20 dicembre 2012

Vanillenkipferl - Cornetti alla vaniglia


Ad annunciare l’arrivo del Natale, non bastano le luci intermittenti dell’albero che si prolungano oltre i vetri delle finestre, né che i primi pacchetti siano pronti ad accendere il sorriso delle persone care, né che il freddo tagliente imperversi …..
Non è ancora Natale finché non si sfornano i primi dolci 

Vanillenkipferl - Cornetti alla vaniglia

burrosi, candidi come la neve e con la delicatezza delle mandorle, esaltata dalla vaniglia …



Vanillenkipferl - Cornetti alla vaniglia

Ingredienti
250 g farina 00
100 g farina di mandorle
180 g burro
60 g zucchero semolato
2 tuorli codice 0

zucchero a velo vanigliato

Preparazione. Amalgamare le farine con lo zucchero ed incorporarvi il burro a cubetti ei tuorli, lavorando gli ingredienti con le dita.
Formare un panetto, avvolgere in pellicola per alimenti e far riposare in frigo.
Preriscaldare il forno a 150 °C.
Dividere la pasta in tanti pezzettini, ottenere dei bastoncini, tagliarli ad una lunghezza di 6 cm ed incurvarli, ricavando i cornetti.

Vanillenkipferl - Cornetti alla vaniglia

Disporli su una placca ricoperta di carta forno ed infornare per 8/10’, sino a quando non diventano leggermente dorati.
A fine cottura, appena cominciano a freddarsi, rotolarli nello zucchero vanigliato (zucchero a velo conservato in un barattolo con una bacca di vaniglia usata).  [Tratti da Biscotti di I. Chovancova]


Vanillenkipferl - Cornetti alla vaniglia


- Se siete in cerca di idee regalo o di qualche suggerimento per comporre il menu delle feste, trovate qualche spunto  rispettivamente qui e qui o cliccando sulle icone nella colonna laterale.

31 commenti:

  1. Qui muoio di invidia per la realizzazione ma sappi che non solo li ho provati (purtroppo non i tuoi!) ma li ho anche rifatti un milione di volte :P ehehehehehe Li ho trovati sotto il nome di kipferl e ne ho fatto una versione al mandarino che credimi merita :)))
    Ovviamente i tuoi alla vaniglia mi mancano e quindi la prossima volta sarà questa la declinazione :)))
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se solo lontanamente hanno l'aroma ed il gusto dei dolcini alle mandorle e mandarini, sono da svenimento assoluto!
      Peer chi legge: nei dolci è buona norma usare sempre la scorza BIO di MANDARINI e non CLEMENTINE, perché l'aroma dei primi è molto più intenso ....

      Elimina
  2. Sono bellissimi :) Un bacione e tanti tanti auguri di buone Feste a te e famiglia

    RispondiElimina
  3. Fantastici, non li ho mai assaggiati ma mi ispirano moltissimo, in questi giorni sono alla continua ricerca di piccoli dolci da regalare, questi mi sembrano perfetti, li aggiungo alla lista!! Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io li ho regalati ed hanno riscosso un grande successo :-D

      Elimina
  4. ciao bella io li ho fatti due giorni fa e devo ancora pubblicarli... ;)
    i tuoi sono bellissimi!
    ps.volevo dirti che ho segnalato il tuo blog per un' iniziativa! Spero ti faccia piacere un po' di pubblicità! maggiori dettagli vieni a vedere qui
    http://www.dolcementeinventando.com/p/i-miei-blog-di-ti-dono-un-blog.html

    RispondiElimina
  5. Che buoni che sono qusti biscottini. Io li ho scoperti a scuola, durante una lezione di tedesco, perchè a scopi didattici avevamo la ricetta e dovevamo tradurla! Io ovviamente poi a casa li avevo anche fatti! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi li abbandona più? Ho un po di frolla congelata in freezer e non vedo l'ora di rifarli ...

      Elimina
  6. Grazie stella!! Li faccio oggi e li conservo nei sacchetti per Natale! Sono bellissimi i tuoi, complimenti!! Auguroni tesoro! :)

    RispondiElimina
  7. Ora so come utilizzare quei 4 tuorli che mi sono rimasti dopo aver fatto i torroncini morbidi.... Di questi biscotti ne avevo letto la ricetta da qualche parte, ma ora che li vedo quì OVVIAMENTE li farò con la tua! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. li ho fatti anche io proprio ieri!! la ricetta è pressocchè identica, sono venuti friabilissimi, forse avrei diminuito la quantità di burro, ma non vorrei sembrare blasfema!!
    anche da me il forno va come un treno, ho preparato dolcetti er tutti, ogni cosa odora di biscotto.. e mi piace :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me il fatto che siano molto burrosi è una caratteristica imprescindibile che li rende molto scioglievoli :D

      Elimina
  9. Stavo proprio cercando dei biscotti da regalare a una bimba per Natale. La tua ricetta è perfetta...biscotti trovati :)

    RispondiElimina
  10. vaniglia e mandorle???devono essere una bomba di bontà

    RispondiElimina
  11. zucchero a velo, burro...evviva il natale e le calorie!!!belli e buoni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già, non possiamo sempre star dietro alle calorie!!!!

      Elimina
  12. Mamma che buoni!!! E' un sacco che cercavo questa ricetta! Grazie mille :-) Bacio

    RispondiElimina
  13. ...oddio, quanto mi manca il profumo del burro in casa!! Ormai i biscotti li faccio con l'olio o con la margarina e non è nemmeno lontanamente la stessa cosa...sono bellissimi, Milena!!

    RispondiElimina
  14. Questi li faccio adesso!!!! E me li magio tutti io ;-)

    Buone feste cara

    RispondiElimina
  15. Devono essere buonissimi!
    Bellissime anche le foto!

    RispondiElimina
  16. Viene voglia di mettersi subito al lavoro per realizzarli! complimenti!

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO