20 aprile 2014

Buona Pasqua

Eccomi qua a fare capolino per augurare a tutti voi una Santa Pasqua serena: che sia un giorno di rinascita, per vivere intensamente con spirito rinnovato, ma sopratutto che sia un giorno mooolto dolce :)


Cozzupe di nonna Pina

Vi lascio con l'immagine delle cozzupe, i dolci tipici pasquali calabresi, fatti con una frolla lievitata, multiformi, decorati con uova e solitamente ricoperti di ghiaccia reale e codette colorate ....
Buona Pasqua :)

16 commenti:

  1. Meravigliose le tue cozzupe!
    Buona Pasqua all'insegna dell'amore
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio con affetto, anche se in ritardo :)

      Elimina
  2. Un dolce o un salato ? Un abbinamento decisamente affascinante oltre che molto bello. A proposito di bellezza ma la tua torte di rose del compleanno non la trovo più e non ero riuscita a leggerne la ricetta , ahimè... Auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono dolci e anche buonissimi :)
      Ho inserito l'icona della torta di compleanno in alto a destra, nei post recenti: basta cliccarci sopra e puoi leggere il post.
      Non l'avevo aggiornato prima, perché non ne avevo avuto il tempo ....
      Auguri :)
      P.S.: se la provi, fammi sapere :)

      Elimina
  3. dolce lo e' stato, infatti non c'e' traccia di nulla ^_^! ...speriamo che il rinnovamento resti. auguri a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche da me le "scorte di dolci" sono esaurite ....

      Elimina
  4. bellissime le cozzupe non le conoscevo!!cmq buona pasqua anche a te!!

    RispondiElimina
  5. Molto belle, hai la ricetta?
    Auguri
    Angel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste fotografate le ho ricevute in regalo e non ho la ricetta, ma posso trascriverti la ricetta di quelle che preparava mia madre (le dosi sono esorbitanti, perché questi dolci si preparavano in grandi quantità per regalarli a parenti e amici e si cuocevano nel forno a legna):
      5 kg farina 00
      1 kg zucchero
      30 uova
      10 bustine lievito
      ½ kg strutto
      ¼ olio extra vergine oliva
      limone grattugiato

      Solitamente una parte si ricopriva di ghiaccia reale e confettini colorati, come queste


      Elimina
    2. In realtà è da anni che non le prepariamo più e mi sono ricordata che ultimamente mia madre sostituiva lo strutto con il burro.
      Ci tengo a precisare che essendo ricette della tradizione, non venivano seguite alla lettera, perché si procedeva in base all'esperienza di anni: per questa ragione ti consiglio di non inserire tutto l'olio indicato, ma di tenerne da parte un po' ed aggiungerlo se l'impasto lo richiede (non deve essere troppo morbido).
      Per la preparazione, si modellano dei "filoncini" e si realizzano le forme desiderate, inserendo in alcune le uova (crude e ben lavate che in cottura diventeranno sode).
      Si possono spennellare con il tuorlo prima della cottura (come quelle che vedi in foto) o a fine cottura si possono decorare con la ghiaccia (albume montato a neve con qualche goccia di limone e zucchero a velo, da usare nell'immediato, poiché "solidifica" subito).

      Elimina
  6. bello!buona pasqua ;)))
    ♥ ♡ ♥ ♡
    Do you want to follow each other on instagram? I'm @chicstreetchoc!
    DISCOVER THE CHIC CITY GUIDEs CHOC
    CHIC STREET CHOC

    RispondiElimina
  7. Ciao Milena Buona Pasquetta (la Pasqua e' passata all'insegna della dolcezza con le buonissime cuzzupe anche qui e la pitta, per avere sempre un po' di tradizione in tavola)!!! Ogni si va di salato...e in casa, visto il tempaccio!!! Bacioni luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono ripromessa di farle l'anno prossimo: sono delle belle tradizioni da conservare ;)

      Elimina
  8. Belle le tue cuzzupe, da noi si chiamano pupi cu l'ova.

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO