12 maggio 2014

Crostata con fragole caramellate

Ci provo a mostrare un minimo di originalità e ogni anno, quando penso al dolce per festeggiare la mia mamma, passo in rassegna una serie di idee, focalizzandomi su quella che penso possa piacerle o sorprenderla di più, ma al momento di procedere “scivolo” inesorabilmente su un dolce con le fragole ……
Non importa se sia semplice o meno, l’importante è che sia punteggiato dal rosso dei magici fruttini e quest’anno la scelta è caduta su una crostata con fragole caramellate

Crostata con fragole caramellate

che in cottura assumono una consistenza particolare, perfetta per sposarsi con la frolla resa croccante dallo zucchero di canna caramellato.




L’idea viene da LCI, ma ho modificato un po’ tutto e per la frolla mi sono affidata a Felder.


Crostata con fragole caramellate


Crostata con fragole caramellate

Ingredienti

Pasta frolla
250 g farina tipo 00
140 g burro
100 g zucchero semolato
1 tuorlo codice 0
scorza limone bio grattugiata

Fragole caramellate
50 g zucchero semolato
30 g burro
40 g rum
400 g fragole

Finitura
1 albume codice 0
zucchero di canna integrale mascobado

Occorrente: 1 stampo Ø cm 20 + 1 stampo Ø cm 12 (o 1 stampo Ø cm 24)

Preparazione

Pasta frolla. Setacciare la farina, aggiungere lo zucchero ed il burro ed impastare fino ad ottenere un composto granuloso, omogeneo e giallo. Aggiungere infine il tuorlo e lavorare fino ad ottenere una massa compatta. Avvolgere in pellicola per alimenti e far riposare in frigo per 2 ore [Tratta da Patisserie! di C.Felder].

Fragole caramellate. Sciogliere in una padella il burro con lo zucchero e quando comincia a caramellare, bagnare con il rum. Aggiungere 30 g circa d’acqua ed unire le fragole tagliate a quattro. Cuocere per 3’.
Spegnere, lasciarle sgocciolare bene in un colino (tenendo da parte lo sciroppo) ed attendere che si freddino perfettamente.

Assemblaggio. Stendere la pasta e rivestire lo stampo prescelto, spennellare con l’albume (per impermeabilizzare il fondo o cospargerlo con pangrattato), ricoprire con le fragole caramellate e chiudere la crostata con dei cordoncini disposti a griglia.
Spennellare la griglia con l’albume e cospargere con zucchero di canna.
Infornare in forno pre riscaldato a 180°C per 10’ in forno ventilato e successivamente in forno statico (azionando solo la platea: io l'ho lasciato tutto acceso, ma ognuno conosce il suo forno) fino a doratura [Liberamente tratta da La Cucina Italiana].

Sfornare, far raffreddare su una gratella e sformare. Prima di servire, lucidare solo la frutta in bella vista, con lo sciroppo delle fragole tenuto da parte.


Crostata con fragole caramellate


22 commenti:

  1. Che bontà! Sono cera che la tua mamma avrà apprezzato!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia, mi ha fatto pensare alla torta di nonna papera. Le fragole così caramellate devono essere stupende. Ci vedo benissimo anche una versione a crostatina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelle non ce le siamo fatte mancare :)

      Elimina
  3. bella e buona, sembra una di quelle torte delle fiabe...
    buon lunedì, un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. che dire....una fetta,grazie

    RispondiElimina
  5. Domani qualcosa di simile anche da me... e ancora più semplice di questa meraviglia :)

    RispondiElimina
  6. Spettacolare.. la mamma sarà sicuramente soddisfatta!!

    RispondiElimina
  7. Uno spettacolo!! M ispira per farci delle crostatine piccole...dici che ottengo lo stesso risultato anche con dei mirtilli?

    RispondiElimina
  8. Tripudio tripudissimo di fragole! ma che cosa meravigliosa!!
    La devo fare assolutamente!!

    RispondiElimina
  9. è divina...più originale di cosa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già a volte cercare l'originalità a tutti i costi, non porta da nessuna parte ...

      Elimina
  10. mamma mia sono rimasta affascinata da questa crostata!!! che bella! con tutte quelle fragole a pezzettoni caramellate!

    RispondiElimina
  11. Cuculo, voce eccellente interessante quindi un grande grazie a voi.

    RispondiElimina
  12. Certo! Buon testo, molto informativo ed esplicito! Grazie per aver condiviso il tuo consiglio.

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO