18 giugno 2012

Succo di fragole

Succo di frutta home made
Qualche anno fa mia sorella con fare misterioso mi offrì una bibita fresca, senza svelarne la natura ed insistendo perché l’assaggiassi!
Incuriosita mandai giù il primo sorso e con mia grande sorpresa, riconobbi un comune succo di frutta, anche se con qualche sfumatura caratterizzante!
Continuai a non capire il perché di tanta malcelata apprensione, finché non mi svelò che si trattava di un succo di pera home made del quale aveva appreso la ricetta in uno di quegli incontri dimostrativi, finalizzati all’acquisto di uno dei più famosi food processor tuttofare ….
Lo confesso: ne ho poi bevuti tanti di quei succhi, ma non ho mai provato a farli, fino a qualche giorno fa

Succo di fragole

il pretesto, ça va sans dire, mi è stato offerto dall’ennesima cassetta di fragole (forse l’ultima della stagione!) da consumare in tempi brevi.
Perché non ci ho pensato prima?

Ovviamente con la stessa metodica e variando il tipo di frutta, si potranno preparare deliziosi succhi home made, da servire n giardino (ma anche no),  eventualmente con cubetti di ghiaccio dal cuore di fragola (difficilissimi da fotografare!)

Succo di fragole


Succo di fragole

Ingredienti x 6

500 g fragole (o more, prugne, pesche, pere, ecc…: in considerazione della dolcezza del frutto prescelto e se sia o meno succoso, si dovrà modulare la dose di zucchero e acqua)
100 g zucchero
1 limone
300 ml acqua

Preparazione. Lavare le fragole, quindi privarle del picciolo e delle foglioline, tagliarle a pezzetti e farle macerare per 15’ con il succo di limone.
Far bollire l’acqua con lo zucchero e per 5’ed unire le fragole per pochi minuti, il tempo necessario perché perdano la loro compattezza..
Attendere che si freddino e frullarle.
Conservare in frigo e servire ben freddo.

o

Travasare il succo nelle bottigliette sterilizzate (poste in una capace pentola con acqua fredda e portate all’ebollizione), tappare e riporre in frigo fino all’utilizzo (il succo si può conservare in frigo per 15 giorni circa, mentre per una conservazione più lunga, sarebbe opportuno sterilizzare ulteriormente le bottiglie di succo, una volta riempite e tappate, ma trovo che questo metodo benché “sicuro”, alteri un po’ il sapore delle preparazioni: di conseguenza opto sempre per le conservazioni a breve termine).


Altre bibite home made
qui


42 commenti:

  1. Freschissimo succo home made e poi dal gusto introvabile in commercio,quindi setccio le ultime fragole e lo provo!!!!bacioni,imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi anche farlo con altra frutta .....

      Elimina
  2. E te la sei cavata alla perfezione anche con i cubetti di ghiaccio :)
    Mai provato a fare il succo di frutta ma non si sa mai. Le fragole sono agli sgoccioli ma un bel rosso ciliegia sarebbe niente male. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Abbinameno fragole e limone è senz'altro quello che preferisco, anche se lo proverei anche quello alle pesche. Buonissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le pesche durano fino a settembre, quindi le occasioni non mancheranno :D

      Elimina
  4. Composte, confetture, salse...Ma ad un succo di fragole non avrei mai pensato! Geniale e come mi piace l'ambientazione naturale delle foto proprio come il succo! Un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sempre insoddisfatta delle mie foto, ma ho un certo affetto per questa, sebbene mi rammarichi di non aver "ravvivato" il set con qualche fragola (le avevo già finite, perché ho fotografato il succo a distanza di giorni dalla preparazione!)

      Elimina
  5. Purtroppo qui le fragole sono quasi terminate, ma altra frutta succosa inizia ad esserci, mai provato il succo di frutta...ma i cubetti sono una bellissima idea!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I cubetti sono carinissimi, vero?

      Elimina
  6. Un'idea da tenere presente sicuramente per la mia prossima incursione alla ricerca di frutti di bosco: le fragole qui ormai sono un ricordo, ma le fragoline di bosco cominciano a spuntare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto vorrei averne uan manciata!

      Elimina
  7. che delizia..lo voglio fare!!

    RispondiElimina
  8. quindi fare il succo di frutta è così facile? buono a sapersi!

    RispondiElimina
  9. mi ricordano i succhi che mi faceva la mia nonna da piccola, in quelle bottigliette ben lavate...di fragola mi manca però, che squisitezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' uan preparazione d'antan di grande fascino :D

      Elimina
  10. Buon sangue non mente allora.... Mi ricordo che da piccola la mamma con parenti al seguito facevano enormi quantità di questi succhi ma solo pera e pesche... rivedendo questo succo mi viene nostalgia e acquolina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti tocca tenere proseguire le tradizioni di famiglia :D

      Elimina
  11. io li preparo al nipotino i succhi di frutta homemade... ma la mia dose di zucchero è minore... ho un nipotino che odia le cose troppo dolci e ama i sapori acidi! e la frutta è perfetta ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be sì, la dose di zucchero si può modificare secondo le preferenze :D

      Elimina
  12. Mi serviva un'idea per usare le pesche dell'orto che come sempre non maturano un po' alla volta ma tutte insieme ;) se ho capito bene per mezzo chilo di frutta pulita ci va un limone, giusto? per l'acqua invece mi devo regolare da sola...

    RispondiElimina
  13. Hanno un bellissimo colore Milena! Ricordo di aver provato a preparare il succo di frutta alla pera un paio di anni fa, buonissimo perchè avevo utilizzato anche la buccia, dato che provenivano dai miei alberi, però non ero riuscita a conservarli a lungo!! Da allora anch'io sono per la conservazione a breve termine:)) Alla fragola dev'essere di un delizioso! Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Eccoci, ora però sono indecisa. Ho delle fragole da consumare, a breve, volevo provare a fare il tuo curd ma dopo aver letto del succo mi hai messo in crisi!
    Curd o succo, curd o succo, una cosa è certa una delle due la provo di sicuro, quasi quasi lancio una monetina ;)

    RispondiElimina
  15. Tu pensi che sia scomparso...ed invece ti ho letto in silenzio lo stesso...solo che si scrive quando ci si sente di farlo.
    E'ovvio che le ricette sono segnate dal giorno della pubblicazione...poi pian piano vengono a galla come la tua crema di pistacchi...:P ehehehheheheh
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti immaginavo in vacanza!
      E' un piacere rileggerti, lo sai :DDD

      Elimina
  16. e per i bimbi sai come fanno bene? senza conservani freschi e vitaminici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando mia sorella li sperimentò ne fu felice proprio per questo, in quanto la sua pediatra le aveva sconsigliato di far bere ai bimbi i succhi industriali :D

      Elimina
  17. È così semplice avere delle cose buone e genuine in casa e fatte da noi...come questo meraviglioso succo!!!! Brava!!!

    RispondiElimina
  18. Ciao! noi che siamo grandi consumatrici di bevande alla frutta, dobbiamo per forza scaricarci la tua ricetta allora! sempre genuina, dissetante e leggera!
    complimenti a tua sorella prima di tutto e a te per la proposta ;)
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volta provata, non riuscirete più a farne a meno :D

      Elimina
  19. Ecco come, con pochi ingredienti ed in fondo poca fatica, si ottiene una merenda buonissima, sana e fresca! brava

    RispondiElimina
  20. una ricetta semplice ed efficace, la proverò

    RispondiElimina
  21. Che buono!!! IO ho un ricordo strepitoso del succo di fragole fatto da un bar vicino a casa nel quale andavamo sempre all'età di 16-17 anni per bere questo succo "macchiato" col gin. Era una delizia che scendeva come niente causando terribili mal di testa il giorno dopo :) Il tuo mi sembra molto più buono :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo voglio provare anch'io a costo di avere il mal di testa dopo ...

      Elimina

RETROSCENA DI GUSTO