11 febbraio 2013

Castagnole alle mandorle


Come da copione, ieri dovendo organizzare un invito a pranzo non programmato, anziché concentrarmi sulle portate importanti, ho cominciato a pensare al dolce “più adatto” ed avendo già preparato le chiacchiere in un quantitativo che mi sembrava insufficiente a soddisfare gli ospiti, ho realizzato che qualche altra frittella di carnevale, non poteva che starci bene e così e così in tutta velocità ho preparato le castagnole, seguendo la ricetta della mia amica Maria

Castagnole alle mandorle

che ho personalizzato, aggiungendo all'impasto della farina di mandorle e dell’amaretto: un piccolo travestimento.


Edit: ho letto da Elvira che queste deliziose frittelle traggano il nome dal loro "comportamento in cottura", in quanto nell'olio caldo si aprono come le castagne sul fuoco (particolare che non si evidenzia nella mia foto, in quanto per "esigenza di set" ho scelto quelle più intonse).


Castagnole alle mandorle

Ingredienti

100 g farina 00 (per la versione gluten free 100 g amido di mais)
100 g farina di mandorle
1 uovo codice 0
50 g zucchero
40 g circa latte
30 g burro morbido
1 cucchiaio amaretto
8 g lievito chimico
1 pizzico sale

olio evo

zucchero a velo

Preparazione. Lavorare tutti gli ingredienti, dosando il latte a secondo di quanto ne richiede l’impasto (nella planetaria con la foglia) fino ad ottenere un composto morbido ma non appiccicoso, liscio e compatto.
Far riposare per qualche minuto, quindi formare dei cordoncini, staccarne piccoli pezzi e rotolarli, formando delle palline.
A lavoro ultimate, friggere in olio profondo, lasciar sgocciolare su carta da cucina e, una volta fredde, spolverare con zucchero a velo.

30 commenti:

  1. Sono meravigliose! Complimenti! :) Baci :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si preparano velocemente ed altrettanto velocemente spariscono dal piatto :D

      Elimina
  2. Risposte
    1. Piacciono proprio a tutti: sono un successo garantito :D

      Elimina
  3. Non conoscevo la versione con le mandorle!Credo che esse diano un sapore unico e delicato alle castagnole,uhm che profumino...e che sapore!!!Una felice serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una versione a cui ho pensato io .....

      Elimina
  4. Castagnole con le mandorle... devono essere di un buooono!! Purtroppo non potrò imitarti, non ho molto tempo per ora, perciò mi limito a sognare.. =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi sempre farle l'anno prossimo :D

      Elimina
  5. devono essere ottime Milena, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono croccanti all'esterno e morbide all'interno e non troppo dolci: molto buone :D

      Elimina
  6. Che perfezione! Hanno un'aspetto veramente goloso :-)

    RispondiElimina
  7. Non amo molto i dolci di carnevale, ma queste castagnole alle mandorle mi ispirano proprio tanto :) Ciao, buona serata!
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non assorbono olio e non sembrano neanche fritte :D

      Elimina
  8. Alle mandorle?? Questa mi è nuova.. e io le mandorle le amo!! <3 <3 Ti abbraccio stretta e ti mando un bacione! :D Complimenti!

    RispondiElimina
  9. Con la modifica mandorlata al profumo d'amaretto le hai rese uniche e speciali :) Un incanto di golosità. Un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'amaretto conferisce un aroma davvero unico :D

      Elimina
  10. Concordo in pieno, le castagnole non possono che starci bene in chiusura di un pranzo in compagnia. Dalla foto sembrano davvero deliziose...sicuramente una tira l'altra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono come le ciliegie: una tira l'altra :D

      Elimina
  11. E certo cara da te mica mi aspettavo tranquille castagnole, brava come sempre

    RispondiElimina
  12. Ma che bella idea l'aggiunta della mandorla!!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le mandorle ne hanno "ingentilito" il gusto :D

      Elimina
  13. Belle e chissà che buone con l'aggiunta delle mandorle!!

    RispondiElimina
  14. penso alle povere castagnole spaccate esiliate dalla foto...povere!!! :)

    Questa versione più ricca mi piace molto, io le mandorle tritarte le metterei ovunque.

    UN bacio grande!

    Elvira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto spesso mi devo frenare, perché moltissimi dolci li farei con la farina di mandorle ....

      Elimina

RETROSCENA DI GUSTO