13 aprile 2013

Fusilli integrali con pesto di lattuga


Ci sono giorni in cui le ore rotolano precipitosamente e non resta altro da fare che rincorrerle combattendo il fiatone, tutto sembra seguire un ritmo accelerato e diventa difficile tenere il passo ed orientarsi tra i tanti impegni da assolvere ….
In giorni come questi, soffermarsi in cucina a preparare è impensabile, ma per fortuna esistono ricette semplici

Fusilli integrali con pesto di lattuga


basta qualche foglia “carnosa e croccante” di lattuga, una manciata di pistacchi, un buon olio evo e il gioco è fatto: un gustoso pesto da sposare ad una pasta integrale e il corso delle ore prenderà tutt'altra piega!


Fusilli integrali con pesto di lattuga

Ingredienti x 4

240 g fusilli di semola integrale bio

4/5 foglie di lattuga circa
1 manciata di pistacchi
aglio parmigiano
sale, olio evo

Preparazione.
Pesto. Lavare bene le foglie di lattughe ed asciugarle, quindi trasferirle nel bicchiere del frullatore (l’ideale sarebbe pestare il tutto nel mortaio!!!!), unire una manciata di pistacchi, il parmigiano grattugiato, l’aglio e frullare aggiungendo olio evo fino ad ottenere un composto cremoso e fluido, regolando di sale alla fine [Liberamente tratto da La cucina italiana che consiglia una breve scottata della lattuga].

Cuocere i fusilli in acqua bollente e salata, scolarli e condirli con il pesto.


Ricette correlate


40 commenti:

  1. Una ricetta facilissima e veloce ma tanto attraente. Sarà anche per la splendida foto?

    bacio e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è solo merito della foto: ti assicuro che il gusto è degno di nota!

      Elimina
  2. Tutti abbiamo bisogno di ricette veloci, perché spesso non si ha tutto il tempo che si vorrebbe a disposizione. Mi hai fatto venire una gran voglia di pasta e sono solo le dieci.
    Buon fine settimana.
    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una ricetta utilissima, perché si può preparare in anticipo e conservare in un barattolo di vetro in frigo, dopo averlo coperto con olio evo ed all'occorrenza è già bell'e pronto!

      Elimina
  3. Buonissimi e velocissimi. Li proverò di certo quando il tempo scarseggerà (cioè molto presto!)

    RispondiElimina
  4. Con te non sbaglio mai. Proverò anche questa... Diventerò addicted come con la salsa mou? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo a differenza della salsa mou, fa bene e depura!
      Scherzi a parte; l'hai provata?
      Vengo a vedere :D

      Elimina
  5. Eh. son fusilli e insalata ma a me questa pasta fa davvero gola. un condimento che non tarderò a provare sicuramente;)
    buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' anche vegan, il che non guasta!!!!

      Elimina
  6. Con il carnoso e croccante si va sempre sul sicuro... ;-)
    (bello il piatto con il ricamo verde!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è importante partire da una buona lattuga!

      Elimina
    2. Sono i piatti che utilizzo tutti i giorni :D

      Elimina
  7. E' un signor piatto! Mi piace perché è semplice ma buonissimo. Non vedo l'ora di rifarlo!
    A prestissimo!
    Alessandra

    RispondiElimina
  8. Ecco, dopo che è nato Jacopo non faccio altro che rendere tutto a pesto, ma la lattuga mi mancava!

    RispondiElimina
  9. sììììì quanto mi piace questo pesto, sfiziosissimo!!!!!

    RispondiElimina
  10. Come ho fatto a non pensarci prima?? Buonissimo questo pesto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho pensato anch'io: è un'idea ovvia a pensarci adesso!

      Elimina
  11. sarà squisito... lo proverò...

    RispondiElimina
  12. Una idea geniale ,non mi sarebbe mai passato in mente fare un pesto di lattuga ,è una ricetta che proverò a farla oggi stesso giacchè ho tutti gli ingredienti in casa.Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' importante avere a disposizione una buona lattuga :-D

      Elimina
  13. Mmmmmmm...dev'essere una delizia...metto tra i miei preferiti da provare a rifare!!!!Grazie mille per averla condivisa :D
    Buona domenica e se ti va di passare dal mio blog sei la benvenuta!!!
    Bacissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fa sempre comodo poter contare su una ricetta che attende in frigo :D

      Elimina
  14. Mi chiedo a cosa serva il fatto di sbollentare velocemente la lattuga suggerito dalla ricetta originale: forse a ritardarne l'ossidatura se il pesto deve aspettare un po'?

    Tu l'hai proprio frullata cruda?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho frullata cruda, perché per me il pesto nasce da una materia prima "cruda" e secondo me il gusto ci guadagna, senza contare tutto l'apporto vitaminico che non viene alterato dalla cottura ....
      Quanto all'ossidazione anch'io la temevo ed una piccola parte l'ho frullata anche più del dovuto, ma non si verifica, anche se non saprei dirti perché ....

      P.S: scusami del ritardo con cui ti rispondo, ma ultimamente stare dietro a tutto è complicato!

      Elimina
    2. Torno per aggiornarti: il pesto è strepitoso!

      In effetti, pur frullandola cruda, la lattuga non si scurisce e ho utilizzato pinoli e nocciole in uguale quantità perchè avevo finito i pistacchi.

      Questa ricetta entrerà frequentemente nella mia estate: grazie, come sempre, per averla condivisa!

      Elimina
    3. Grazie a te per gli aggiornamenti: sono felice che il pesto sia stato di tuo gradimento ed ora sono curiosa di assaggiare la tua versione con pinoli e nocciole :)
      Un abbraccio grande :)

      Elimina
  15. io che sono una maniaca dei pesti non posso che apprezzare un piatto simile!!

    RispondiElimina
  16. Non ho mai preparato un pesto con la lattuga, anzi, per la verità ho sempre considerato la lattuga come un ortaggio da usare solo per le insalate. Evidentemente mi sbaglio, basta ammirare la foto per capire che dev'essere un gran piatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io prima la pensavo come te ....

      Elimina
  17. Il pesto di lattuga non lo avevo mai sentito! M'incuriosisce moltissimo peró! E poi la lattuga nel mio frigo non manca mai! Buon lunedì :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio di provarlo e vedrai, diventerà un must!

      Elimina
  18. la primavera ci fa anche correre, ma l'energia c'è :D
    ottima idea il pesto di lattuga!
    buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sempre c'è l'energia necessaria!

      Elimina
  19. Sono ripiena di lattuga del mio nuovo orto e per quanto ci dia una soddisfazione immensa in effetti non ne possiamo più..penso che proverò questa ricetta, omettendo il parmigiano.
    Ciao buona giornata
    Teresa

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO