bianco e coulis di fichi d’India

Ingredienti

Semifreddo (stampo da 20 cm)
4 tuorli codice 0
400 ml panna fresca
60 g zucchero + 100 ml acqua
300 g cioccolato bianco (da preferire il cioccolato di copertura)
50 ml latte
1 cucchiaio liquore alle mandorle (io nespolino)

Coulis di fichi d’India
3 fichi d’India rossi
3 cucchiai zucchero1 cucchaino bergamino o (limoncello)

Preparazione Semifreddo. Portare ad ebollizione in un pentolino l’acqua con lo zucchero e fare cuocere per circa 8 minuti, fino ad ottenere uno sciroppo denso e trasparente. Lavorare in un tegame i tuorli con una frusta finché saranno chiari e spumosi. Porre il recipiente sul fuoco a bagnomaria, versarvi lo sciroppo a filo, mescolare rapidamente e fare cuocere finché la crema sarà raddoppiata di volume. Allontanare la crema dal fuoco, aromatizzare con il liquore (in queste proporzioni ha lo scopo di neutralizzare l'eventuale sentore di uova) e lasciare intiepidire. (pate à bombe)
Montare la panna freddissima ed infine incorporare la pate à bombe ed il cioccolato fuso (tritato finemente e sciolto a bagnomaria) e freddato e mescolare delicatamente con movimenti rotatori.
Trasferire il composto in uno stampo da cake (foderato con pellicola trasparente se lo stampo non è di silicone) e lasciare riposare in freezer per almeno 4/5 ore.

Coulis di fichi d’India: tenere a bagno i fichi d’India nell’acqua e con l’aiuto di forchetta e coltello, asportare le calotte, incidere il frutto nel senso della lunghezza ed estrarre il frutto. Tagliare i fichi d’India mondati e farli andare su fuoco dolce con lo zucchero (e uan spruzzata di limone , nel caso in cui si voglia omettere il liquore). Dopo circa 10’, aromatizzare con il liquore e spegnere. Quindi setacciare e far freddare.

Al momento di servire, lasciare a temperatura ambiente per un po’, quindi sformare sul piatto di servizio, tagliare a fette bagnando la lama del coltello, per ottenere un taglio netto e accompagnare con il coulis.

Ricetta correlata
Involtini di pollo ai fichi d'India e alloro

Edit del 06.09.2010
Fichi d'India

39 commenti:

  1. Davvero invitante questo semifreddo. Però sai che non sono mai riuscita ad assaggiare i fichi d'india? sono curiosa di assaggiarli, dicono tutti che sono buonissimi, e immagino che sia proprio così!
    Ciao!

    RispondiElimina
  2. Che bontà !!!! Idea fantastica il semifreddo al cioccolato bianco !!!!
    Bravissima
    Baci Francesca

    RispondiElimina
  3. Milena, qui a Milano neanche l'ombra di un fico d'india purtroppo...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. infatti Milena. Neppure l'ombra di un fico palo.. ancorchè rinsecchito..
    d-

    RispondiElimina
  5. Io invece li adoro i fichi d'India, anche se capisco che tutti quei semini... Una volta un mio prof. di Inglese, inglese egli stesso, li ha mangiati sputando ogni singolo semino... e noi lo guardavamo ridendo a crepapelle!!!
    Questa meraviglia (per giunta naturalmente gluten free) me la salvo subito e la farò al più presto!!!

    RispondiElimina
  6. Io il cioccolato bianco lo adoro... già mi immagino la bontà d iquesto semifreddo... eil coulis di fichi d'india...ma lo sai che saranno 10 anni che non li mangio? Mi hai fatto tornare in mente quanto erano buoni... devo assolutamente andare a comprarli!

    RispondiElimina
  7. che roba questa salsa coi fichi d'india!!! ma grazie!

    RispondiElimina
  8. ahhhh, davvero Milena, sintonia a 2000 km di distanza ;-) di fichi d'india me ne facevo scorta rientrando dalla Calabria, quest'anno devo comprare quelli che vengono dal marocco, vendono solo quelli :)

    Buon fine settimana a te ^^

    RispondiElimina
  9. Un accostamento cromatico e di sapori davvero notevole!!!Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Oh Mon Dieu! Ma è un abbinamento fantastico! Ecco! Mi chiedessero "cosa vuoi adesso?" io rispondere senza dubbi: Semifreddo al cioccolato bianco e coulis di fichi d’India!! E' un tipo di dolcezza che mi si confà particolarmente al momento. E ora ocme faccio??

    RispondiElimina
  11. E' tutto il giorno che fantastico su semifreddi, mousse e bavaresi.Ed ecco, come per incanto materializzarsi questo dolce irresistibile..bravissima, abbinamento speciale!Baci

    RispondiElimina
  12. che meraviflia questo semifreddo, cioccolato bianco con coulis di fichi d'India. La foto in bianco è semplicemente perfetta. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  13. Che buono! Io non ho mangiato mai i fichi d'india ma li vedo al supermercato:) Forse alla fine li devo comprare e fare qualcosa o almeno assagiare;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  14. I fichi d'india ci ripromettiamo sempre di provarli, ma non sapremmo da che aprte cominciare a trattarli...! Questo semifreddo è a di r poco intrigante: un connubio particolare che, per due amanti del cioccolato bianco, è da provare!
    baci baci

    RispondiElimina
  15. il tempo di fermarsi è poco, ma quanto mi paicerebbe ora un cucchiaino di questo dolce!:D

    RispondiElimina
  16. Meraviglioso!!!Ho avuto modo di provare i fichi d'india e mi sono piaciuti molto, il tuo semifreddo dev'essere buonissimo
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Che meraviglia!!! adoro sia il cioccolato bianco ke i fichi d'india!!!!

    RispondiElimina
  18. Li ho visti ieri al mercato, i fichi d'India, ed ero tentata di comprarli, ma il timore della delusione è stato troppo forte. Non conoscevo il procedimento del coulis cotto: vale solo per questo tipo di frutto o no?
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  19. ah, avrei dovuto pensarci prima, dov'ero a Punta Chiappa ce n'erano un sacco...e mò dove li trovo i fichi d'India? non mi resta che fantastcare su questo splendido dessert :)

    RispondiElimina
  20. Purtroppo qua i fichi d'india non si trovano tanto facilmente...mi accontentero' di preparare il semifreddo al cioccolato bianco ;)

    RispondiElimina
  21. Buoni i fichi d'india...quest'estate ne ho gustati parecchi in Sicilia, era davvero pieno!!!...le mie mani, ed i mille buchi, ancora se li ricordano!!!
    Davvero un buon dessert, dai sapori freschi ed equilibrati!

    RispondiElimina
  22. Chiccosissimo questo dessert!
    Sai che non ho mai assaggiato il fico d'india? Mi incuriosisce assai.......
    Buon sabato!

    RispondiElimina
  23. I fichi d'india sono un lontano ricordo di vacanze in Calabria prelevati direttamente dalla pianta di famiglia. Ora mi dovrò accontentare di acquistarli e goderne appieno accoppiati al cioccolato bianco con questo gustosissimo e ricco semifreddo ;)

    RispondiElimina
  24. La classe non è acqua ma... semifreddo! Davvero complimenti per questo dessert elegante e goloso come pochi :-)

    RispondiElimina
  25. incredibile quest'anno non ho ancora mangiato neanche un fico d'india!e dire che io, a differenza tua, li amo molto, nonostante quei mega semi che si ritrovano... :P
    complimenti, un dessert davvero sfizioso!

    RispondiElimina
  26. oh cappero! ma che bontà!!!!!! ciao Ely

    RispondiElimina
  27. @Meg: la gradevolezza di questi frutti è alquanto soggettiva …

    @Francesca: in mancanza dei fichi d’India, si può accompagnare con coulis di frutti di bosco ….

    @Lydia e Hysteria Lane: qui abbondano con la loro invadenza …

    @fantasie: poi fammi sapere …..

    @Mirtilla: naturalmente devi usare frutti ben maturi …

    @giulia Pignatelli: è da provare …

    @Mariluna: sintonia a 2000 km di distanza, dici bene ;-)

    @Ambra, ( parentesiculinaria ) e @meggY :D

    @Daniela: grazie

    @Oxana: li devi assaggiare assolutamente: sono il simbolo dell’estate e del sole cocente

    @manuela e silvia: non li avete assaggiati l’anno scorso, durante il vostro soggiorno a Palermo? Quelli siciliani sono sicuramente diversi da quelli che troverete al super …..
    Nel post, indico come sbucciarli senza pericolo ….

