13 dicembre 2009

Pennette con crema di finocchi rinforzata, pinoli e peperoncino

Mentre fervono i preparativi per la festa più importante dell’anno, cercando di pianificare il necessario e il superfluo, perché tutto riesca alla perfezione, il pensiero corre ai festosi banchetti che verranno e sorge l’esigenza di pensare anche a piatti leggeri, dove primeggiano le verdure, in un’esaltazione di sapori e aromi che appagano.

Pennette con crema di finocchi rinforzata, pinoli e peperoncino


In soccorso arrivano le spezie e così dopo aver scoperto la forza dei semi di finocchi (è un po’ la scoperta dell’acqua calda, ne convengo!) ed averli riscattati dal limbo in cui mia madre li conservava gelosamente in vista delle conserve, eccoli nel ruolo “di rinforzo” ad una crema di finocchi dalla freschezza aromatica, controbilanciata da una piccante sferzata di energia e con l’imprescindibile nota tostata dei pinoli.
Un primo perfetto per il periodo prefestivo o successivo ai bagordi natalizi.

- I lunghi tempi di posa hanno compromesso la cremosità del piatto immortalato -


Pennette con crema di finocchi rinforzata, pinoli e peperoncino

Ingredienti x 3

250 g pennette trafilate al bronzo
300 g finocchi
Olio evo
Sale

250 g pennette

semi di finocchio selvatico
peperoncino secco
pinoli

Preparazione. Mondare il finocchio, tagliare, regolare di sale e rosolare brevemente nell’olio. Aggiungere dell’acqua e far andare per circa 15’. Quando è diventato tenero, frullare, emulsionando con altro olio.
Cuocere la pasta in acqua salata, scolarla e saltarla in padella con la crema di finocchi, (volendo si può sciogliere qualche filetto di acciuga sott'olio) aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta.
Impiattare, cospargere con i semi di finocchi, unire i pinoli precedentemente tostati in padella e finire con il peperoncino secco.

27 commenti:

  1. hmmmmm ...sai che mi piace? crema di finocchi e peperoncino....:-)
    brava! in più è un condimento leggero in vista del tour de force culinario che ci aspetta a breve :-)
    ciao Pippi

    RispondiElimina
  2. sta donna..... sempre con qualche news e sempre così interessante!

    RispondiElimina
  3. hai ragione....meglio prevenire che curare ;-)) qualche piccola cura dimagrante dovremo farla comunque, meglio farla durare il meno possibile, anticipando questi piatti più "snelli"
    buona notte!

    RispondiElimina
  4. Buona e leggera!Mi piace l'idea...come non essere daccordo!
    UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  5. Ottima pasta senza rimorsi !bravissima

    RispondiElimina
  6. Idea carinissima. Appena riesco a mettere le mani su qualche finocchio, la provo.

    RispondiElimina
  7. buona questa pasta!!! bel mix di sapori!
    brava!

    RispondiElimina
  8. Quando semplicità e gusto si avvicinano in questo modo non resta che trascriversi l'idea ed usarla quanto prima ;)
    Bravissima e buon inzio settimana :)

    RispondiElimina
  9. Devo provarla! Adoro finocchi e peperoncino insieme...

    RispondiElimina
  10. Ma dai..questa ricetta è semplicissima per non provarla!! ce la segnamo eccome...
    pure noi mettiamo spesso i semi con i finocchi ;)
    bacioni

    RispondiElimina
  11. I finocchi cotti li ho mangiati poche volte ma quelle poche non sono mai state mai con un primo,si decisamente una ricetta per purificarsi un pò con queste abbuffate del periodo... Oltretutto mi sembra appetitoso con la nota piccante! Buona giornata

    RispondiElimina
  12. M'immagino l'esplosione di sapori, bella l'idea del rinforzo, dai vita anche alla pasta ;-)
    Buona giornata

    RispondiElimina
  13. Mangiare leggero ma con gusto non è cosa da poco, ottimo primo!

    RispondiElimina
  14. Ecco, io prima delle feste un po' di detox lo dovrei fare e magari anche dopo... stasera comincio con una ricettina ad hoc, estrapolata proprio da un libro sulla dieta disintossicante, ma poi mi sa che anch'io mi butterò su finocchi et similia!

    RispondiElimina
  15. Io sono già zavorrata e..credo che andrò di finocchi!curioso l'accostamento con il peperoncino, mi piace!
    bacione

    RispondiElimina
  16. buoni accostamenti Lenny, bravissima sul serio, mi piace molto il 'rinforzo' e il peperoncino. Brava davvero..
    (e non parliamo della foto stupenda...)

    RispondiElimina
  17. Buonissima!!!!!!! non ho mai fatto la crema di finocchi nonostante mi piaccano molto.. bella idea grarzie Lenny!! buon lunedì!!! :-D

    RispondiElimina
  18. Questo primo mi piace per tanti motivi, perchè coniuga in maniera perfetta leggerezza e gusto, per l'accostamento di sapori deciso e originale, ed infine per le diverse consistenze che accompagnano queste pennette :)
    Buon inizio settimana carissima Milena, mi sei mancata :)

    RispondiElimina
  19. carinissima quella forchetta!

    Sui finocchi cotti ho sempre delle riserve, ma una cremina cosi' piccante forse potrebbe finalmente farmi cambiare idea! :)
    Bacio :)

    RispondiElimina
  20. buonissimo piatto perfetto nella sua semplicita!!!!deliziosa la forchetta:-)baci imma

    RispondiElimina
  21. Io sono ancora in periodo propiziatorio in cui si prediligono i pranzetti leggeri, per cui due forchettate di questa pasta li prendo di sicuro. Mi incuriosisce più di tutto la crema di finocchi, anche in virtù del fatto che io (come ho detto già in non so quanti blog, mi sento un po' ripetitiva) i finocchi li mangio sempre crudi.

    Ciaooo!

    RispondiElimina
  22. Lenny, la tua ricetta è di una semplicità disarmante, ma è troppo buona!!! La voglio, domani corro a comprare i finocchi!
    Bacio

    RispondiElimina
  23. una fucina di idee light ma gustose! curiosa la crema di finocchi, un modo inconsueto di usare questi ortaggi

    RispondiElimina
  24. Hai proprio ragione cara andando incontro alle feste un primo così leggero e gustoso è DOC!!!!!!!

    RispondiElimina
  25. Sono già in trepidazione per Natale, ormai non penso più a nulla! Effettivamente la pesantezza delle portate delle feste è indiscutibile, forse inevitabile, ma anche quest'anno contribuirò al pranzo dalla cugina con piatti semplici e leggeri!!!Riso basmati, gamberi, rosmarino e gamberi saltati con salsa allo zafferano!! Davvero delizioso questo primo!!

    RispondiElimina
  26. Ad un primo piatto così non avrei mai pensato, light e perfetto per un pranzetto al volo!
    Sempre idee geniali trovo da queste parti!

    RispondiElimina
  27. @tutti: neanche io amo molto i finocchi cotti, ma ultimamente sto rivedendo le mie posizioni e devo dire che questa crema “rinforzata” si fa amare per la sua aromaticità, senza considerare che può diventare un jolly per la rapidità di preparazione

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO