06 dicembre 2010

Patate farcite con funghi

Tempo fa mi capitò di dare un contributo per un’associazione benefica ed in cambio mi fu chiesto di scegliere un libro: poiché già cominciavo ad interessarmi di cucina, la scelta cadde su un libercolo dedicato alle patate e da lì trassi una ricetta che divenne più di un cavallo di battaglia,

Patate farcite con funghi

rasentando il pericolo di sconfinare in un vero e proprio tormentone: il piatto riscuoteva così tanto successo che parenti e amici chiedevano di continuo di replicarlo o di avere la ricetta ….
E più mi veniva richiesta e più la proponevo, fino a giungere al punto di non ritorno!
Caduta nell’oblio per almeno 5 anni, ho pensato che fosse il momento di riportarla in auge e soprattutto di inserirla in questa mia raccolta virtuale.
È il carattere la peculiarità di questo piatto: le patate accolgono i funghi e ne tollerano il protagonismo, sapendo che la loro bontà non viene in alcun modo eclissata, mentre delle buone olive nere arricchiscono il tutto
e questa volta ho voluto aggiungere una nota nuova, un insolito ingrediente, del panettone tostato.


Patate farcite con funghi

Ingredienti

6 patate silane
20 g panettone allo spumante Loison (o una manciata generosa di pan grattato)
8 g funghi secchi
sale / pepe
rosmarino / olio extra vergine di oliva
olive nere

Preparazione. Pelare le patate e cuocerle a vapore per circa 15’ (devono ammorbidirsi, ma non cuocere completamente. La ricetta orig. prevede di farle cuocere in forno a 200° per 30’, ma la cottura a vapore è una valida alternativa).
Farle freddare e con l’aiuto di uno scavino, svuotarle con cautela, creando una cavità e mettendo da parte la polpa prelevata.
Frullare a intermittenza e non perfettamente (per evitare di ottenere un composto “colloso”) la polpa ed i funghi secchi precedentemente fatti rinvenire in acqua calda e saltati in padella con un filo d’olio per insaporirsi.
Sbriciolare il panettone, tostarlo in una padella antiaderente e macinarlo, per ottenere una panure sottile ed unirne una parte al composto (o una manciata generosa di pan grattato), completando con il sale ed il pepe.
Spennellare le cavità delle patate con olio e.v.o., farcirle, adagiarle in una pirofila con un filo d’olio ed infornarle a 200° per 20/25‘ circa. Sfornare, cospargere con le rimanenti briciole di panettone e servire con olive nere spadellate con un filo d’olio e il rosmarino.

- Se si opta per la versione senza panettone, prima di infornarle, cospargerle con del formaggio grattugiato.

35 commenti:

  1. Giorno tesoro, è vero, esistono quelle ricette che ci vengono cucite addosso e sono poi destinate a finire nel dimenticatoio causa mal sopportazione dopo la centesima esecuzione :
    Ma, hey, meno male che l'hai rispolverata perchè mi stuzzica parecchio, la salvo subito!
    Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  2. copiata, incollata e salvata
    :)
    b

    RispondiElimina
  3. buone.......bella presentazione....buona settimana....bacio

    RispondiElimina
  4. Segno mia cara! Segno e provo!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Guarda, ho da poco ricevuto delle patate silane.... mi sa che inizierò a farle così!

    RispondiElimina
  6. Senza panettone ci manderei in bordo di giugiole il mio babbo, ma io sarei molto curiosia per quell'ingrediente in più :D! Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  7. ma che ricettina che trovo stamani!
    bravissima!

    RispondiElimina
  8. Buonissime queste patate! anche io ho un libricino dedicato alle patate, magari è lo stesso, la ricetta è molto simile.
    Ciao!

    RispondiElimina
  9. Favolose e meno male che a "cicli" ritornano in auge ^_^

    Baci e buona giornata

    RispondiElimina
  10. Meno male hai deciso di riportarla in auge questa ricetta!
    Buona giornata,

    wenny

    RispondiElimina
  11. Mmmmm!!! che bontà, ti credo che riscuoteva successo e poi patate e funghi... mamma che fameeeee!!! A presto e buonissima settimana

    RispondiElimina
  12. Milena, come sai presentare le cose tu....nessuno!
    A parte la foto che mi piace moltissimo, d'effetto ma allo stesso tempo delicata, con una grazia che tu sai sempre dosare alla perfezione (ma come fai ?), a parte la foto dicevo, questo piatto conquista per la semplicità che promette meraviglie. Patate e funghi così presentati farebbero capitolare chiunque...e il tocco delle olive per me che le adoro ha fatto del piatto un piatto fantastico.
    Ti copio la ricetta senz'altro...E ci credo che te la chiedevano sempre!
    Bravissima.....Un abbraccio e buon inizio settimana.
    Smack

    RispondiElimina
  13. Meno male che hai rispolverato questa ricetta perchè un piatt ocosì completo, goloso e saporito non poteva finire nel dimenticatoio... chissà che buone! E poi fann oanche una gran bella figura se servite ad una di quelle cenette chic! Bravissima mia cara

    RispondiElimina
  14. Ciao! e noi che siamo proprio alla ricerca di idee per il panettone! proprio particolari queste patate ripiene! un sapore deciso ed intrigante!
    certamente da copiare!
    baci baci

    RispondiElimina
  15. Ottimo spunto!
    La mia ragazza adora i funghi...e queste le provo prima di Natale...se ci prendo la mano quasi quasi!! :PP
    PS
    Te lo scrivo qui perchè nonho tantissimo tempo...ma la tua crema di pistacchi l'ho rifatta 4 volte...sei un mito da queste parti e non dico altro!
    Un abbraccio e grazie...da parte di tutti a questo punto! :P eheheheeheh

    RispondiElimina
  16. che buone...adoro funghi e patate insieme!!! bravissimaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  17. hai visto,facendo del bene hai trovato bene...questa ottima ricetta che proveremo di certo!!!!!

    RispondiElimina
  18. una ricetta insolita per l'aggiunta del panettone ma davvero interessante! e poi al massimo ci aggiungo il formaggio :-) baci Ely

    RispondiElimina
  19. Le patate con i funghi sono da sempre uno degli abbinamenti che più amo,ma quante cose si possono creare solo con questi 2 ingredienti??? L'aggiunta del panettone è senz'altro insolita e curiosa,mai provato!
    Buon lunedì

    Donatella

    RispondiElimina
  20. Che bellissima ricetta!!! Brava

    RispondiElimina
  21. Potrei viverci di patate e funghi :) salvo e rplico di sicuro

    RispondiElimina
  22. E' una ricetta veramente molto particolare ed elegante. Semplice ma nello stesso tempo molto ricercata e raffinata. Complimenti

    RispondiElimina
  23. Beh, la versione panettone è assolutamente interessante...
    Mi piace molto come hai descritto il protagonismo dei funghi e la tplleranza della patata :)
    Inoltre sono bellissime... fanno una gran figura rustico-chic nel piatto...
    Sempre bello e interessante passare da te :)

    RispondiElimina
  24. molto particolare, me la segno subito, buona settimana....

    RispondiElimina
  25. Grazie per l'idea, me gusta mucho!

    RispondiElimina
  26. Io lo so che se provo a farle non riusciro' mai a presentarle in un modo elegante come il tuo, quindi ammiro e sospiro.

    RispondiElimina
  27. Davvero molto, molto graziose!!! :)

    RispondiElimina
  28. proprio una bella idea di contorno natalizio! me la segno!

    RispondiElimina
  29. Recentemente ho acquistato una sorta di vaporiera per microonde, formata da una base da riempire d'acqua, un cestello ed un coperchio con due piccoli fori d'uscita per il vapore.

    E' proprio perfetto per la pre cottura di queste patate: le proverò quanto prima e poi ti farò sapere...

    RispondiElimina
  30. finalmente eccomi nel tuo blog senza problemi.

    bravissima per questa ricetta che voglio provare assolutamente prima che finiscano i panettoni magnifici della Loison :)

    RispondiElimina
  31. Hai un blog fantastico!!!
    Ti ho "rubato" un paio di foto, ti segnalerò sul mio (che è di natura totalmente diversa).
    A presto
    Silvia

    RispondiElimina
  32. Fantastiche! Le tue patate sono davvero fantastiche! Poi io adoro le patate farcite, quindi.... ricetta copiata ;-) ciao ciao!!!!!

    RispondiElimina
  33. @tutti: provatele e vedrete che le rifarete più di una volta!

    @Meg: è molto probabile che sia lo stesso: è un cartonato marrone della Peruzzo Editore?

    @viola: grazie :D

    @Gambetto: confido in te ed una volta provate, sperimenterai tante altre varianti!!
    Quale delle due creme di pistacchi hai provato?
    Grazie infinite :D

    @Virò: è più che adatto!
    La cottura a vapore ha tante applicazioni

    @MariLuna: sono ottime anche senza il panettone :)

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO