7 aprile 2012

Briochine (senza impasto) con pecorino e pomodori secchi

Come preannunciato, gli esperimenti con le brioche senza impasto hanno avuto un seguito,

Briochine (senza impasto) con pecorino e pomodori secchi
 
e come se non bastasse, sono diventate mignon e salate per partecipare come primi attrici al pranzo di Pasqua: prepararle per tempo non è un problema, poiché ritrovano la naturale fragranza dopo un breve e rinvigorente passaggio in forno.

Inoltre è interessante ingolosirle a piacimento ed adattarle a preferenze o ricorrenze: ad esempio per rallegrare un picnic sull'erba, si possono insaporire con asparagi e caciocavallo, fave e pecorino, prosciutto e mozzarella .....

Con il profumo di queste soffici nuvolette salate, auguro a tutti Buona Pasqua!

Briochine (senza impasto) con pecorino e pomodori secchi

Ingredienti x 10/12

250 g di farina forte
50 g di burro fuso freddo
75 g di acqua a temperatura ambiente
2 uova codice 0 a temperatura ambiente
25 g di miele chiaro delicato
4 g di sale
1 cucchiaino zucchero
3 g di lievito di birra disidratato (*)
1 manciata pecorino grattugiato
50 g pecorino fresco a cubetti
3/4 pomodori secchi

uovo per pennellare

(*) In alternativa 11 g di lievito fresco, sciolto nei 75 g di acqua (tiepida).

Preparazione.
1. Impasto. Unire in una ciotola piuttosto capiente le uova leggermente battute, il miele, l'acqua, il sale, il pecorino grattugiato ed il burro fuso e mescolare bene con una frusta fino a rendere omogeneo il composto. Aggiungere la farina precedentemente mescolata con lo zucchero ed il lievito disidratato e lavorare brevemente con una forchetta fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

I lievitazione + Riposo in frigo. Trasferire in un contenitore stretto e lungo, coprire con pellicola e lasciare 2 ore a temperatura ambiente prima di riporre in frigorifero, dove dovrà riposare almeno 24 ore o fino 5 giorni (io 24 ore).

2. Formatura. Sgonfiare l'impasto, incorporarvi il pecorino a cubetti ed i pomodori secchi (ben dissalati e tritati grossolanamente con il coltello) e fare le pieghe a tre.

II lievitazione. Dividere l'impasto e formare delle palline, adagiarle negli stampi ben imburrati, coprirle con un panno umido e lasciar lievitare al caldo da un'ora e mezza a due ore o fino a quando le briochine avranno quasi raggiunto il bordo dello stampo.

3. Pennellarne la superficie con un uovo battuto e cuocere a 180-190°C per circa 20' o fino a quando le briochine non saranno ben dorate.

- Si conservano bene anche per più di un giorno, ben chiuse in un sacchetto di plastica oppure in un contenitore a chiusura ermetica e sono perfette dopo un breve passaggio in forno.


- Altre idee per picnic qui e qui.

39 commenti:

  1. davvero stupende!!!!!!tantissimi auguri di Buona Pasqua!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Graziose sfiziosita'!
    Un augurio sincero di Buona Pasqua :-)

    RispondiElimina
  3. Ciao! sono un'idea proprio sfiziosa per il pic nic e non solo! si mangiano in qualche boccone e vengono esaltati i sapori forti di pomodori secchi e pecorino! fantastica idea!
    un bacione e Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  4. bellissime e perfette anche per una merenda salata...certo addio dieta ^_^ ahah...ma che c'importaaa

    RispondiElimina
  5. Bellissima idea la versione salata, perfetta per il pic nic di pasquetta...tempo eprmettendo! Un bacione, tanti tanti auguri di una serena Pasqua a te famiglia

    RispondiElimina
  6. Sono deliziose, Milena :-)
    Tantissimi auguri!

    RispondiElimina
  7. bellissime e sfiziose!
    Buona Pasqua!
    Alice

    RispondiElimina
  8. Credo che le proverò per pasquetta, poi ti faccio sapere... Felice Pasqua anche a te :-)

    RispondiElimina
  9. Quante idee per l'antipasto :)) Tanti auguri Milena!

    RispondiElimina
  10. Sai che sono interessantissime! mi segno la ricetta e le proverò utilizzando la pm!

    RispondiElimina
  11. Molto sfiziose! Auguri di buona Pasqua anche a te

    RispondiElimina
  12. Ogni cosa che fai mi sembra sempre magico, come queste morbide e fragranti cupolette :)

    Auguroni di una serena Pasqua!

    RispondiElimina
  13. sensazionali!!! mi ero persa questo discorso sulle briochine senza impasto!! ora vado a leggermi il post di origine :) comnunque... io mi sono già innamorata di queste, per la semplicità con cui si fanno e soprattutto la loro versatilità! E poi a vederle così, mi sembra un risultato fantastico. Che dici? Sono mooolto morbide al loro interno immagino, vero??

    un bacione e buona domenica di Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da Tuki avrai tanto da leggere :D
      Queste sono morbidissime: non sono riuscita a fotografare l'interno perché le ho preparate il sabato per il giorno di Pasqua ...
      Un bacione carissima :D

      Elimina
  14. oh mamma santa.. perchè non le ho viste prima!! queste erano perfette per domani.. (beh, sempre se qualcosa si farà domani.. qui piove!) .. sempre meraviglia in questo blog comunque! tanti baci ed auguroni!
    Luisa

    RispondiElimina
  15. Hai ripreso l'idea della brioche senza impasto??queste mi sembrano bellissime e se li trovo..userei dei peperoni cruschi! bravissima come sempre..le tue ricette sono sempre da provare! Buona PAsqua!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastiche con i peperoni cruschi ....

      Elimina
  16. veramente una bellissima idea!tanti tanti auguri!!!!!

    RispondiElimina
  17. meno male che hanno avuto un seguito.. sono favoloseee!

    RispondiElimina
  18. Buona Pasqua e Buona Pasquetta!

    RispondiElimina
  19. ciao
    che bontà, adoro questi intermezzi salati!
    buon fine pasquetta!!!

    RispondiElimina
  20. Bellissim e sicuramente saporite!

    Spero che la tua Pasqua sia stata bella e senza neve ( qui ci ha fatto un pò compagnia!).

    Buona settimana
    loredana

    RispondiElimina
  21. Quando sento parlare di pomodori secchi non posso fare a meno di emozionarmi!!!

    RispondiElimina
  22. Arrivo tardi questa volta per i saluti ma mai per prendere nuovi spunti da fare miei.
    Tutto ciò che è lievitato sai quanto mi possa piacere, poi se il procedimento è di quelli che garantiscono una ottima resa (poco lievito, tempi lunghi di assestamento...) e se ha il tuo tocco di eleganza non posso che restarne ancor più preso.
    PS
    Da poco ho fatto qualcosa di simile eheheheh :DD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcosa di simile? Non mi dici nulla di più?

      Elimina
  23. Sei un portento Milena! Io me l'immagino con una bella crema di formaggio fresco.... Che buone!

    RispondiElimina
  24. secondo te si riesce a convertire questo impasto per far lavorare un po' il mio lievito liquido?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non so risponderti con cognizione, poiché non ho esperienza alcuna con il lievito madre, tuttavia Teresa B. ha provato questo impasto ( qui ) nella versione dolce con il lievito madre: non è lo stesso di quello liquido, ma forse può aiutarti :D
      Ad ogni modo, ti consiglio di provarci: è un impasto formidabile e con qualche aggiustamento, riuscirai di sicuro:D

      Elimina
    2. grazie milena, lo provo di sicuro!

      Elimina
    3. Sono curiosa di conoscere il tuo giudizio :D

      Elimina
  25. Grazie per gi auguri di Pasqua: come avete trascorso questa festa?
    Mi auguro in tutta serenità e mangiando bene :DDD

    Le briochine hanno avuto un successone .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vi ringrazio di cuore per il vostro passaggio :D

      Elimina
  26. In attesa di scoprire quest'anno che meraviglia hai fatto per festeggiare il tuo compleanno,ti rinnovo i miei auguri e ti auguro di trascorrere una giornata bella e ricca di sorprese ;-)

    Donatella

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO