30 maggio 2011

Torta allo yogurt e fragole

Quando qualche anno fa mi scoprii appassionata di cucina, mi affascinò il mondo dei dolci al cucchiaio ed in quel periodo ogni domenica fu un fiorire di semifreddi, bavaresi, panne cotte ….
Successivamente scoprii che si poteva auto produrre lo yogurt e misi a punto un mio personale metodo (qui) per rinnovare la magia: il passo successivo fu quello di unire le due passioni e così provai la torta allo yogurt (già pubblicata qui)

Torta yogurt e fragole

o meglio un prototipo poiché non è mai uguale a se stessa: in quella di oggi la base è fatta con biscotti ai cereali (anche se sarebbero indicati i digestive, ma io ho provato anche con il riso soffiato  e talvolta ho sostituito una parte di burro con il cioccolato bianco, sebbene preferisca un soffice e sottile disco di pan di Spagna), la crema è addensata quel tanto che le consente di “stare in piedi”, tanto da sformarla con il batticuore ed è divertente di volta in volta cambiare le proporzioni o il gusto (qui il rapporto yogurt e panna è di 1:1 o quasi, ma ho già sperimentato il 2:1 ed è ancora più golosa se vi si aggiunge della frutta frullata) ed infine il topping è una composta di fragole (divina anche con le pesche e speciale con le more) dallo spirito libero, difficile da controllare e quando un rivolo ribelle travalica il bordo per precipitare sul piatto, allora è il momento di procedere all’assaggio (anche se la mia nipotina Alessia sostiene che non è bella una “torta che cola”) ….



Torta allo yogurt e fragole


Ingredienti (stampo Ø cm 20)

Base
200 gr. di biscotti
100 gr. di burro
succo di un limone

Crema
200 ml di panna fresca
300 ml di yogurt bianco (+ 50 g circa zucchero)
25 g zucchero a velo circa
4 fogli di gelatina (= 8 g)

Composta di fragole
80 g fragole
25 g zucchero circa
succo di un ½ limone

Preparazione.
Base. Pestare finemente i biscotti ed amalgamarli con il burro fuso ed un po’ di succo di limone (che uso per contrastare il gusto del burro). Se non si usa uno stampo di silicone, foderare con un disco di carta da forno, il fondo di uno stampo a cerniera ed i bordi con una fascia della stessa carta, stendere il composto sul fondo dello stampo, schiacciandolo bene con il dorso di un cucchiaio e riporre in frigo anche per mezz'ora.

Crema. Scaldare 25 ml circa di latte e sciogliervi la gelatina (se si prefersce una torta "più soda" aumentare la gelatina a 9 g o 10 g) preventivamente ammollata e strizzata. Montare la panna ed incorporare delicatamente lo yogurt (le dosi di zucchero per dolcificare panna e yogurt sono indicative, in quanto dipendono dal tipo di ingredienti utilizzati), aggiungendo alla fine la gelatina disciolta. Prelevare lo stampo dal frigo, versarvi la crema così ottenuta e riporre nuovamente in frigo per almeno tre ore.

Composta. Lavare le fragole, privarle del picciolo, tagliarle a tocchetti e cuocerle con lo zucchero ed il succo di limone per circa 10’ o fino a quando il composto non diventerà gelatinoso (se non si vuole correre rischi, si può addensare con un po' di maizena).

Prima di servire, prelevare la torta dal frigo, sformarla e ricoprirla con la composta (dopo averla scolata se è troppo liquida).


- Provata da Mario qui


64 commenti:

  1. Ufficiale: non potrei essere tua nipotina...le torte 'colanti' mi riportano alla mente bei ricordi, che sanno di buono fatto in casa, quindi rimangono irrinunciabili :)
    un bacio di buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. Un capolavoro! :)
    Preparazioni simili non sono "impossibili" esagerando con la gelatina...ottenendo un effetto estetico decente ma davvero mediocre al palato...la vera difficoltà è quella che appunto sottolinei tu e cioè trovare quel punto di suffiente staticità che dia equilibrio al dessert senza incidere minimamente sulla densità dello stesso. Conoscendoti un tantino questa è più di una condivisione...è il racconto di un piccolo grande segreto sudato, vero?! :P ehehehhehhe
    Grazie davvero!
    PS
    Anzi doppio grazie visto le indicazioni per il semifreddo al caffè ma per quello appena posso ti rispondo per bene in privato...:)

    RispondiElimina
  3. Le torte colanti non saranno belle, ma secondo me danno una sensazione di golosità che quelle perfette "si sognano"! :)
    Buonissima questa cheese cake...e anche tutte le varianti a cui hai fatto riferimento!! :D
    un bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
  4. il rivolino colante è mio, lo lecco subito con un dito! :)

    RispondiElimina
  5. che meraviglia Milena!!! ne mangerei subitissimo una fetta :)

    RispondiElimina
  6. wowowow che bella, anche noi l'abbiamo fatta sabato, la posteremo a breve, abbiamo provato panna yogurt 1:1 e abbiamo aggiunto una dose di crema bianca, davvero super!come la tua...anche bellissima

    RispondiElimina
  7. anche io preferisco la base di pan di spagna, è più leggera e (forse) meno burrosa.
    bellissima
    sere
    http://iosonopippi.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. questa torta è davvero magnifica, complimenti! smack!

    RispondiElimina
  9. Ciao! hai unito le nostre passioni: yogurt e frutta per un dessert leggero e fresco, idealwe per l'estate!!
    Buonissima poi la base con i digestive!
    bacioni

    RispondiElimina
  10. Non mi crederai ma le torte colanti le preferisco.. mi danno più idea di casa! Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  11. La base di pan di spagna la preferisco a quella di biscotti impastati con il burro. E la torta colante pure. Non sarà forse bellissima da vedere ma siicuramente godurioso arrivare col dito a leccare la goccia :D! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  12. è bellissima, la divorerei in un solo boccone... complimentiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  13. mamma che voglia di mangiarne un pezzo.... bacioni

    RispondiElimina
  14. Ecco. sei la solita, mi hai messo la pulce nell'orecchio, ma sarebbe meglio dire l'acqualina in bocca, e adesso devo provare tutte le versioni, quella con i biscotti, quella con il riso soggiato e quella col pandispagna... non mi dite poi che sono grassa!

    RispondiElimina
  15. Ma è meravigliosa!! La rifarò subitissimo!
    Grazie!

    RispondiElimina
  16. E' assolutamente perfetta, Milena.
    Mi piace cosi' tanto che sara' il dolce che portero' per la festa di fine anno scolastico.
    Grazie :-)

    RispondiElimina
  17. e io sbavo.. anche perché nn posso avvicinarmi alle fragole.. Uff! :(
    che spettacolo Milena e chissà che bontà!
    :*)

    RispondiElimina
  18. è davvero speciale questa torta!!!! invece a me la torta che cola mi piace da impazzire! buona settimana baciiii

    RispondiElimina
  19. wow, è fantastica! se ne può avere una fetta?!?

    RispondiElimina
  20. sembra un quadro da tanto è bella Milena! ti abbraccio, buona settimana...

    RispondiElimina
  21. Una vera delizia questa torta...bellissima nell'aspetto e buonissima di sapore sicuramente!! Peccato non poterla mangiare!!! Un bacio...

    RispondiElimina
  22. Perfettina la nipotina!!! Anche io come te preferisco la base di pan di spagna trovo che le Digestive siano un pò troppo "burrose" per sostenere la soffice mousse di yogurt,azzeccata e da provare la versione con i cereali... La settimana si prospetta proprio bene! Buon lunedì!

    RispondiElimina
  23. Olá, adorei suas receitas, são muito bem preparadas e devem ser muito saborosas também. Um abraço, Marta. Venha me visitar também, será muito benvinda.

    RispondiElimina
  24. Adoro al torta di yogurt, mi piace quella della C@@@@o ma quella fatta in casa...mamma mia che leccornia, la tua è bellissima, complimenti!

    RispondiElimina
  25. Questo tesoro sono le torte che mi conquistano e mi tirano su che è una favola!!la trovo di un godurioso davvero unico e poi i dolci al cucchiaio sono il top per questa stagione!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  26. avrei proprio voglia di un assaggino...qualche volta girare per i blog di cucina, più che un piacere, è una tortura! :P

    RispondiElimina
  27. Bellissima! Questa la provo di sicuro! Grazie :)

    RispondiElimina
  28. SEmplicemente perfetta Milena!Solo tu sai raggiungere queste vette, compimenti!

    RispondiElimina
  29. Cara Milena, secondo me la tua nipotina tra qualche anno cambierà idea. A me i dolci che colano piacciono moltissimo. E di questo dolce freschissimo avrò tutta l'estate per sperimentare il rapporto ideale. Lo trovo favoloso.....e ho un sacco di more in giardino ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  30. cola si...cola no...io amo queste torte sempre e comunque!
    Ti è venuta un vero spettacolo, sai?
    Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  31. Questa torta è perfetta!!!! Un dolce fresco e leggero perfetto per queste giornate!!!

    RispondiElimina
  32. non dar retta alla tua nipotina,la "torta che cola" è favolosa!!!!!

    RispondiElimina
  33. anche io d'estate faccio lo yogurt ed è strepitoso!la base con i biscotti per questa torta è adatta secondo me e per il toping comunque ci vuole maestria nel dosare le giuste dosi ma io non sono difficile e anche se cola un po' la mangio tutta lo stesso!

    RispondiElimina
  34. Mi sa che dovresti darmi qualche lezione in fatto di dolci, vista la tua vasta esperienza e le sperimentazioni varie!! Io non ne ho provati cosi' tanti, anche se mi piacciono molto, ma spesso tendo a pasticciareeeeeee!! Che mi dai qualche lezione Milena...insieme ad una bella fetta di questa meraviglia??;-P

    RispondiElimina
  35. Quando vedo ste cose vado giù di testa...te la ruberei questa torta da quanto è bella e da quanto deve esserebuona.
    Sai che anche io faccio lo yogurt in casa. Sono yogurt dipendente, per me non esiste colazione senza yogurt.

    RispondiElimina
  36. che dire...DIVINA! Non ho altre parole!!

    RispondiElimina
  37. Ha un aspetto davvero super... e se lo sciroppo della composta cola meglio :) diventa ancora piu' voluttuosa! A presto, K

    RispondiElimina
  38. è una gran bella preparazione e ha tante declinazione è molto bella una bella versione

    RispondiElimina
  39. Ciao ! sono incantata dalla tua torta ! E' buonissima, leggera, e di una bellezza che cattura gli occhi ! Complimenti e buona giornata !!!

    RispondiElimina
  40. Fantastica! Non sai quanto mi piaccia questa torta!!! Ne vorrei una fetta porprio ora!!! Bravissima! baci grandi, Titti

    RispondiElimina
  41. E' bella sì una torta che cola, se non la vuole tua nipote la mangio io!!!
    Onde99 http://omindipanpepato.blogspot.com/

    RispondiElimina
  42. Ciao Milena. Io sono ancora nella fase "bavarese-semifreddo- .. tutto ciò che è morbido-dipendente" .. e quindi di questa torta. Adoro lo yogurt come base per le creme fredde. topping alle fragole e base croccante sono assolutamente perfette !!! Manu

    RispondiElimina
  43. Bella bella bella. Poi yogurt, frutta, panna...tutti i miei ingredienti preferiti per un dolce. Bravissima! Da copiare
    simona

    RispondiElimina
  44. Che meraviglia di torta !! Magica...
    E giusto quello che volevo dato che ho comprato un pacco di biscotti senza glutine che si sono tutti sbriciolati !!

    RispondiElimina
  45. Urcolina Milena ma che cosa vedono i miei occhietti??? sto sognando?? peccato almeno non mi sarebbe venuta fame... sei davvero spettacolare... ciaoo Belessa

    RispondiElimina
  46. Ti vorrei invitare al mio primo contest....
    http://lacucinadigianni.blogspot.com/2011/05/il-mio-primo-contestcucina-prova-di.html

    Baci

    RispondiElimina
  47. che freshezza, che voglia! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  48. Adoro le torte allo yogurt. Io inizialmente preferivo i dolci secchi a quelli al cucchiaio, poi con il tempo mi sono completamente ricreduta :)

    RispondiElimina
  49. Ottimo lo yogurt nei dolci. Le rende golose e morbide. Stupenda la forma della tortiera. :)

    RispondiElimina
  50. S-T-U-P-E-N-D-A S-T-U-P-E-N-D-A S-T-U-P-E-N-D-A

    RispondiElimina
  51. Oddio! Mi dici come si fa resister dopo una presentazione così divina e una foto così splendida!? Da svenimento! Sarà che ho un debole per le torte fredde allo yogurt, ma questa la trovo incredibilmente golosa!

    RispondiElimina
  52. Finalmente trovo un attimo per passare a trovarti...e visto che ci sono ti rubo una fetta di questa torta :-)

    RispondiElimina
  53. vabbé ma io sono di fuori come un balcone.
    ero convintissima di averti già fatto i complimenti per questa meraviglia.
    e invece no!
    rimedio subito... veramente golosissima, e poi mi piace questo aspetto un po' casuale, per cui oggi viene in un modo e domani chissà, rende il tutto più godurioso.

    RispondiElimina
  54. che buona, fresca e molto estiva! bella foto e anche la ricetta!!!

    RispondiElimina
  55. Colante o meno, posso assicurarti che l'aspetto è incredibile! Sembra una di quelle torte che trovi in bella vista sulle alzatine nelle bakery all'americana :)

    RispondiElimina
  56. si nota la tua perfezione in quella torta :)

    RispondiElimina
  57. Favolosa!! Curata in ogni minimo dettaglio e poi preparata in questo stampo è ancora più bella...

    RispondiElimina
  58. ma che buona! è un periodo particolarmente 'dolce' anche per me :)
    bella la forma e il tocco del limone nella base, annoto :)

    RispondiElimina
  59. Bè...visto che per gli asparagi è un po' tardi mi consolo con questa paradisiaca torta!!Complimentissimi e...buon 2 giugno!!

    RispondiElimina
  60. questa torta è la fine del mondo:), voglio assolutamenet provarla usando magari l'agar agar come addensante. Buona festa!

    RispondiElimina
  61. @tutti: il topping indomito paice a tutti, vedo, ma in mancanza si può addensare con pochissima maizena (S. De Riso in questi casi usa la pectina!) .....

    @Gianni: grazie per l'invito :D

    @Ancutza: tienimi aggiornata :D

    RispondiElimina
  62. La ringrazio molto per tutti i vostri suggerimenti su questo sito. Le vostre azioni sono molto interessanti e molto gratificante. Complimenti a voi.

    Cabinet de voyance

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO