29 aprile 2008

Gelato al limone

Ah, quelle giornate nere, in cui il mondo come per magia perde i suoi colori!
Ah, quelle giornate nere in cui tutto va storto, rispondendo ad una logica irrazionale!
Ah, quelle giornate nere in cui una brutta discussione avvelena la gioia di vivere!
Cosa fare in quei casi, se non cercare consolazione in qualcuno o in qualcosa?
Tralasciando la prima opzione e soffermandoci sulla seconda, cosa può essere quel qualcosa?
Ieri il mio umore era sceso a livelli allarmanti ed appena tornata a casa, ho impugnato il cucchiaino ed aperto la porticina del freezer, cercando un amico che non tradisce, sempre presente e pronto ad offrire una spalla: una cucchiaiata ed un sollievo ….
….. il gelo per anestetizzare le storture ed il dolce per alleviare le pene
……. e pace con il mondo è fatta ….

Si dà il caso che in questi giorni si faccia un gran parlare di “piatto della consolazione” (lalla, anice stellato, cocò …) e così ho voluto illustrare la mia consolazione quando sono sopraffatta dalla disperazione più nera e neanche la preparazione di una nuova ricetta, riesce ad impegnarmi la mente, quando ho bisogno di un conforto immediato ed efficace e lui c’è (il gelato).


Gelato artigianale al limone
Ingredienti
500 ml latte
130 g zucchero
150 ml succo di limone (due limoni grandezza media)
scorza di 2 limoni biologici
1 albume


Preparazione
I. Necessaria. Lasciate la scorza di 2 limoni (solo se non trattati) in infusione nel latte per due ore. Spremere i limoni, setacciare il succo, aggiungervi lo zucchero ed incorporare al latte. Porre il tutto nella gelatiera a mantecare. [Per chi è in possesso di una gelatiera il procedimento di preparazione del gelato termina qui]
II. Eventuale. [Per chi non è in possesso di una gelatiera seguire questa seconda fase]
Porre il composto nel freezer a gelare. Nel frattempo portare quasi a bollore 1 l di acqua in una casseruola; montare a neve ferma l'albume in una ciotola per 5' e infine adagiare la ciotola sulla casseruola, lavorando ancora l'albume per 5'. Quando il primo composto è semi-solidificato, incorporare la meringa, rimestando delicatamente con una frusta. Mettere la ciotola nel freezer per almeno 3 ore, mescolando 1' ogni ora con una frusta. Poco prima di servire, prelevare il gelato dal freezer, lasciare ammorbidire e versare tutto nel frullatore, in modo da rompere i cristalli di ghiaccio ed ottenere un gelato perfettamente cremoso. Servire subito o rimettere in frigo per qualche minuto ancora, prima di servire, guarnendo a piacere.

Considerazioni: il gelato con la meringa ha una cremosità sorbettosa che attutisce un po’ il gusto intenso del limone, mentre quello senza meringa ha una cremosità gelatosa ed un gusto di limone più intenso (ma senza gelatiera non si ha un buon risultato, perché si formano troppi cristalli di ghiaccio).

Ad ognuno la sua di consolazione … e la vostra qual è?
Vi va di partecipare a questo meme?




..................

Provato da lei

..................
Ricetta correlata
Freddo dessert al limone

Limone farcito di granita (pdf Dolci fantasie p. 32)

24 commenti:

  1. Ahhh..voglia d'estate!!!
    Buono questo gelato al limone!!!
    Smack

    RispondiElimina
  2. buonoooooo il gelatoooooo
    la voglio anche io la gelatieraaaaaaaaaaaaaaaaaa
    baci baci lalla

    RispondiElimina
  3. evvaiiiiiiii appena torno dai miei rimetto in pista la gelatiera! :D hai ragione sulle consistenze: sorbettosa... gelatosa... ahahah fantastica :D
    domanda... hai mai letto l'elenco degli ingredienti nelle gelaterie cosiddette artigianali? sono agghiaccianti :( tutte robacce emulsionanti, addensanti... quasi mai che si legga la presenza di un semplice albume, un burro... macché: tutti grassi idrogenati, margarine e sigle chimiche tipo E819 :(
    w la gelatiera di casa! :)))

    RispondiElimina
  4. sere - l'estate è alle porte, meglio attrezzarci

    lalla - si può preparare anche senza gelatiera

    salsadisapa - già ... e i consumatori abituali di "gelato pseudo-artigianale" storcerebbero il naso nello scoprire l'eventuale presenza "immonda" di burro nel gelato casalingo!

    RispondiElimina
  5. Faccio il gelato in casa almeno due volte alla settimana e devo dire che comprare la gelatiera e' un investimento che ripaga. La foto mi piace un sacco.

    RispondiElimina
  6. Io non lo preparo in casa ma lo adoro ed in alcune situazioni consola anche me, un abbraccio nella speranza che sia tornato il buonumore

    RispondiElimina
  7. simona - io non ho la gelatiera, ma quando sono in vena mi cimento comunque nella preparazione del gelato che trovo gratificante

    anice stellato - ieri la consolazione-gelato ha funzionato ed oggi va tutto bene

    RispondiElimina
  8. Al gelato non si dice mai di no!!! Bacioni

    RispondiElimina
  9. Sì, che bello!! armata con il cucchiaio più grande che circola per casa!! La gelatiera mi tenta, ma quanto è ingombrante, ora proprio non posso :-(

    RispondiElimina
  10. Lo provo sicuramente!! GRAZIE Lenny, gentilissima! provero' quello a consistenza gelatosa senza meringa!! deve essere spettacolare!!! GRAZIE ancora carissima!
    NB pure per me ieri è stata una giornataccia nera nera... non che oggi sia meglio...
    Baci
    Grazia

    RispondiElimina
  11. un gelato al lemon un gelato al lemon...paolo conte... qui non cosiglio vino bensi acqua
    marco
    www.chefmarco.splinder.com

    ciao chef

    RispondiElimina
  12. Bellissima questa foto Lenny! La ricettina me la serbo per i giorni di calura spagnola....
    Besos
    daniela

    RispondiElimina
  13. buon primo maggio a te ai tuoi mille lettori
    marco
    www.chefmarco.splinder.com

    RispondiElimina
  14. Ciao Lenny! Piacere di fare la tua conoscenza.. il tuo blog è molto creativo, mi piace.. evvai si inizia con le cose estive, gelato al limone gnam gnam! Io ho fatto una mousse con un kg di fragole che presto posterò!:) hi hi a presto

    RispondiElimina
  15. Che buono, ottima consolazione!mette proprio allegria :) Buon 1 maggio!

    RispondiElimina
  16. Questa te la copio al più presto, solo che dovrò seguire la seconda fase perchè non ho la gelatiera, ma non mi scoraggio;-)
    Complimenti sia per il gelato che per il blog:-)

    RispondiElimina
  17. anna - eppure conosco persone che non gustano il gelato: i misteri della natura!!

    cookie - anche io sono molto tentata dall'acquisto di una gelatiera e quando sto per cedere cerco sempre di contenermi, per motivi di spazio

    cuocapercaso - mi aspetto poi un rapporto dettagliato!

    chef marco - mitico Conte ... Buon primo maggio (mi piacerebbe avere 1000 lettori!)

    campodifragole - auguriamoci che l'estate a venire non sia eccessivamente calda!

    liquirizia - il piacere è mio. Attendo con curiosità di vedere la tua mousse.

    nightfairy - la consolazione è come la quiete dopo la tempesta. Buon 1 maggio anche a te

    sweetcook - BENVENUTA. Quanto al gelato non c'è di che scoraggiarsi: anche io l'ho preparato senza la gelatiera

    RispondiElimina
  18. Approvo a pieni voti questa consolazione! Anche in casa mia c'è un amico di questo tipo che non mi delude mai! UN BACIONE, Elga

    RispondiElimina
  19. mamma3 - è una bellissima consolazione perchè è sempre lì, pronto all'occorrenza

    dolcienonsolo - poi fammi sapere

    RispondiElimina
  20. Milena,
    la mia gelatiera sta mantecando il tuo gelato al limone :))
    Durente la partita dell'Italia, ci terrà compagnia...
    Un bacione

    RispondiElimina
  21. Ne sono felicissima e onorata: fammi sapere qaule è stato il vostro giudizio!!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. Ciao Milena :)
    Oddio...è dal 20 di Giugno che aspettavi un mio giudizio??? ha ha ha
    Scusami se non sono ripassata a dirti come era venuto,forse ero rimasta scioccata, per come aveva giocato l'Italia :)))
    Buonissimo, posso dirti solo che era buonissimo, cremoso al punto giusto, e molto goloso...
    E te lo dice una, che con il gelato al limone, non è che ci va pazza...ma per l'amor del resto della famiglia, si sacrifica volentieri!
    Un bacione

    RispondiElimina
  23. @Aurelia: mi fa piacere che abbia riscosso tanto successo: grazie :)

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO