4 gennaio 2009

Mini bavaresi di zucca con riduzione di aceto balsamico

La seduzione è un gioco sottile di impressioni visive, immagini eteree, sensazioni tattili che confluiscono in una malia capziosa, avvincente, irresistibile ...
Sedurre a tavola si può, per esempio con questo antipasto dall’aspetto elegante, un ovale della Silikomart con un lago incastonato in cui perdersi, dove alla dolcezza delicata della zucca, fa da contrappunto l’agrodolce corposo della riduzione di aceto balsamico, ispiratomi da serena.

Mini bavaresi di zucca con riduzione di aceto balsamico

Mini bavaresi di zucca con riduzione di aceto balsamico
Ingredienti x 6 ovali Silikomart

Bavaresi
100 ml panna da cucina
300 g zucca
2 fogli di gelatina
20 ml latte
2 tuorli
cannella
salvia
sale

Riduzione di aceto balsamico
100 ml aceto balsamico
3 cucchiaini miele
cannella

Preparazione Bavaresi. Mondare la zucca, lavarla e cuocerla a vapore, collocando nell’acqua sottostante della salvia, quindi passarla al passaverdure, aromatizzare con la cannella e regolare di sale. Lavorare in una terrina a bagnomaria i tuorli, unirvi a filo il latte caldo e rimestare (per pochi minuti) fino a quando il composto non cambia colore. Unire la gelatina precedentemente ammollata e ben strizzata, rimestare e lasciare freddare il tutto.
Successivamente unirvi la purea di zucca, incorporarvi la panna montata, versare il composto negli stampini di silicone e porre in frigo a rassodare per almeno 3 ore.
Riduzione di aceto balsamico. Far andare a fiamma vivace, in una pentola, l’aceto balsamico, la cannella ed il miele. Quando comincia ad assumere una consistenza “sciropposa” spegnere.
Al momento di servire, prelevare i bavaresi, sformarli e guarnirli con la riduzione di aceto balsamico. [Liberamente tratta da L’Enciclopedia della cucina italiana edita da Mondadori]

----------------

24 commenti:

  1. Lenny, mi sa che io e te abbiamo ricevuto lo stesso pacco-posta!
    Deliziosi, come tutte le tue ricette, d'altronde!

    RispondiElimina
  2. mamma mia che belle e originali..e buone!!!!
    anna maria

    RispondiElimina
  3. La zucca (o meglio, le zucche) e' un ingrediente che si presta ad essere gustato in molte preparazioni, sia dolci che salate. Le tue mini bavaresi sono carinissime e l'accostamento con la riduzione di aceto balsamico e' accattivante.

    RispondiElimina
  4. La seduzione è proprio quel gioco sottile, di sensazioni che danzano con le impressioni visive, con il pensiero, con l'attesa in questo caso di addentare le tue piccole tentazioni. Molto d'effetto quel lago di balsamico, un golfo scuro nel quale far scivolare la forchetta.
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  5. Un dessert estremamente delicato, armonioso e raffinato. Complimenti Lenny sei sempre più brava
    Un bacione
    Fra

    RispondiElimina
  6. Anche questa ricetta è deliziosa...e che bellini gli stampi!

    RispondiElimina
  7. Questo piatto mi ha proprio sedotto;))

    RispondiElimina
  8. Resto sempre incantata dalle preparazioni accompagnate da calde presentazioni e tu in questo sei maestra, un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Sempre raffinatissima ... che bella proposta! baci

    RispondiElimina
  10. sono bellissimi sembrano di marmo ma il cucchiaio li' si puo' tuffare specialmente nel centro!!!!
    Adoro queste formine ovali.
    Buona serata cara lenny

    RispondiElimina
  11. è un idea piuttosto interessante questa delle bavaresi di zucca, anche se in ritardo auguri di buon 2009

    RispondiElimina
  12. marcella candido cianchetti - sono di un'amabilità seducente.
    Sereno 2009

    virginia - una posta gioiosa e attesa!
    Grazie cara

    lacucinaincantata - e versatili: la stessa ricetta si può realizzare anche con altre verdure, se non si gradisce la zucca

    simona - la riduzione di aceto balsamico è stata una recente scoperta che mi ha sorpreso faverovolmente, in quanto la parte alccolica evapora

    sabrina and luca - la seduzione è una componente importante della vita e del mangiar bene.
    Un abbraccio

    fra - è una preparazione salata, con sembianze di dolce. Un bacio

    dolci e non solo - sono innamorata di questi stampi: li userò tanto

    pamy - non hai saputo resistere?

    anicestellato - grazie cara

    twostella - è una preparazione semplice da realizzare

    mariluna - gli stampi silikomart offrono tantissime forme acattivanti: è difficile scegliere

    gunther - Buon anno

    RispondiElimina
  13. veramenti belli e raffinati...
    complimenti!

    RispondiElimina
  14. ciao, ti ho scoperta da pochissimo ma non vedo l'ora di praovare le tue ricette, nello specifico ti volevo chiedere se a parere tuo la bavarese può essere realizzata la sera prima, ho in mente una cena un pò elaborata e mi vorrei avvantaggiare :)
    eli

    RispondiElimina
  15. @eli: è un piacere conoscerti!
    Per quanto riguarda le bavaresi, certo che sì: è un tipo di preparazione che può essere agevolmente preparata in anticipo anche di un giorno e lasciata riposare negli stampi, fino al momento di servirla.
    Non so dirti circa la riduzione che a scanso di equivoci, ti consiglio di preparare al momento.
    Fammi sapere com'è andata!!!!

    RispondiElimina
  16. grazie mille, la cena è sabato e farti sapere mi sembra il minimo visto che il merito dell'ispirazione è tuo :) adesso sono alla ricerca degli stampini perfetti!
    eli

    RispondiElimina
  17. Sono felice ed onorata di questo!!!!
    Ti consiglio di acquistare stampini di silicone che ti aiuteranno a sformare facilmente la preparazione e soprattutto di buona qualità, così se successivamente li volessi usare in forno non incorreresti nel pericolo che in cottura possano emanare cattivo odore, con il rischio che si trasferisca anche ai cibi.
    In bocca al lupo per sabato e soprattutto, ci tengo a sapere le tue considerazioni :)

    RispondiElimina
  18. Ciao, è stato un successone!!!!! pensa che è piaciuto anche a chi non va matto per la zucca , perchè la riduzione di aceto balsamico mitica la dolcezza, non ho parole, ci tenevo tantissimo a quella cena perchè era per il mio compleanno e anche senza volerlo postando questa ricetta mi hai fatto un super regalo!!!! una sola parola, sublime al palato e di una consistenza fatta di nuvola :)
    eli

    RispondiElimina
  19. dimenticanza imperdonabile... mancava lo scopo del post: grazie!
    eli

    RispondiElimina
  20. @eli: lo scopo della seduzione? Ora che hai provato la ricetta, tienila in serbo per occasioni migliori (!).
    Scherzi a parte, sono felice che sia andato tutto bene, che la ricetta abbia riscosso successo ed anche che tu abbia sentito il bisogno di comunicarmelo.
    La cosa mi riempie di gioia e mi emoziona: sabato ti ho pensata sapendo che saresti stata alla prese con la cena.
    Grazie a te :))

    RispondiElimina
  21. Milen@...tu sì che te ne intendi di bavaresi, io aggiungo all'abbecedario ;-)

    Ciaoooooooooo

    RispondiElimina
  22. Con piacere Eloisa, grazie :D

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO