25 luglio 2011

Bucatini con prugne, basilico e acciughe

Scoprire le tante personalità che albergano in ogni individuo, indipendentemente dai casi estremi di sdoppiamento a cui le trame letterarie e cinematografiche ci hanno abituato, è sempre una sorpresa ….

Bucatini con prugne, basilico e acciughe

e solo a volte piacevole!
In questo caso le prugne, in cottura hanno rinunciato alla loro proverbiale dolcezza, per svelare una personalità insospettabile, dai toni aspri che a mio parere, ben si sposa con il pesce: assecondando l’intuito, le ho abbinate con l’acciuga che ben si sposa con quell’aspro, ma si può sostituire con del buon pesce fresco o con una grattugiata di bottarga.
Il tutto baciato da una cremina di basilico e pinoli, un pesto estemporaneo e grossolano che forchettata dopo forchettata unisce e armonizza perfettamente i sapori.



Bucatini con prugne, basilico e acciughe

Ingredienti x 2

200 g bucatini
3 prugne rosse
½ cipolla rossa di Tropea
sale, olio evo
3 acciughe sott'olio
15 foglie circa di basilico
1 manciata pinoli
1 manciata grana

Preparazione. Snocciolare le prugne, tagliarle a fette sottili e farle appassire nell’olio con la cipolla. Prima di spegnere, aggiungere le acciughe.
Tritare le foglie di basilico con un coltello (preferibilmente con lama di ceramica che non lo ossida) insieme ai pinoli. Regolare di sale, unire il grana ed emulsionare con l’olio.
Cuocere i bucatini in abbondante acqua salata, scolarli al dente e saltarli nel condimento.
Servire i bucatini e distribuire in ogni piatto un po’ di crema al basilico (o qualche cucchiaio di pesto). [Liberamente tratto da La cucina italiana]

36 commenti:

  1. Un altro abbinamento insolito e da provare subito. Una curiosità che tipo di prugne hai usato quelle rosse?

    RispondiElimina
  2. Un mix Milena davvero particolare ma descritto cosi bene che mi verrebbe voglia anche di assaggairlo adesso alle 8 di mattina:D!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  3. Pensavo di aver trovato un abbinamento originale ieri end ma mi hai battuta ^__^ E lo sai che adesso mi parte l'embolo vero?!?!? Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  4. devo provarlo subito, assolutamente

    RispondiElimina
  5. Ciao bella! Non ho mai usato la frutta secca nelle paste (che vedo spesso), ma fresca mi incuriosisce ancora di più. Sono sicura che, come dici tu, con il pesce sia una bella scoperta! Bellissima la foto, cara Milena! un bacione

    RispondiElimina
  6. assolutamente una sperimentazione che penso abbia avuto successo.assolutamente da provare

    RispondiElimina
  7. urca.... sei sempre geniale mia cara lenny! :) buona settimana!

    RispondiElimina
  8. insolito..ma credo viaggi tra le mie corde..mi icuriosisce moltissimo complimenti

    RispondiElimina
  9. particolari, ci stuzzica questo abbinamento

    RispondiElimina
  10. La frutta col salato mi piace sempre da matti, così come la foto 'pulita' mi ha conquistata irrimediabilmente. Un bacio di buon inizio settimana

    RispondiElimina
  11. Insolito e delizioso!
    Io di recente ho fatto un po' di cose con le prugne fresche avendone una quantità esagerata in casa... però l'ho usato solo nei secondi, di pesce e di carne, questa pasta mi mette una curiosità enorme!

    RispondiElimina
  12. Sembra delizioso. Adoro gli abbinamenti insoliti, è un po' come giocare a Dott. Jekyll and Mr Hide, non sai mai quale sapore si cela davvero dietro a un ingrediente.

    Buona giornata :)
    Agnese

    RispondiElimina
  13. Mo' parte l'embolo pure a me, perché questo abbinamento m'intriga assaissimo!!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  14. Ciao! anch enoi abbiamo provato una apsta con le prugne, ma era più classica ocn il prosciutto crudo! questa è decisamente più elaborata..e anche molto curiosa! ci incuriosisce provarla!
    baci baci

    RispondiElimina
  15. Mi piace il tuo pesto senza aglio, e trovo questo piatto sublime nella sua semplicità! Da provare! Un bacio

    RispondiElimina
  16. intrigante....ma...acciughe fresche, sott'olio o sotto sale?

    RispondiElimina
  17. Mmmmm ... quanto mi intriga questo piattino!!!Genial ;) bacioniiiii

    RispondiElimina
  18. che curiosita' mi lascia il sapore deglle prune!!!

    RispondiElimina
  19. come direbbero a roma: anvedi!!!!!
    me curiosa...

    RispondiElimina
  20. Originale veramente, mi intriga l'accostamento ....

    RispondiElimina
  21. ciao carissima! voto la crema di prugne! è ottima io l'ho provata con la carne! nn mi dispiace la tua versione credo sia ottima!

    RispondiElimina
  22. @tutti: questa pasta può piacere anche a chi ha delle remore ad accostare la frutta con il salato, perché in cottura le prugne acquistano un gusto che definirei con un termine non consono, "verduroso" (Gambetto, pensavo a te, sai? Ti potresti lanciare!) ....

    @Kitty's Kitchen: prugne rosse, ora integro il post!!! Grazie :D

    @poverimabelliebuoni/insalata mista: è vero, che sbadata! Ho usato acciughe sott'olio!!!!
    Fresche comunque non potevano essere, perché sarebbero state presenti nella composizione del paitto :D

    RispondiElimina
  23. Prugne ed alici. Hai ragione che bisogna provare per scovare le varie personalità di un cibo. Alla prima occasione userò il tuo abbinamento

    RispondiElimina
  24. L'abbinamento mi incuriosisce molto, ammetto di non aver mai provato nulla di simile, ma così a naso ti dico che mi convince molto :)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  25. Io invece mi chiedo perchè questo talento non è su testate di settore.
    Il talento è una cosa naturale, e qui cè tutto
    G

    RispondiElimina
  26. ma è un piatto a 5 stelle per l'originalità e il gusto! sei una grande!

    RispondiElimina
  27. Ho sempre apprezzato l'abbinamento della frutta-piatti salati, per cui apprezzo il sugetto :-)
    ps: molto invitanti anche i pop corn al peperoncino, voglio provarli!

    RispondiElimina
  28. Molto particolare questo piatto!presentato e descritto divinamente! mi piace tanto questo blog e ci resto! ; ))

    RispondiElimina
  29. immaginavo, infatti si sarebbero viste bene se fossero state fresche, sbadata pure io :-))

    RispondiElimina
  30. Ecco qui faccio più fatica...
    Cara Milena hai visto giusto, nel senso che potrei lanciarmi si...ma dalla finestra quando devo confrontarmi con l'agro dolce però poi (potere della tua firma :)) riflettevo sull'acciuga dal sapore deciso e sul pesto estemporaneo che in un certo senso devono necessariamente 'tagliare' la componente dolce della prugna magari restituendo in evidenza solo un tono asprigno che con il pesce è decisamente l'ideale. Ci penso, parola mia :P ahahahahahaha

    RispondiElimina
  31. @tutti: l'ho riproposto alcuni giorni e lo trovo un primo estivo fresco che, fermo restando il binomio frutta-pesce, si presta a numerose varianti ...

    @G.: ti ringrazio infinatamnte per la stima .....

    @titty: grazie e benvenuta ; ))

    @poverimabelliebuoni/insalata mistasapessi quanto son sbadata io :-))

    @Gambetto: ovviamante scherzavo!!!!!

    RispondiElimina
  32. Grazie per questi consigli interessante forte, è bello venire attraverso articoli interessanti come il vostro! Vi auguro salute, la longevità, il successo, la felicità e la pace del cuore.

    voyance gratuite par mail

    RispondiElimina
  33. SwagBucks is the best work from home website.

    RispondiElimina
  34. FreedomPop is the first FREE mobile communications provider.

    With voice, SMS & data plans will cost you £0.00/month.

    RispondiElimina
  35. The best things about Clixsense's Get Paid To Click Program:
    1. Up to $0.02 per click.
    2. 5 seconds starting timer.
    3. Reclick every 24 hours.

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO