29 aprile 2013

Fiori di farro e cacao


La primavera è ormai una certezza, almeno qui in Calabria ed il sole che illumina sempre a più a lungo e intensamente le giornate, con un tepore insistente e allegro, ci fa pensare timidamente all’estate, ai vestiti leggeri, al mare, ma anche alla leggerezza e a nuove abitudini più sane da acquisire ….
E sono più che mai adatti alle nuove esigenze, questi fiori che se a prima vista potrebbero sembrare comuni frollini al cioccolato, 

Fiori di farro e cacao

in realtà sono preparati con farina di farro, non sono molto dolci, ma soprattutto non contengono burro, bensì olio evo: quest’ultimo si incorpora all’impasto, dopo averlo emulsionato ai tuorli, come si fa con una maionese home made (metodo Montersino).
Io però sono incorsa in due disattenzioni: ho incautamente pesato meno olio di quanto indicato ed inoltre ho cominciato ad emulsionare i tuorli con l’olio, con l’aiuto del frullatore ad immersione, ma temendo il disastro (già l’anno scorso mi ero cimentata con una  ricetta simile, dagli esiti desolanti!) ho usato la frusta, incorporando aria ed ottenendo così un composto forse troppo sodo ….
Alla fine la frolla è risultata compatta e liscia come una frolla comune e non morbida come quelle montate e così le ciambelline da modellare con il sac à poche secondo la ricetta originale, sono diventate dei fiori, ricavati con il taglia biscotti.
Il motivo per cui sono qui a parlarne è che si tratta di una ricetta degna di nota, di sicura riuscita sia in un caso che nell’altro ed i biscotti che si ottengono hanno un cuore morbido, ma soprattutto si possono sgranocchiare senza sensi di colpa, a patto che si ami il gusto del farro (lo ammetto qualcuno in casa ha mostrato una certa reticenza)!


Fiori di farro e cacao

Fiori di farro e cacao (Frolla montata con olio evo di L. Montersino)

Ingredienti

85 g tuorli codice 0 + 120 g olio evo delicato (ric. orig. 130 g
200 g zucchero a velo
50 g acqua
35 g albumi codice 0
280 g farina di farro (ric. orig. 275 g)
30 g cacao amaro in polvere
2 g lievito
2 g scorza d'arancia bio

Preparazione. Emulsionare i tuorli con la frusta (o come da ricetta originale, con il frullatore ad immersione, se si vuole ottenere una frolla morbida), versando l'olio evo a filo e in piccole quantità, lentamente e procedendo solo dopo che il composto ha ben assorbito il precedente quantitativo.
Successivamente trasferire il composto nella planetaria (o montare con le fruste elettriche), aggiungendo lo zucchero a velo e l'acqua.
Unire al composto gli albumi e la farina setacciata con il cacao ed il lievito ed infine la scorza d'arancia grattugiata.
  1. Se la frolla è compatta, stendere la pasta con il matterello tra due fogli di carta forno e ritagliare i biscotti 
  2. Se la frolla è morbida, modellare con il sac à poche dotato di bocchetta rigata delle ciambelline.
Cuocere in forno a 170 °C per 10', senza eccedere per conservare la “morbidezza” naturale dei biscotti. [Tratti da Golosi di salute di L. Montersino]

L'idea in più: i fiori appaiati (in questo caso quello alla base non deve essere forato) si possono farcire con una deliziosa confettura di fragole (qui)

Fiori di farro e cacao

44 commenti:

  1. Che belli questi biscotti fiorellosi! E beata te che hai il sole, qui piove a dirotto. Forse se facessi i biscotti a forma di sole... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I biscotti a forma di sole è una bellissima idea .D

      Elimina
  2. Mi piacciono! Cerco sempre ricette leggere per la colazione e devo dire che questi sono nelle mie corde, come in Calabria è già primavera????? Che fortunelli che siete! Baci

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo questo procedimento, mi sembra molto interessante ed efficace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'importante è incorporare bene l'olio alle uova ed inoltre usare un olio evo dal gusto delicato, per evitare che possa prevaricare sul cacao ....

      Elimina
  4. Senza sensi di colpa dici? Ci piace, ci piace :D Baci :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per una volta possiamo metterli da parte :D

      Elimina
  5. ancora non sono riuscita a cimentarmi in questa preparazione che è in cima alla lista delle cose da provare già da un po'...il tuo post mi ha ulteriormente invogliato a provare. Per quanto riguarda il tempo, sei molto fortunata, qui a firenze non si può ancora parlare di primavera a tutti gli effetti..e siamo già a maggio :(
    Buona giornata!
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo, non esitare oltre: il risultato è sorprendente :D

      Elimina
  6. ottimi se dal sapore più rustico che dolce e sicuramente il cacao con il farro è da provare! bellissima e dolce la forma scelta!
    baci baci

    RispondiElimina
  7. favolosi i tuoi fiorellini...quanto mi manca la Calabria! qui un tempo triste e grigio che non ti dico...come sempre, bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arriverà presto il sole anche da voi :D

      Elimina
  8. Malgrado gli errori di cui parli, a me sembrano favolose e ghiotte, mi piace molto il colore così scuro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho voluto parlare perché potrebbe accadere anche ad altri, ma il risultato è comunque interessante :D

      Elimina
  9. Le tue foto sono come al solito fantatiche, Milena!
    E questi biscottini sembrano davvero buonissimi... io non ho mai provato a fare la famosa emulsione di Montersino, anche se mi ha sempre ispirato! Prima o poi la proverò:)
    Otiima ricetta comunque! Ciao!

    RispondiElimina
  10. Che bella la ricetta scritta sopra alla foto... :-)
    Il farro mi piace, compro anche la pasta! Con certi sapori credo sia abitudine, qui a casa le prime volte c'era perplessità ma poi, con le ricette giuste, ogni dubbio è svanito... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, bisogna educare il palato a questo sapore che fa tanto bene :D

      Elimina
  11. quanto mi piacciono questi biscotti e poi sai che adoro l a forma a fiorellino!speriamo porti la primavera da noi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ne sono innamorata ed ho utilizzato questo stampo anche per un altro uso che non so se riuscirò a postare ....

      Elimina
  12. Belli questi biscotti e anche la foto vintage ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le foto con quest'effetto sono la mia ultima fissa!

      Elimina
  13. Io gradisco, gradisco moltissimo :)
    non ho mai fatto la frolla montata con l'olio e la ricetta mi incuriosisce molto anche perche' credo di non aver mai assaggiato un biscotto fatto con questo procedimento. E poi sono talmente bellini che non si puo' proprio non farli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al gusto la differenza non si nota affatto!

      Elimina
  14. mi piacciono ancor di più se non troppo dolci :P
    ...ti dico solo che qui oggi abbiamo avuto 27°!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E in questi giorni siamo ripiombati nell'autunno ...

      Elimina
  15. ah guarda, 15 gg nel profondo nord mi hanno fatto venire proprio voglia di sole, altrochè, non ho mai visto piovere così tanto di continuo!
    Questi biscotti li proverò appena torno a casa..sperando che il mio colon sia ok - non ci posso pensare se decide di continuare con i capricci o.O -, mi piacciono assaissimo!!! :-D
    :-******

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono senza lattosio: praticamente perfetti per chi non può o vuole evitarlo!

      Elimina
  16. L'idea di questa pasta frolla diversa e' molto attraente, ma l'uso della sac a poche mi spaventa un po' quindi propenderei piu' per le formine. Come al solito, quello che crei nella tua cucina e' bellissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà l'impasto stesso ad esigere l'una o le altre ...

      Elimina
  17. Ciao Milena e' un po' che nn passo, quante ricettine golose con le fragole! Auguri in "superitardissimo" x il tuo comple! Che belli e che buoni sicuramente questi biscottini alternativi, vorrei tanto gustarli seduta in giardino al "mio" sole! Bacioni Luisa

    RispondiElimina
  18. qui la primavera è un miraggio solo tanta pioggia che rovina le giornate ed i weekend!questa frolla è davvero invitante...e i fiorellini davvero carini

    RispondiElimina
  19. Il troppo dolce mi stucca, questi fiorellini son sicura di no!

    buon 1 maggio

    RispondiElimina
  20. Ciao, sono Elisabetta e ti seguo da un po'.. ho provato anche io a fare questi splendidi biscotti, ma ho combinato un pasticcio.. Ora ti racconto: ho dovuto utilizzare lo zucchero semolato perché avevo finito quello a velo, e farina bianca al posto di quella di farro.. risultato: quando sono andata a formare i biscotti con la sac à poche, non hanno retto la forma e si sono trasformati in tristi laghetti lisci e piatti, con i cristalli dello zucchero semolato ben evidenti perché non si erano amalgamati.. Ho aggiunto farina, ma alla fine l'unica cosa che ho potuto fare è stato modellare tante palline con le dita umide!! Che delusione.. Come posso migliorare la prossima volta? Vorrei tanto riuscire a ottenere i tuoi fiorellini meravigliosi.. Forse la farina bianca assorbe meno di quella di farro? Forse devo mettere meno olio per rendere meno appiccicoso l'impasto? Grazie tante per l'aiuto..
    Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Innanzitutto scusami se ti rispondo così tardi, ma leggo solo ora il tuo commento ....
      Da quanto mi hai raccontato presumo che sia il tipo di farina usata ad aver causato l'inconveniente, per cui ti consiglio di riprovarci con la farina di farro come da ricetta, di utilizzare lo zucchero a velo (che puoi fare da te in un comune frullatore) e nel caso in cui l'impasto dovesse risultare ancora molle (ma non troppo, come è capitato a te), usa il sac à poche e forma delle ciambelline: vedrai che saranno deliziose :)
      Fammi sapere sul prosieguo :)

      Elimina
    2. Piacere di conoscerti Elisabetta :)

      Elimina
  21. Allora non demordo e ci riprovo, grazie mille!! Anche perché nel frattempo mi sono procurata la farina di farro.. E se proprio non ci riesco..il tuo blog è pieno di tantissime altre ricette meravigliose per consolarmi!!! Buon lavoro e continua così!!!!! :) Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che questa volta andrà bene :)

      Elimina
    2. Grazie mille per gli apprezzamenti :)

      Elimina

RETROSCENA DI GUSTO