    @Genny G. :D

    @marifra79: sono usati poco in pasticceria i fichi d'India, non trovi?

    RispondiElimina
  28. @vickyart: questo dessert fa per te

    @alessandra (raravis): ho letto tempo fa il procedimento del coulis cotto e l’ho adottato per le fragole, estendendolo poi ai fichi d’India, per comodità: così lo poso preparare in anticipo e conservare in frigo fino al momento dell’utilizzo, senza pericolo di veder deperire i frutti preziosi

    @BreadandBreakfast: puoi sostituire i fichi d’India con altri frutti …….

    @elenuccia: accompagnalo con altre salse, per es. con una al cioccolato fondente ……..

    @Olivia: quelli siciliani sono il non plus ultra …

    @Simo: devi rimediare …..

    @SUNFLOWERS8: appena raccolti sono tutt’altra cosa ……..

    @Lucia: grazie :-)

    @Alice: con te sfondo una porta aperta

    @Ely :D

    RispondiElimina
  29. Milena, questo semifreddo è golosissimo!!! Con i fighi d'india?!?!? Assolutamente da provare, copio, grazie cara, buona domenica!!!

    RispondiElimina
  30. Colori,ingredienti e presentazione amalgamati con eleganza e brio. Bravissima.

    Buona domenica.

    RispondiElimina
  31. anch'io non ho mai provato i fichi d'india...li volevo prendere al super, ma non sapevo quali scegliere (rossi o veri!? Come faccio a capire se sono maturi o passati!?)... il tuo semifreddo mi sembra speciale!complimenti!

    RispondiElimina
  32. che abbinamento strepitoso tesoro, sai sempre come stupirmi!!!il tuo dessert ci accompagna verso la fine di questa estate per un prossimo inizio di un autunno strepitoso sempre in tua compagnia!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  33. Delizioso il semifreddo al cioccolato bianco e l'accostamento con i fichi d'india mi sembra proprio giusto. Ciao Simona

    RispondiElimina
  34. I fichi d'india mi sembrano il massimo ristretti e senza semini, mi piacerebbe provarli con il tuo semifreddo...bravissima come al solito!!!

    RispondiElimina
  35. Un abbinamento davvero strepitoso.
    Non ci crederai, ma ne sento il sapore!!!!

    RispondiElimina
  36. dev'essere squisito questo semifreddo! anche se confesso di non aver mai assaggiato i fichi d'india! posso ancora scrivere, vero?

    RispondiElimina
  37. @speedy70: se lo provi, fammi sapere ...

    @Letiziando: grazie!

    @UnaZebrApois: rossi o veri è indifferente, anche se c'è chi sostiene che i verdi siano più gustosi ...
    Non devi acquistarli troppo maturi, perchè sono facilmente deperibili.
    Per capire se sono mediamente maturi devi fare attenzione al colore: se sono verdi, deve tendere al chiaro e non deve essere troppo intenso (quando sono acerbi, la tonalità di verde è simile a quelle delle pale), come nel caso di quelli gialli o rossi (colori troppo accesi denotano una maturazione avanzata).

    @dolci a ...gogo!!! qui da noi è ancora estate .......

    @Le pellegrine Artusi: è perfetto

    @Cinzia: è una coulis da provare, con quella correzione alcolica che la rende più interessante

    @Solema: :D

    @La Gaia Celiaca: non riesco a credere che tu non abbia mai assaggiato i fichi d'india!

    RispondiElimina
  38. Beata te che abiti in uan stupenda regione che regala questi frutti tanto spinosi quanto buoni! questo dessert dev'esser una squisitezza!:)
    ben realizzato!

    RispondiElimina
  39. @terry: da noi c'è grande abbondanza di questi frutti e moltissimi cadono a terra marci, senza che nessuno li raccolga ....
    L'utilizzo in cucina è poco diffuso, ma è un'ottima idea .......

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO