19 febbraio 2013

Ciambelline con ricotta, pinoli e miele

Dopo lo smodato "chiacchiericcio carnevalesco" (e sì che quest'anno ho proprio esagerato!), avevo bisogno di mettermi in riga, senza tuttavia rinunciare al sorriso mattutino, sebbene essendo in periodo di quaresima, sarebbe proprio il caso di fare qualche sacrificio .....
Così lo yogurt della colazione è finito in queste ciambelline

Ciambelline con ricotta, pinoli e miele

che la ricotta ha reso più soffici, permettendomi di fare a meno di altri grassi altrimenti necessari (burro o olio), il miele le ha aromatizzate e dolcificate (ma una parte di zucchero c'è) ed infine i pinoli che a qualcuno in famiglia piacciono tanto, hanno aggiunto croccantezza e armonizzato deliziosamente il gusto.

Ebbene sì, appena uscite dal forno si sono mostrate così avvenenti che hanno avuto solo il tempo di vestirsi di zucchero a velo e qualcuna è stata gustata con il caffè delle 15.00.  


Ciambelline con ricotta, pinoli e miele (senza grassi)

Ingredienti (x 12 ciambelline)*

250 g farina 00 **
2 uova codice 0
100 g zucchero
4 cucchiai di miele (millefiori o altro miele molto aromatico, per dare carattere alle ciambelline)
Edit 200 g 100 g ricotta + 50 ml 3 cucchiai latte circa
125 g yogurt bianco
50 g pinoli
½ bustina lievito per dolci
1 pizzico sale

zucchero a velo

Preparazione. Scaldare il forno a 180 °C.
Lavorare le uova con lo zucchero, quindi incorporare la ricotta, il miele, lo yogurt ed il latte. 
Aggiungere poco a poco la farina setacciata con il lievito, il sale e i pinoli, quindi trasferire il composto negli stampi precedentemente imburrati e infarinati ed infornare.
Cuocere per 30’ circa, lasciar raffreddare prima di sformare e spolverizzare con zucchero a velo.


Per la versione torta, si può cuocere il composto in una teglia rettangolare per poi a fine cottura, tagliare il dolce a quadrotti o a barre.

** Per una versione gluten free, si può sostituire il totale di farina 00 con una parte di maizena ed una parte di farina di riso.

Ciambelline con ricotta, pinoli e miele


Altri dolci con la ricotta in sostituzione del burro


Provate da lei.

--------------


Edit: a proposito di ricette "da sorriso" vi segnalo Diamo del tu ai fornelli



un ebook realizzato con l'apporto di 74 blogger che raccoglie ricette tematiche, classificate in relazione alle emozioni che suscitano ed io partecipo con una ricetta inedita che promette il sorriso mattutino.


  

66 commenti:

  1. Raffinatissime oltre che light......una non può far danni ed intanto si placa la voglia di buono.......Brava. Da copiare!

    RispondiElimina
  2. Adoro il profumo di miele nei dolci e amo quella forma :) Delicatissime in tutti i sensi. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece io ho scoperto da poco la bontà del miele nei dolci ....

      Elimina
  3. io non ho esagerato ma queste ciambelline le vorrei anche adesso per colazione!bacio!

    RispondiElimina
  4. E pensa che io invece avrei voluto tanto esagerare soprattutto dopo aver visto le tue chiacchiere! Questi dolcetti sono bellissimi da vedere e chissà che buoni ;-) Buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimi anche come spezza fame a metà mattina o pomeriggio ....

      Elimina
  5. Sono proprio belle le tue ciambelline! L'idea di mettere la ricotta e lo yoghurt mi piace molto, quindi me le segno!
    Buona giornata! ^_^

    RispondiElimina
  6. Si inizia proprio la giornata sorridendo con una scatolina piena di queste ciambelline soffici. La ricotta negli impasti rende benissimo, dona sempre morbidezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ricotta negli impasti è un po' come la marmellata della tua ultima torta!

      Elimina
  7. che voglia... :) dove le hai pescate le forme così belle??? :)

    RispondiElimina
  8. Milena ma quanto sono belle queste ciambelline? Deliziose a vedersi e chissà che buone! Un modo dolcissimo per iniziare la giornata, rallegrando occhi e palato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo l'assaggio con il caffè del pomeriggio, avevo il desiderio di gustarle a colazione ed il giorno seguente, pur essendo costretta a fare colazione fuori casa, le ho portate con me in borsa ...

      Elimina
  9. Miele.. miele... come resistere? No, io non riesco!! Che ciambelline divine!! Ne gradirei ora giusto una!! :)

    RispondiElimina
  10. Che belline che sono. Adoro le tue foto, non so bene perche' ma trovo che siano estremamente evocative del sapore e del profumo di queste tortine

    RispondiElimina
  11. Il problema è proprio questo, io ci provo a fare i dolci per la colazione, ma non ci arrivano mai...finiscono sempre prima!!!

    RispondiElimina
  12. ma che belle che sono, anche la foto ti è venuta meravigliosa. Un bacione

    RispondiElimina
  13. Wow ma quante sono! Non riesco a capirne la dimensione ma sono comunque tantissime ciambelline!
    Buonissimo l'accostamento che hai fatto, ricotta, pinoli e miele! E tutto quello zucchero a velo sopra poi? Una leccornia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Misurerò la capacità dello stampo e ti saprò dire con certezza, ma fai conto che le dimensioni sono piccine: da budino per intenderci!

      Elimina
  14. sofficissime queste ciambelline!

    RispondiElimina
  15. sono stupende, saranno sicuramente soffici e poi... super buone!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La soavità del miele e la delicatezza dei pinoli le rendono speciali :D

      Elimina
  16. ...monoporzioni alla ricotta con miele e aggiunta di pinoli. Hai interpretato le richieste del mio cuore... grazie :)

    RispondiElimina
  17. Che foto meravigliosa... mi piace molto il tocco di miele nell'impasto, secondo te si potrebbe sostituire totalmente allo zucchero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ero tentata e mi sa che la prossima volta provo!

      Elimina
  18. Davvero difficile resistere a non addentare queste delizie appena sfornate!! Un dolcetto, leggero e goloso per ogni momento della giornata...Un bacione!

    RispondiElimina
  19. Ma che belle che sono!!!! un bacio

    RispondiElimina
  20. ciao! dolci e delicate come idea! bravissima!
    un bacione

    RispondiElimina
  21. queste ciambelline sono lo strascico degli ultimi "scherzi" del carnevale, fanno lo scherzone: quaresimali negli ingredienti, ma di sicuro ricche di gusto e golosità! Per trasgredire con moderazione ;)

    RispondiElimina
  22. Quanto sono belle? Mettono una voglia! E poi me le immagino, devono essere delicatissime.. bravissima Milena, come al solito;)

    RispondiElimina
  23. Che belle e che buone le tue ciambelline...facciamo uno sforzo e anche se in quaresima le gustiamo ugualmente!! Buooone...

    RispondiElimina
  24. Belle belle davvero...saranno anche squisite direi... mmmm che voglia!!!
    Bravissima...
    Un basin
    Chiara

    RispondiElimina
  25. Posso solo dire che sono meravigliose. Da provare sicuramente.

    RispondiElimina
  26. bellissime! davvero fotogeniche e, sono sicura, anche buonissime!

    RispondiElimina
  27. cos'è che ti fa decidere di rifare una ricetta piuttosto che un'altra? io non lo so esattamente, ma scatta inequivocabile dentro di me la frenesia di alzarmi e andare automaticamente in dispensa e iniziare a preparare... ecco queste ciambelline mi hanno regalato questa sensazione, solo che sono a lavoro e fino a stasera devo placare la voglia di farle! la foto è poetica. baci***mony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, a volte mi assale l'idea di cucinare negli orari più impensati e chissà perché, dopo aver letto i blog amici :D

      Elimina
  28. le adoro amo la ricotta e le farò..
    baci

    RispondiElimina
  29. Bello quello stampo, ce l'ho anche io! E buona la ricetta, proprio una colazione con i fiocchi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me ne sono innamorata a prima vista :D

      Elimina
  30. Complimenti per le ciambelline e per questo tuo ulteriore successo. Una tua devota lettrice (grazie per gli auguri cara)

    RispondiElimina
  31. Queste formine sono le mie preferite

    RispondiElimina
  32. Ciao Milena, sono arrivata terza al foodblog awards ed ero curiosa di sapere sopra. Assnta (la cuoca dentro) la conosco da tempo ma a te non ti conoscevo proprio e sai cosa? sono contentissma di essere terza dopo due blog stupendi come i vostri! Mi dici se andrai, così magari ci vediamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è mio di conoscerti ed è tutto merito di questo premio se le nostre strade si sono incrociate :D
      Ahimè no, non potrò essere presente alla premiazione :(
      Spero tuttavia che ci siano altre occasioni per conoscerci di persona :D

      Elimina
  33. che bello il tuo blog...prima di aprire il mio e quando avevo più tempo ti seguivo spesso...ora mi sono ripromessa di dare un occhio ogni tanto alle tue ricettine

    ho preparato queste deliziose ciambelline per festeggiare i 18 mesi della mia pulce!!

    http://lagreg.wordpress.com/2013/06/06/ciambelline-ricotta-uvetta-e-pinoli-con-farina-di-riso-per-i-miei-primi-18-mesi/

    ciao
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un piacere conoscerti e ti ringrazio per essere passata :D

      Elimina

RETROSCENA DI GUSTO