4 dicembre 2008

Pizzette di patate alla zucca, cannella, salvia e olive nere

L’impareggiabile capacità trasformista di Fregoli nell’assumere diverse personalità, con le diverse caratterizzazioni, sembianze e tic, mi fa pensare a doti innate di grande rarità che in cucina possiede il tubero più utilizzato: la Patata, trasformista per eccellenza di mille ricette.

Pizzette di patate alla zucca, cannella, salvia e olive nere


Così quando ho visto che abilmente può interpretare la preparazione classica della base per pizze con farina e lievito, conferendovi sofficità e delicatezza e facendosi amare soprattutto a caldo, ho voluto constatarlo di persona.



Pizzette di patate alla zucca, cannella, salvia e olive nere

Ingredienti x 4
400 g patate silane
200 g farina bianca
1 uovo

1 fetta di zucca
Cipolla
Cannella
Salvia
Olive nere
Sale
Olio evo

Preparazione.
1. In una ciotola impastare le patate, lessare e schiacciare con l’uovo ed un pizzico di sale. Versarvi la farina e mescolare energicamente per ottenere un impasto omogeneo.
2. Mondare la zucca, ridurla a striscioline e disporla in una pentola con la salvia, un fondo di cipolla e olio evo, regolare di sale e lasciare andare per 5’, quindi aromatizzare con la cannella.
3. Stendere la pasta sulla spianatoia infarinata, modellandola con le mani unte d’olio e ritagliare 4 dischi di dimensioni uguali, quindi farcire con la zucca, irrorare con un filo d’olio e infornare per 20-30’ a 200° [Io le ho cotte sul fuoco, nell’apposita padellina con ottimi risultati].
Prima di servire decorare con le olive e le foglioline di salvia. [Liberamente tratto da Gli speciali di Arte in Cucina Chef d'oro]

Pizzetta di patate alla zucca

Altre ricette con la zucca

Vola u vent con purè di zucca
-------------

Sotto il segno della patata.
Leggevo che la patata è ormai il simbolo, amato od odiato della globalizzazione. Un bel cambiamento da quando arrivò in Europa, nel Sedicesimo secolo, accolta da scetticismo e paura, accusata di essere velenosa, un frutto della terra demoniaco, buono solo per gli animali e di causare la lebbra. La riabilitazione si può dire più che completa con la dichiarazione del 2008 “anno internazionale della patata” da parte delle Nazioni Unite. L’obiettivo è far conoscere i meriti ed il ruolo del tubero nell’alleviare i disagi della povertà, migliorare l’alimentazione e promuovere lo sviluppo economico. Idea venuta al Perù, dove se ne producono decine di varietà e adottata dalla FAO, l’agenzia dell’ONU per il cibo e l’agricoltura …
Fritta, lessa, al forno, al cartoccio, come dice il sito dell’anno internazionale “ha un passato straordinariamente ricco e un brillante futuro”.
------
Queste Pizzette di patate partecipano alla raccolta indetta da viviana di cosa ti preparo per cena?

---------

Aggiornamento

La raccolta completa in pdf qui

27 commenti:

  1. Per la serie giochiamo in cucina...ti superi di giorno in giorno

    RispondiElimina
  2. Ma..sono strepitose!stuzzicanti e sfiziose..Bravissima!

    RispondiElimina
  3. Molto appetitose e originali!Questa raccolta di Viviana ci regalerà grandi ricette! Elga

    RispondiElimina
  4. La semplicità vince su tutto se poi è presentata cosi deliziosamente... complimenti

    RispondiElimina
  5. Complimenti, leggendo il titolo pensavo a un "tortino" di patate, e non un impasto modellato. Originale interpretazione!

    RispondiElimina
  6. Buone ste pizzette...e poi con le patate silane!!!

    RispondiElimina
  7. Che ideona!!! Bravissima come sempre lenny!

    RispondiElimina
  8. gran bella idea lenny, con i soliti splendidi approfondimenti storico-culturali. brava!

    RispondiElimina
  9. Bella bella bella!!!!! ottima idea Lenny
    Un bacio e buon fine settimana
    Fra

    RispondiElimina
  10. queste le devo proprio provare!ma tutto quello che prepari è delizioso:-)baci imma

    RispondiElimina
  11. Che orignalità Lenny!Bravissima come sempre!
    Bacione

    RispondiElimina
  12. mmmm lenny, mi piacciono moltissimo queste pizzette! ci metterei anche un po' di formaggio, ma solo perchè sono a dieta eeeh!! ;-) un abbraccio

    RispondiElimina
  13. mhhh devo provare..l'impasto è quello degli gnocchi!!!
    www.chefmarco.splinder.com

    RispondiElimina
  14. Ciao Lenny,
    buongiorno :)
    Mi piace tantissimo curiosare nella tua cucina per l'originalità dei piatti che proponi. Qui trovo sempre qualcosa di diverso dal solito. Brava! ;)

    RispondiElimina
  15. ho un languorino......colpa delle tue pizze buonissime.

    RispondiElimina
  16. io adoro le patate devono essere ottime brava e buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  17. Che belle le tue pizzette! Mi piace molto l'uso della zucca e delle olive.

    RispondiElimina
  18. Vero che la patata è davvero magica per certi aspetti.....e queste pizzette lo confermano :)
    Interessanti abbinamenti.....un bacio!

    RispondiElimina
  19. Passavi di qui per augurarti buon fine settimana.

    RispondiElimina
  20. ma che belle ed originali che sono!!

    RispondiElimina
  21. Te ne inventi sempre di nuove! Hanno un aspetto molto invitante, le aggiungo tra le ricette da provare!

    Ciaooooo

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. cocò - la cucina è anche gioco

    nightfairy - inoltre come ogni "pizza" che si rispetti, le combinazioni di gusto possibili sono infinite

    elaga - Viviana ha avuto davvero una bella idea

    anicestellato - la semplicità ha il sapore delle cose buone

    twostella - in realtà la ricetta della base è tratta da una rivista, mentre la sola farcia è di mia ideazione

    dolcienonsolo - per la buona riuscita delle ricette, la bontà delle materie prime è importante

    dolcettto - grazie

    salsadisapa - dobbiamo imparare a "saper mangiare"

    fra - grazie e buon ponte

    dolcia...gogo - poi fammi sapere

    saretta - grazie

    benedetta - proverò

    chef marco - è un onore!

    babi - grazie, lo sai che per me è un piacere

    matteo - pardon

    pamy - anche tu estimatrice delle patate? Siamo un esercito

    simona - ne ho preparate anche due al gusto classico "margherita", ma per le riamnenti ho voluto seguire la fantasia del momento

    ciboulette - sulle capacità trasformiste delle patate non ci sono dubbi

    matteo - grazie, ricambio

    mirtilla - sono belle e stuzzicanti

    aiuolik - mi dirai?

    RispondiElimina
  24. vedo che per ora non ti perdi un solo contest. bravissima! sei tornata in gran forma!

    RispondiElimina
  25. Lenny tesoro! questa è una genialata!!! voglio assolutamente provarlo perstissimo!!!!! :)))
    grazie grazie grazieeeeeeeeeeeeee
    :****

    RispondiElimina
  26. moscerino - non ancora, ma ci provo

    viviana - grazie a te per la bella iniziativa

    RispondiElimina
  27. It seems my language skills need to be strengthened, because I totally can not read your information, but I think this is a good BLOG
    jordan shoes

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO