16 gennaio 2013

Torta di mele al profumo di limette


Era da prima di Natale che non sfornavo un dolce e, sopraffatta dalla nostalgia, ho preparato una torta di mele,

Torta di mele al profumo di limette

partendo dalla comunissima ricetta dei “7 vasetti*” che utilizza per l’appunto il vasetto dello yogurt come unità di misura degli ingredienti: un classico che ho alleggerito eliminando ogni grasso e assicurando al contempo la giusta umidità grazie alla presenza di tanta frutta; infine ho “profumato” con le limette, un agrume dimenticato, dal sapore dolciastro e gradevolmente aromatico, un "cugino" del limone e del bergamotto (qui).

E' un dolce umido e morbido, per la presenza massiccia delle mele e con il riposo in  frigo acquista una bellezza senza pari, in quanto lo zucchero a velo superficiale "si scioglie" e lucidandone la sommità, evidenzia il "decoro" armonioso delle fettine di mele, inoltre il fresco esalta il sapore della frutta, conferendogli una bontà straordinaria che eguaglia il piacere regalato dai dolci cremosi: a buon intenditor ....   


*Si tratta della classica "torta 7 vasetti" che in questo caso diviene una "5 e 1/2" poiché ho sostituito il secondo vasetto di zucchero con 1/2 di miele ed ho omesso il vasetto di olio, in quanto ho usato molta frutta che in cottura rilasciando una certa quantità di succhi, rende il dolce gradevolmente umido.


Torta di mele al profumo di limette (Torta 7 vasetti - senza grassi)

Ingredienti
1 vasetto di yogurt bianco
1 vasetto di zucchero + ½ vasetto di miele d’acacia
3 vasetti farina 00
3 uova codice 0
1 bustina lievito
2 limette bio (o 1 lime o limone)
2+3 mele

Occorrente
stampo Ø cm 22 con i bordi alti, preferibilmente a cerniera  (ma va anche bene uno di Ø cm 25)

Preparazione. Preriscaldare il forno a 180 °C.
Sbucciare le mele e tagliarne 2 a cubetti piccoli e 3 a fettine sottili, quindi irrorarle con il succo delle limette.
Versare lo yogurt in una ciotola, lavare il vasetto e utilizzarlo come bicchiere dosatore per gli altri ingredienti.
Sgusciare le uova, sbatterle ed unirvi lo zucchero, il miele e lo yogurt, mescolando fino ad ottenere un composto cremoso.
Setacciare la farina con il lievito, unire la scorza grattugiata delle limette ed unire al composto di yogurt e uova. Lavorare brevemente con la frusta, unire le mele a cubetti, trasferire in uno stampo imburrato ed infarinato (preferibilmente a cerniera) e disporvi ordinatamente le mele a fettine.
Infornare e far cuocere per 40’ circa. A cottura ultimata, togliere il dolce dal forno ed attendere una quindicina di minuti prima di sformarlo [Liberamente tratta da Dolci in fatti in casa di L. e G. Laurendon]. 

Torta di mele al profumo di limette

Limette



------------------

Colgo l’occasione per segnalarvi la pubblicazione di “DOLCi RICORDI”, 



promossa da “Il Manicaretto: si tratta di una selezione di ricette dolci, a firma di alcune food blogger, corredate da racconti o esperienze personali delle autrici stesse.
Il ricavato sarà devoluto all’associazione  La bici di Rosalina  che si occupa di persone che soffrono di disturbi alimentari.
Una finestra di fronte partecipa con una ricetta ed un racconto.

44 commenti:

  1. Semplicemente stupenda. Le torte di mele sono le mie preferite..e la tua è come piace a me, ricca di mele, profumatissima..e leggera :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio la grande quantità di mele che la rende speciale ....

      Elimina
  2. Non posso non conoscere le limette! No.. le voglio! E voglio provare questa torta delle 7 meraviglie.. altro che 7 vasetti! :D Complimenti tesoro! <3

    RispondiElimina
  3. La ricetta dei 7 vasetti l'ho trovata un po' ovunque ma non l'ho ancora provata. Saranno le mele o il tocco agrumato, ma il tuo dolce è terribilmente invitante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che anch'io non lo aveva mai provata ed ogni volta che leggevo una ricetta, mi incuriosivo di più ...

      Elimina
  4. Sono incantata dalla bellezza di quella fetta e conquistata da quella che dev'essere la bontà e delicatezza di questa torta. Ricchissima di frutta come piacciono a me le torte di mele. Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo questo elogio, mi è venuta voglia di rifarla :D

      Elimina
  5. Dev'essere speciale con l'aggiunta delle limette....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tocco agrumato è la chiave di volta di questa torta :D

      Elimina
  6. Semplice, ma perfetta. Non conoscevo questo agrume, grazie per averlo nominato, è sempre un piacere imparare qualcosa di nuovo (:
    Buona serata, Milena (:

    RispondiElimina
  7. Bè, la torta di mele non ha bisogno di parole.
    La tua poi, è soltanto da assaggiare..
    Mi appiglio a quel "senza grassi" e segno la ricetta!:)
    Ciao Milena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel "senza grassi" me l'ha fatta amare tanto, così come l'hanno amata le amiche a cui l'ho consigliata :D

      Elimina
  8. Uffi ma le limette mi mancavano...la mia ignoranza non ha confini...intanto mi rifaccio gli occhi guardando le tue splendide foto...bacione!

    RispondiElimina
  9. morbida, profumatissima e coccolosa....cosa darei per averne una fetta!

    RispondiElimina
  10. Come è umida questa torta! Sembra un sogno! *_*
    Delle limette non ho mai sentito parlare, ma la fusion cugino del limone/bergamotto m'attizza :D Baci :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E con il riposo in frigo lo diventa ancora di più ....

      Elimina
  11. Bella la torta, grazie per avermi fatto conoscere le limette (mai sentite prima) e aver promosso un'iniziativa così importante! baci cri

    RispondiElimina
  12. Senza olio e burro, bellissima ricetta. Ha un aspetto meraviglioso, mi sembra di sentire il profumo da qui. Quanto vorrei rubarti quella fetta :D

    RispondiElimina
  13. continuo a pensare a quante ricete ci siano sulle torte di mele e sempre buonisisme perchè in effrtti è la più buona così rustica e semplice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vorrebbe una vita per provarle tutte :D

      Elimina
  14. Quella fetta è una promessa.
    E a quel che si vede mantiene pure ;-)

    RispondiElimina
  15. Eh vorrei metterli da parte pure io i dolci eeheheheh Dai che questa la posso fare senza peccato che è leggera e con la frutta! E poi una bella passeggiata e una fetta me la merito proprio ;-9 Bacioni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passeggiate + fetta è una combinazione vincente :D

      Elimina
  16. Pensa che ho fatto la 7 vasetti proprio questa settimana per la rubrica dei bambini, che combinazione! :-)))
    Con mele e limette... spettacolo! io amo le torte di mele, le mele cotte prendono quel gusto fantastico, la consistenza soda, ma morbida, rendono la torta ancora più scioglievole... stupenda versione per iniziare l'anno nuovo!

    RispondiElimina
  17. Questo è proprio il periodo delle torte di mele.Io in questo periodo ne sto provando diverse versioni.La tua mi sembra proprio appetitosa.

    RispondiElimina
  18. Altra bellissima ricetta che aggiungo alla mia collezione: che meraviglia!
    simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una collezione di ricette di torte di mele? Invidia!

      Elimina
  19. le torte di mele sono tutte da provare, non mi stancano mai. sanno così di casa, e questa è cosìbella alta e ricca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero che le trote alte sono più golose?

      Elimina
  20. Bella la torta, revole l'iniziativa!

    RispondiElimina
  21. come dice Aria, le torte di mele non stancano mai, in tutte le loro versioni, questa è da provare!!!

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO