22 ottobre 2012

Penne gluten free con cefalo e olive

Per me uno dei compiti più ingrati in cucina, è pulire il pesce: se posso delego gli altri, se non posso evito, rinunciandovi, se proprio devo ….. bè, vi lascio immaginare!
Eppure qualche settimana fa, quando un mio amico mi telefonò per chiedermi se volessi dei cefali appena pescati da lui, non seppi dire di no, salvo che poi al momento "di agire", mi pentii della mia debolezza!
Tuttavia una volta superata questa fase, mi feci prendere dalla curiosità di provarli in una pasta:

Penne gluten free con cefalo e olive

la pasta gluten free Garofalo con farina di mais, riso, quinoa ed altre fibre che ho avuto modo di assaggiare in anteprima, sperimentando alcuni abbinamenti.


È una pasta che vi invito a provare perché è davvero per tutti: l’unica raccomandazione è di ridurre i tempi di cottura rispetto a quanto indicato sulla confezione, in quanto essendo priva di glutine, tende ad assorbire molta acqua ed a sfaldarsi.

Se poi siete in cerca di spunti, qui potete trovare suddivisi per stagioni, dei menu per celiaci proposti da Stefania, Simonetta e Gaia o una serie di primi pensati e preparati da Alessandra, Babs e me (e qui i miei scatti con i link alle ricette relative).



Penne gluten free con cefalo e olive

Ingredienti x 4

240 g penne gluten free Garofalo
2 cefali dimensioni medie
4 pomodori pelati circa
olive
sale e pepe
aglio
olio evo

Preparazione. Eviscerare i cefali, squamarli e sfilettarli.
Scaldare l’olio in un tegame, far imbiondire l’aglio e rosolarvi i tocchetti di cefalo, quindi unire i pomodori pelati, regolare di sale e pepe e portare a cottura. Prima di spegnere, unire le olive denocciolate o intere.
Cuocere le penne al dente in abbondante acqua salata, scolare, fermare la cottura con l’acqua fredda e saltarle con il sugo preparato. Servire ben calde.

Pasta Garofalo Gluten Free



24 commenti:

  1. ho la fortuna che per il momento la mamma fa il lavoro sporxo quando il papà lo pesca però non lo trovo uno dei lavori peggiori.decisamente un piatto semplice ma con molto gusto.

    RispondiElimina
  2. Una vera delizia questo piatto, brava MIlena!
    Complimenti e Buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il pesce appena pescato non capita certo tutti i giorni!

      Elimina
  3. Ahhhh anche io adio pulire il pesce. Di solito me lo faccio fare dal pescivendolo. Negli altri casi lo porto alla mamma :)

    RispondiElimina
  4. Non sono una grande esperta a sfilettare il pesce, ma Fico si presta a farlo quindi siamo a posto ;-)
    Ottima questa pasta, baci
    ficoeuva

    RispondiElimina
  5. Io il pesce lo compro già pulito, se per caso mi accorgo che il pescivendolo si è dimenticato una spina sono capace di buttare via tutto... non ho mai assaggiato il cefalo, mi incuriosisce...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me il cefalo è stato una scoperta: ha un sapore inaspettatamente delicato!

      Elimina
  6. Beh...io ho il mi pescivendolo Enrico che non solo lo pulisce ma volendo toglie anche le lische...!!! Senza di lui magari mangerei il pollo...

    RispondiElimina
  7. Pure per me pulirlo è abbastanza un trauma per cui cerco sempre di prenderlo pulito. Certo è che a un pesce fresco così hai fatto bene a dire di sì lo stesso. Una pasta davvero squisita :-) Bacioni!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che non sono la sola a preferire il pesce già pulito ....

      Elimina
  8. Perdona il mio silenzio tra le tue ricette, le ultime settimane sembra che il tempo mi si sia dimezzato!!! Ho fatto prima un giro tra le ricette che mi sono persa... e che ti devo dire, quei biscottini e quei grissini mi sono entrati già nel cuore, ovvio che il cake al cioccolato e pere non ha eguali ;-) Come sai i primi piatti con il pesce non li disegno mai, e il cefalo è un pesce che conosco poco, ma magari prendo spunti per approfondire...!

    RispondiElimina
  9. non ho mai provato questa pasta al supermercato qui non c'è! :'(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché è da poco che è sul mercato!
      Ad ogni modo se vai sul sito Garofalo , nella sezione Gluten free, nello spazio Parliamo di Gluten free, trovi un elenco dei punti vendita dove è possibile acquistarla, ma prossimamente la distrubuzione sarà più capillare :D

      Elimina
  10. Che bellezza! Un saporito piatto unico dedicato a tutti ... proprio tutti :-)
    ps: bellissima la foto delle penne nude e crude!

    RispondiElimina
  11. Sono le 4 del mattino (..va cosí..) e ho voglia di pasta con il cefalo...non ti dico altro..Bacioni

    PS, ma sai che io qui ho un pescivendolo di Sorrento che mi pulisce anche le alici, una ad una...lo adoro, e fino ad ora é l'unico che ci capisce di pesce qui a Baires. Quindi ti capisco...!!

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO