23 giugno 2014

Biscottini ricchi integrali

Ultimamente la mia fantasia si accende solo per i dolci e mi ritrovo a sfornarne in quantità, ma per fortuna (la mia linea e la mia salute ringraziano!) non li gusto mai da sola, anzi molto spesso a stento riesco a salvare una seconda porzione per me.
Per alleviare ulteriormente i sensi di colpa, sto incrementando l’uso di farine e zucchero integrali (o miele): ho acquistato da poco per esempio la farina di grano saraceno e di segale integrale ed ero curiosa di sperimentarne la resa, mixandole. 
Per caso ho scoperto questa ricetta di biscotti

Biscottini ricchi integrali

ho deciso di provarli, ma in corso d’opera ho constatato che la quantità di frutta secca richiesta era davvero notevole e mi sono chiesta se per caso non avessi sbagliato stagione …
Tuttavia analizzando meglio la ricetta, ho constatato che la quantità di burro è irrisoria e la presenza dei semi arricchisce i biscotti, rendendoli simili per composizione alle barrette energetiche home made (cosa non fa la forza della convinzione!).
Così ho perseverato e mai decisione fu più giusta, perché i biscottini si sono rivelati un vero jolly. Una volta preparati, si conservano nella canonica scatola di latta, per poi tirarli fuori ad ogni occasione: per gustarli nature o apprezzarli con un vino liquoroso o per dare verve ad una coppa di  gelato, sbriciolandoveli sopra .... in altre parole, ogni scusa è buona! 


Biscottini ricchi integrali

Biscottini ricchi integrali

Ingredienti

50 g burro
275 g zucchero di canna grezzo (io mascobado)
100 g albumi codice 0
100 g farina 00
50 g farina di grano saraceno (io integrale)
50 g farina di segale (io integrale)
90 g farina di grano duro integrale (io 95 g semola rimacinata)
100 g mandorle non pelate
100 g nocciole tostate
200 g uva passa
50 g semi di girasole
15 g germe di grano (omissis)
75 g gherigli di noci
40 g semi di sesamo
50 g scorza d’arancia candita a cubetti (omissis)

Preparazione. Impastare le farine con il burro, lo zucchero di canna e gli albumi. Aggiungere infine le noci, nocciole e mandorle macinate grossolanamente, l’uvetta fatta rinvenire in acqua tiepida per 10’ ed i semi.
Con l’impasto ottenuto formare dei filoncini, adagiarli su una placca e metterli a cuocere in forno a 180°C per 18-20’ circa.
A cottura ultimata, far freddare bene e tagliare a fettine.
Conservare i biscotti in contenitori chiusi ermeticamente. [Liberamente tratti da Golosi di salute di L.  Montersino]
Biscottini ricchi integrali

Biscottini ricchi integrali

Biscottini ricchi integrali

11 commenti:

  1. Rustici ricchi di frutta secca e anche poco grassi rispetto ad altri biscotti. Direi che due ci stanno bene in questi giorni di dieta e attività sportiva. ma ho paura che poi uno tira l'altro.
    Ne approfitto per ringraziarti visto che ho attinto dal tuo blog per un semifreddo all'albicocca che ora staziona in congelatore. Ti farò sapere come è venuto.
    Intanto provo anche il sorbetto. La pianta quest'anno ne porta a quintali di albicocche. Grazie ancora
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora com'è andata la prova assaggio?

      Elimina
  2. Ma che buoni!!! Mi fanno gola solo a guardarli!

    RispondiElimina
  3. buoni da tenere in caso di voglia ma anche per completare una coppa di gelato,bravissima

    RispondiElimina
  4. Che carini!! Frutta secca e farine integrali insieme.. mi arrendo, hai fatto centro!!

    RispondiElimina
  5. Sincere congratulazioni per il tuo blog, è un vero piacere per navigare. Soprattutto continuate così. Grazie per questa meravigliosa condivisione.
    Buona fortuna!

    RispondiElimina
  6. Grande articolo e dritto al punto. Non so se questo è in realtà il posto migliore per chiedere, ma non che voi umani hanno alcuna ideea dove impiegare alcuni scrittori professionisti? Grazie

    RispondiElimina
  7. Hai completato diversi punti simpatica. Ho fatto una ricerca sul tema e ho trovato la maggior parte delle persone avrà la stessa opinione con il tuo blog.

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO