26 marzo 2012

Tortine con fichi secchi, cioccolato e mandorle

Misteriose, rustiche e deliziosamente retro


Tortine con fichi secchi, cioccolato e mandorle

perché prima dell’assaggio non è dato sapere come le tortine siano farcite, perché i due dischi di brisée che le racchiudono debordano dal ripieno e vi si intrecciano generosamente e perché quei fichi secchi calabri sposati al cioccolato e alle mandorle, richiamano innegabilmente il passato …..

Le ho immaginate esattamente così queste tortine, quando ho letto la ricetta da cui sono partita e le ho replicate già due volte, non so se per via della brisèe che ho aromatizzato con un liquore home made dalle spiccate note di mandorle o per via di quei fichi secchi fatti rinvenire nello stesso o per quella semplicità che permette al ripieno di conservare un'identità piena ….


Tortine con fichi secchi, cioccolato e mandorle


Ingredienti (x 4 tortine Ø 10 cm)

Pasta brisèe
125 g burro
250 g g farina 00
40 g zucchero
1 tuorlo codice 0
5 cl nespolino (ric. orig. acqua)

Ripieno
120 g fichi secchi (ric. orig. uvetta, pinoli)
70 g cioccolato fondente al 70 % (ric. orig. 100 g)
50 g mandorle in polvere (ric. orig. 80 g)

Zucchero a velo

Preparazione.
Pasta brisèe. Versare nella planetaria (o in un mixer) la farina con il burro a temperatura ambiente a pezzetti fino a sabbiare il composto (termine che indica un composto granuloso di burro e farina). Successivamente aggiungere lo zucchero, i tuorli ed il liquore. Non appena l'impasto si è formato, rovesciarlo sul tavolo spolverato di farina e compattare.
Formare un panetto con la pasta, appiattirlo (così si raffredderà prima), avvolgerlo in pellicola trasparente e mettere a riposare in frigo per almeno 30' .

Ripieno. tritare al coltello i fichi secchi e farli rinvenire nel nespolino (o altro liquore a scelta) per qualche ora. Tritare al coltello il cioccolato ed unire ai fichi (ben sgocciolati) ed alle mandorle in polvere.

Tortine. Dividere la pasta in due parti quasi uguali e stendere la prima parte (quella leggermente più grande) tra due fogli di carta forno, quindi ricavarne 4 dischi di diametro leggermente maggiore degli stampi prescelti ed adagiarli negli stessi. Bucherellare la base delle tortine con i rebbi di una forchetta e colmare con generose cucchiaiate di ripieno.
Stendere la seconda parte di pasta e ricavare 4 dischi dello stesso diametro degli stampi. con ognuno di questi coprire le tortine, rincalzare i bordi e praticare un'incisione a croce nel centro.
Infornare a 180°C per 20' o fino a quando non assumono un colorito dorato.
Attendere che si freddino per sformarle e spolverizzare con zucchero a velo. [Liberamente tratte da Dolci fatti in casa di L. e G. Laurendon]

Tortine con fichi secchi, cioccolato e mandorle

-------------

Colgo l’occasione per comunicare che

Il Manicaretto si è fatto promotore dell’iniziativa benefica Dolci Ricordi, a favore delle persone che soffrono di disturbi alimentari: un libro in cui saranno raccolte ricette di dolci e dessert legate ad un momento felice della propria vita.
L’intento è dimostrare che così come il cibo rappresenta il nutrimento per il corpo, allo stesso modo le emozioni e i ricordi sono un nutrimento per l’anima: entrambi, se vissuti in modo consapevole, possono lasciare un segno positivo importante.
Il ricavato sarà devoluto all’associazione La Bici di Rosalina Onlus, che lo impiegherà per iniziative volte alla informazione, prevenzione e orientamento terapeutico sul tema dei disturbi alimentari.
L’iniziativa si è concretizzata grazie alla preziosa collaborazione di 21 food blogger italiane” e tra queste, ci sono anch’io.

Nel libro ci sarà anche una sezione dedicata alle ricette dei lettori, se vuoi partecipare all'iniziativa hai tempo fino al 31 Marzo.

38 commenti:

  1. Che meraviglia l' accostamento degli ingredienti deve essere strepitoso!! www.dolciarmonie.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Mia mamma fa una torta simile usando la frolla e i fichi freschi. Decisamente da provare anche questa versione. L'accostamento fichi e cioccolato merita proprio!
    Un caro saluto
    Mopo

    RispondiElimina
  3. Sono splendide! un trio tutto goloso quello dei fichi con cioccolato e mandorle! e la base friabile ma leggera, perfetta per questo ripieno!
    insomma..divine e peccaminose!!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. Praticamente un meraviglioso ripieno di crucett... complimenti per la lodevole iniziativa di cui parli alla fine... e speriamo che i tanti bei ricordi che si possono legare al cibo possano avere la meglio su quelli brutti che portano tante persone a punirsi privandosene...

    RispondiElimina
  5. Pero que cosa más rica. Uhmmmmmmmmmm rico rico
    Besines

    RispondiElimina
  6. Bellissima iniziativa..e grandissimo il connubio fichi secchi-cioccolato!

    RispondiElimina
  7. retrò e molto chic! ...oltre che goloso ;-P
    baci
    Francesca

    RispondiElimina
  8. Sembrano ottime, e il tuo intro mi ha fatto davvero venire voglia di mangiarne una subito! per merenda ci starebbe davvero bene ^-^

    RispondiElimina
  9. Bene bene, ho giusto dei fichi secchi avanzati che devo smaltire...

    RispondiElimina
  10. Ha un aspetto godurioso e per me che per ora nn posso mangiare dolci (solo per un pochetto per fortuna!) anche deleterio! Bell'idea però! E non sembrano difficili da fare!

    RispondiElimina
  11. La presentazione è divina tesoro ma sopratutto la bontà è unica...segno tutto voglio provarle!!baci,Imma

    RispondiElimina
  12. adoro i fichi secchi, col cioccolato sono strepitosi, come queste tortine!!!

    RispondiElimina
  13. Davvero un interessante connubio, fichi e cioccolato è una squisitezza assoluta! Bravissima
    simo

    RispondiElimina
  14. Con i fichi secchi devono essre superbe, am anche con pinoli ed uvetta mi ispirano assai :)

    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  15. ciao come sempre sei sorprendente!!! sono tortine favolose!!!

    serena
    dolcipensieri.wordpress.com

    RispondiElimina
  16. davvero un'interessante mix di sapori.. immagino il gusto un po retrò.. e delizioso!! sono molto belle!!

    RispondiElimina
  17. mi piacciono molto e conto di provarle molto presto..

    RispondiElimina
  18. Queste tortine sono poesia! Una favola direttamente dal passato! E il ripieno potrebbe far capitolare anche l'innovatore più incallito! Un bacio grande!

    RispondiElimina
  19. molto appetitosa!!!da sogno!

    RispondiElimina
  20. I primi tre aggettivi sono perfetti e io le adoro!

    RispondiElimina
  21. buonissime queste tortine, sembrano davvero ottime!!

    RispondiElimina
  22. sono davvero bellissime (foto fantastiche) e immagino anche buonissime! mi incuriosiscono proprio!

    RispondiElimina
  23. So che a tavola non si dovrebbe dire "gnam", ma GNAM!

    E.

    RispondiElimina
  24. devono essere meravigliose, e poi la foto è splendida

    RispondiElimina
  25. ecco adesso che le vedo mi viene la bavetta.che bonta'e poi mi immagino con la dolcezza di quei fichi!adorabili!

    RispondiElimina
  26. Complimenti per la partecipazione attiva in iniziative dal concreto valore sociale non da meno per queste tortine con brisèe aromatizzata che suppongo anzi ne sono certo sono una delizia!
    Segno lo spunto, ovviamente :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come avrai immaginato, in cottura l'alcol evapora ed a restare è un gradevolissimo aroma, diverso dai classici (limone o vaniglia) che per certi versi ricorda la pasta aromatizzata delle chiacchiere :D

      Elimina
  27. Mamma mia, sono bellissime!!!!

    RispondiElimina
  28. E' proprio vero...queste tortine sanno proprio di passato e, per questo, sono magicamente belle!
    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  29. Sono bellissime... la briseè è perfetta, quel cornicione di pasta che racchiude perfettamente un ripieno tra i più golosi che si possano fare! sono incantata!

    RispondiElimina
  30. A questo punto non so se è più buono il ripieno e l'involucro... sono sempre stata di quelle che mangiava delle note crostatine mangiando prima tutto il bordo perchè il cuore al cioccolato era quello che mi ingolosiva di più... qui forse sarei tentata a gustare tutto insieme ;-) perchè quel cioccolato con i fichi son comunque sempre la mia tentazione! Tentatrice!

    RispondiElimina
  31. Meravigliose, golose, elegantissime come tutto quello che esce dalle tue manine

    RispondiElimina
  32. Grazie a @tutti :D
    Preciso che per ragioni di praticità, la stessa ricetta può essere realizzata in "formato torta" ....

    RispondiElimina
  33. che bellissima ricetta e il ripieno è davvero ben accostato..dalla foto vedo tutto ciò

    RispondiElimina
  34. Ma che belle queste tortine! E che buone devono essere! Fichi sechci e cioccolato è un abbinamento davvero goloso, dolce, con quel retrogusto amarognolo dato da cioccolato...ottimo ripieno per queste crostatine dleiziose!

    RispondiElimina
  35. ma sono deliziose! che belle davvero! ^_^

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO