21 luglio 2012

Granita di the verde con pesche sciroppate

Pare che per mantenersi in forma, per stare bene e per essere belle, sia importante osservare un semplice accorgimento: idratarsi (cosa che poi a ben guardare, tanto semplice non è, visto che ce lo dobbiamo imporre)!
Ma se in tutto questo, l’acqua fa la parte del leone, si può ricorrere ad un’astuzia per rendere il “compito” più piacevole, seguendo la piramide dell’idratazione: dei due litri prescritti per soddisfare il fabbisogno idrico giornaliero, fermo restando il primo litro d'acqua, il secondo si può sostituire con the, infusi, orzo, caffè decaffeinato (senza zucchero!) ....
E così, “nel rispetto delle regole” e della benevolenza accordata al the, perché non trasformare questa bevanda in un intermezzo ghiacciato, goloso e dissetante?

Granita di the verde con pesche sciroppate

Si tratta di assemblare una granita di the con delle pesche sciroppate nello stesso: l’idea è elementare, ma il gradimento è assicurato, con buona pace del benessere!


Granita di the verde con pesche sciroppate

Ingredienti x 4

The verde
500 ml the verde giapponese in rametti
limone

Pesche sciroppate
2 pesche
100 ml acqua
100 g zucchero

Preparazione.
The verde. Versare 3 cucchiaini di the in mezzo litro d’acqua, portare ad ebollizione e lasciare in infusione per 10’.

Pesche sciroppate al the. Fare bollire dell'acqua e immergetevi le pesche per qualche minuto. Pelarle, tagliale a metà e eliminare i noccioli.
Fare bollire l'acqua con lo zucchero ed immergervi le mezze pesche. Aggiungere il the verde (già preparato) e lasciare cuocere a fuoco medio per circa 5 minuti. Togliere le pesche dallo sciroppo al the e lasciarle raffreddare.

Granita. Filtrare lo sciroppo e trasferirlo in freezer, rimestando con uan frusta ogni mezz’ora circa, per evitare che ghiacci in un unico blocco. Infine grattare con una forchetta, per ottenere una "grana fine" e a questo punto la granita può sostare in freezer anche giorni (in questo caso, perché sia perfetta, basterà lasciarla a temperatura ambiente per qualche minuto prima di gustarla).
Prima di servire, riempire i bicchieri con la granita e completare con una mezza pesca. [Liberamente tratti da Bicchieri tutta freschezza! di J. Marechal: la ric. orig. prevede una gelatina di the sulla quale adagia le pesche sciroppate]


The verde


20 commenti:

  1. Risposte
    1. Alla fin fine è una delle tante declinazioni del classico the alla pesca, ma nei momenti di caldo è una vera delizia :D

      Elimina
  2. Gusto e freschezza assicutare ^_^ Un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questi giorni di caldo, farei a meno di mangiare, ma di bere proprio no e le bibite ghiacciate vanno per la maggiore!

      Elimina
  3. proprio oggi m'é stato quasi imposto dal mio dottore, due litri di acqua al giorno, molto difficile specie se le temperature non sono molto alte, allora mi consiglia di "bere" con piacere qualcosa come tisane e the, la tua idea é molto invitante, ma aspetto un po' più di caldo :-)

    bellissima la foto del the

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, bisogna imporselo ed un buon trucchetto può essere quello di avere sempre sulla scrivania, vicino al pc, una bottiglietta d'acqua da mezzo litro (da riempire, quando finisce!), così vedendola si è più stimolati a bere ed inoltre si riesce a quantificare il tot di acqua bevuta a fine giornata!

      Elimina
  4. Che bontà Milena!! Ho intenzione anche io di provare una granita al the... io lo adoro, sempre! Ecco, forse il the verde non è uno dei miei gusti preferiti, ma un the ghiacciato è sempre perfetto, in ogni situazione! L'abbinamento con la pesca sciroppata è perfetto!! Buona domenica carissima... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che sì, puoi usare qualsiasi tipo di the ....

      Elimina
  5. gia'di mio adoro il the'cosi e'proprio lídeale per léstate!

    RispondiElimina
  6. idea fantatica, bravissima (:

    RispondiElimina
  7. con questo caldo una granita è il top!

    RispondiElimina
  8. Sarà la prossima granita dell'Acciuga Salata, diciamo che ci stiamo sbizzarrendo con una serie di grattacheche alcoliche.... per una volta qualcosa di "depurativo"!!!;)
    Ci voleva, bel consiglio

    RispondiElimina
  9. Chissà perché mi é venuta un'improvvisa volgia di "benessere"! mi piace molto questa idea di assemblaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte si può soddisfare la golosità senza eccedere!

      Elimina
  10. Una magnifica idea, alternativa gustosissima alle classiche bevande salutari...te la copio! :-))) Bacio e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti piacerà: è perfetta per combattere il caldo :DDD

      Elimina

RETROSCENA DI GUSTO