23 febbraio 2011

Zucca marinata all’aceto piccante

Quando ci si trova ad affiancare una personalità carismatica, si corre il rischio di venirne adombrati, e non è semplice mostrare le proprie peculiarità

Zucca marinata all’aceto piccante

lo stesso dicasi per la zucca, dolciastra, a volte dal sapore quasi neutro, da molti bistrattata, potrebbe sbiadire in un ruolo insignificante se accostata ad un corposo arrosto, ma con la ricetta giusta svela un carattere indomito e stuzzicante: in questo caso viene cotta con vino e aceto (e una buona dose di peperoncino) che la aiutano a mantenersi “croccante” e poi la si lascia marinare, per assorbire tutti gli aromi.
Diviene così un contorno ideale per il classico bollito o per carni arrostite, in particolare il maiale.


Zucca marinata all’aceto piccante

Ingredienti x 3

300 g zucca mondata
1 bicchiere vino bianco
½ bicchiere aceto bianco
1 bicchiere acqua
aglio, peperoncino
pepe nero, salvia
aceto balsamico
olio evo

Preparazione. Portare ad ebollizione il vino, l’aceto e l’acqua con la salvia, il peperoncino, l’aglio ed il sale; quindi tuffarvi la zucca a cubetti. Appena diventa tenera, scolarla e tenerla da parte in una terrina.
Portare il liquido a forte ebollizione e far ridurre della metà. Allontanare dal fuoco e versare sulla zucca:
Far riposare qualche ora, scolare la zucca dalla marinata e, prima di servirla, completare con un giro di pepe e irrorare con un filo d’olio evo e aceto balsamico. [Tratto da un vecchio num. di Cucina moderna].

- Si conserva in frigo per qualche giorno.

Zucca marinata all’aceto piccante

48 commenti:

  1. E' quell'abbondante peperoncino che mi dà la botta di grazia :D :D :D! Un baciotto

    RispondiElimina
  2. ottima idea.... passare a trovarti è sempre molto piacevole e interessante.. hai sampre quel suggerimento in più.. grande Milena..

    RispondiElimina
  3. D'accordo con Federica....il peperoncino, una grande sferzata di sapore, in coppia con l'aceto poi mi sembra una bella ed ingegnosa idea!!

    bacetto, Fabi

    RispondiElimina
  4. Mi piace molto la presentazione che fai di questa ricetta: sembra di scoprire un nuovo ortaggio!
    Sono molto incuriosita adesso...

    wenny

    RispondiElimina
  5. Questa zucca marinata è molto interessante! Da provare assolutamente. ciao,marina

    RispondiElimina
  6. Bella questa marinatura vale anche per altre verdure ? ciao

    RispondiElimina
  7. molto interessante questa ricetta: sono una fan della zucca in tutte le versioni ma questa,decisamente, mi mancava! un saluto
    simo

    RispondiElimina
  8. A parte che a me la zucca piace in tutti i modi dall'antipasto al dolce; questa mi piace in modo particolare e non mi è mai venuta l'idea, grazie!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  9. Mi piace questa idea di cuocerlo nella'ceto e vino in modo da stemperarne un po' il dolce. E il peperoncino ce lo vedo proprio benissimo!

    RispondiElimina
  10. Che dire se non che ha un colore splendido!!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Con la tua delicatezza e sensibilità culinaria la zuccetta assume molta più personalità e sicuramente ti ringrazierà di questo... ed insieme a "lei" mi ci unisco ovviamente pure io ;-)

    RispondiElimina
  12. Ottima ricetta, mi piace molto l'idea dell'aceto piccante, è molto versatile e si puo' adattare anche per agli ingredienti. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  13. Preparo una ricetta molto simile in cui la scottatura avviene in vino e aceto (senza l'acqua) e poi la zucca a cubetti con i vari aromi finisce...sott'olio!

    Gustarla d'estate come antipastino diventa particolarmente sfizioso!

    RispondiElimina
  14. Anch'io cuocio certe verdure in acqua e aceto.....mi piace il sapore agrodolce. però questa zucca a cui poi aggiungi peperoncino in abbondanza è assolutamente da provare. L'ho cucinata proprio oggi la zucca, se ti leggevo prima provavo questa ricetta....Mannaggia alle volte! :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. bella davvero questa marinatura! bravissima!

    RispondiElimina
  16. adoro la zucca con l'aceto pero di solito lo metto dopo invece l'idea di cuocerla tutta insieme con l'aceto il vino mi stuzzica molto di piu!!!la proverò perche adoro la zucca!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  17. Meraviglia delle meraviglie, io ho fatto la zucca in agrodolce e anche questa versione con salvia e aceto balasamico è allettante...da porovare!!

    RispondiElimina
  18. che piatto squisito, complimenti...segno segno!!!

    RispondiElimina
  19. Insomma la zucca é la "gatta morta" della cucina...sembra dimessa e melensa ma sotto sotto...Qui a Baires si usa tantissimo...
    Un abbraccio, Simonetta

    RispondiElimina
  20. mi hai dato un bel suggerimento al solito contorno!

    RispondiElimina
  21. Hai ragione, certi sapori sono proprio difficili da gestire, ma mi sembra che tu ci sia riuscita benissimo!!!

    RispondiElimina
  22. Credevo avessi messo anche lo zucchero per un po' di agrodolce invece hai usato solo aceto e vino... uhmmm, mi stuzzica ancora di piu': mi piacciono quei dadoni arancioni belli compatti che poi si rivelano tenerissimi e gustosi :) Un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Questa zucca l'hai conciata per le feste e darà molto filo dai torcere ai propri compagni!!! Ottima ricetta e io che adoro il piccante non potrei dire altrimenti. Un bacione

    RispondiElimina
  24. Purtroppo devo limitare un po' i cibi piccanti ma riducendo un po' la dose questa zucca l amangerei più che volentieri. Chissà che buona!! Bacioni!!

    RispondiElimina
  25. ma guarda te che preparazione intrigante! segno subito :D

    RispondiElimina
  26. A me la zucca non piace molto, ma vista in questo modo sembra ottima!!! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  27. Adoro la zucca, io la cuocio con cipolla, aceto e alloro e mi piace moltissimo!!!Bella la tua idea!!Smack!

    RispondiElimina
  28. mi stuzzica da morire questa ricetta, la proverò senz'altro!

    RispondiElimina
  29. Semplicemente fantastica.
    Mandi

    RispondiElimina
  30. Credo che la zucca o la si ama o la si odia,io l'adoro in qualsiasi modo ma di certo non può mancare il peperoncino...
    Donatella

    RispondiElimina
  31. Io come zucca direi che sono tra quelli che...non la amano, ma così, sembra gustosa e, come dici tu , croccante. Bella foto, brava.
    Se vuoi passa a trovarmi alcaffedelapaix.blogspot.com
    Ciao
    cinzia

    RispondiElimina
  32. Adoro la zucca (saranno un paio di anni prima semplicemente non la consideravo) e così so per chi prepararla visto che io il peperoncino non posso magiarlo ma c'è chi apprezzerà lo spunto che mi hai dato ;)

    RispondiElimina
  33. ..con questo contorno vado a nozze! Adoro la zucca, ma non mi sono mai discostata dalla preparazione al forno! Mi stuzzica..
    Buona giornata..
    Sissa

    RispondiElimina
  34. Normalmente preferisco i piatti che esaltano il carattere dolce e malleabile della mia amica cucurbitacea, ma a volte l'ho preparata così anch'io e devo dire che anche in veste pungente è assolutamente deliziosa!

    RispondiElimina
  35. a me piace molto la zucca ma così nonl'ho mai fatta.mi hai dato una ottima idea!

    RispondiElimina
  36. è un bel contorno, qual gusto piccante da una nota diversa al sapore della zucca

    RispondiElimina
  37. Non amo molto la zucca, ma non posso negare che con questo bel colore acceso mi ispira e non poco! E poi adoro i piatti piccanti! :-) Interessante anche il metodo di cottura!

    RispondiElimina
  38. Devo dire che io la zucca la adoro in tutte le salse!! Ottima questa proposta!

    RispondiElimina
  39. Buona! Bisogna approfittarne prima che la stagione della zucca finisca! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  40. Che gustosissima ricetta e io adoroooo la zucca! Grazie brava! anche per la presentazione!

    RispondiElimina
  41. Non mangio molto spesso la zucca, proprio perchè molto spesso è insipida...però in questa versione deve essere veramente gustosa, proverò!

    RispondiElimina
  42. Hai svelato il lato più fascinoso della zucca! Sempre uniche le tue ricette e il modo di presentarcele :-)

    RispondiElimina
  43. Adoro la zucca, grazie della splendida ricetta Milena, bacioni!

    RispondiElimina
  44. @tutti: a casa è stata promossa a pieni voti: la consistenza è interessante, in quanto si presenta soda come se fosse cruda, ma il gusto è quello della zucca cotta e fortemente aromatizzata!
    L'ho poi replicanta e conservarta in frigo per uan settimana: una gradevolissima scorta, pronta all'occorrenza ...

    @Stefania: non so se questa marinatura vale anche per altre verdure; ci pensavo e sarebbe il caso di provare ...

    @Virò: sott'olio, la proverò anch'io!

    @Katia: non sapevo come si sarebbe comportato "lo zucchero con il piccante", ma è un'idea da provare ....

    @Cinzia: non appena possibile, arrivo!

    @Gambetto: piacerebbe anche a te, ne sono certa!

    RispondiElimina
  45. In questo post mi aveva colpito moltissimo la tua introduzione sulla zucca: magnifica!!!!
    ..e molto vera devo aggiungere^___^
    Adoro l'abbinamento zucca/aceto, e l'ho provato in diverse versioni anche, ma così ancora no...mi sta incuriosendo parecchio! Pensa che ne ho avuto un bel pezzo quindici giorni fa...la prossima finirà così! :-D

    RispondiElimina
  46. E' vera sì: in casa mia è amata da alcuni (tra cui io, ovviamente) e odiata da altri ....
    Se la provi, ricorda che puoi abbondare e
    conservarla in frigo per una settimana: oltre non so, perché poi l'abbiamo consumata!

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO