7 agosto 2010

Zuppetta di pesche al passito e croccante di riso soffiato al cioccolato


Dopo il corri corri dei giorni lavorativi, comincia per me quello dei giorni vacanzieri, altrettanto intenso, ma di gran lunga più ameno e piacevole: i giorni si arruffano in un andamento scomposto, ma un dessert al volo non manca mai: un classico dell’estate, le pesche al vino!

Zuppetta di pesche al passito e croccante di riso soffiato al cioccolato

Pesche bianche appena caramellate, aromatizzate al passito e sormontate da un croccante al riso soffiato, rinforzato dalle mandorle, effetto crumble: la degna conclusione per un pasto estivo  …. e dopo si ritorna in pista!

Zuppetta di pesche al passito e croccante di riso soffiato al cioccolato

Ingredienti x 4

2 pesche bianche
20 g zucchero
20 ml vino passito Cirò
½ limone succo (solo se si tratta delle stesse pesche)

Croccante
40 g zucchero
20 ml riso soffiato al cioccolato
10 g farina di mandorle
1 nocciola burro

Preparazione.
Croccante. Far caramellare lo zucchero con un cucchiaio di acqua ed infine aggiungere il burro e la farina di mandorle. Allontanare dal fuoco ed unire il riso soffiato. Rovesciare il composto su un piano di marmo (o un tappetino di silicone) e far freddare. [Tratto da La Cucina Italiana]
Intanto sbucciare le pesche e tagliarle a piccoli spicchi, irrorandole con il succo del limone, per evitare che si ossidino (solo se si tratta delle stesse pesche da me usate). Farle andare a fuoco dolce con lo zucchero e, prima di spegnere, bagnare con il passito.
Distribuire le pesche nelle coppette e far riposare in frigo. Prima di servire, frantumarvi sopra il croccante e guarnire con la menta.


Pesche

Le mie apparizioni saranno ad ondate!
Buone vacanze!

22 commenti:

  1. MMMH... che delizia! Anche tu hai concluso con un bel dolcetto alle pesche eh?!? che coincidenza... io ho fatto la torta di pesche... e domani me ne vado finalmente in vacanza! QUindi... beh, buone vacanze e ...alla prossima ricetta!!! Baci

    RispondiElimina
  2. Non abbiamo mai preparato una zuppetta di pesche al vino passito, ma ci suona così bene che ci hai ispirato, anche il croccante si sposa benissimo, è senza ombra di dubbio un dessert eccellente, non abbiamo il Cirò, ma un Recioto e secondo noi dovrebbe andare benissimo!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  3. Ottimo dessert....il croccante ci sta una favola con la frutta.
    Mi piace...
    Buona vacanze carissima e a presto.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. le pesche stanno davvero bene con il riso croccante... è un dessert strepitoso! Bravissima! A presto,M

    RispondiElimina
  5. è vero le pesche al vino sono un classico d'estate,purtroppo a me che non piace molto il vino le preparo soltanto,questa versione però con il croccante e il cioccolato potrebbe conquistare anche me!
    Buone vacanze!
    Donatella

    RispondiElimina
  6. Sono stata due minuti buoni a guardare la foto e a non capire dove fosse il pesce, poi l'attacco di rinco è passato e mi sono accorta che la zuppetta era di pesche!! E per fortuna che sono appena tornata dalle ferie....:-)

    Buone vacanze

    RispondiElimina
  7. Tirerei quella coppetta fuori dal monitor, se potessi. Mi intriga soprattutto la particolarissima parte croccantosa...ciao :-)

    RispondiElimina
  8. Son passata per farti un saluto.. son in partenza.. ci vediamo al mio rientro!! Un abbraccione e buon ferragosto! :-)

    RispondiElimina
  9. Assolutamente da fare!!! Buone vacanze... e aspettiamo le ondate ;)

    RispondiElimina
  10. Sai che nn ho mai provato il vino passito Cirò...
    Devo rimediare quanto prima :)))

    RispondiElimina
  11. Ciao! adoriamo il passito: un vino liquoroso ed intenso! unico nel suo genere!
    Questa zuppetta dev'essere tutta da provare!
    complimenti: elegante e ricercata!
    baci baci

    RispondiElimina
  12. Le pesche bianche sono di gran lunga le mie preferite, per fortuna non ho problemi nel reperirle perché mia nonna materna le coltiva e me ne regala sempre grandi cassette :) Io le adoro in ogni modo, ma fatte al vino (Cirò passito poi... devo cercarlo) credo di non averle mai mangiate :))

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  13. Ma che buono! Per una fine cena è perfetto... Poi adoro le cose scrocchiosette ad alternarsi ad altre consistenze. E le pesche tabacchiera hanno il loro gusto tutto particolare. Mi piace!
    Piesse: belli i giorni "arruffati" ... :>

    RispondiElimina
  14. Amo le pesche bianche il il modo in cui hai creato questo dessert!

    RispondiElimina
  15. un dessert favoloso e particolare!Mi piace un sacco!!!Attenderò le tue "ondate" di bontà :D buone vacanze!!!

    RispondiElimina
  16. un dessert fresco, gustoso e molto estivo.ho voglia di prenderne una cucchiata anche perchè adoro le pesche!

    RispondiElimina
  17. Buone vacanze cara Lenny!
    Le pesche al vino che si facevano a casa nostra erano moooooolto più semplici: spicchi di pesca infilati in un bicchiere di vino :-) La tua versione è decisamente più chic.

    RispondiElimina
  18. Che bel dessert gustoso ed estivo... ottimo il contrasto di consistenza con il crumble di riso!:)
    sempre brava!:)
    buone vacanzeeeee!:)

    RispondiElimina
  19. Cara Milena sono anch'io in questa fase e riuscire ad aggiornare ed a seguire un pò tutto l'andamento degl ialtri amici blogger è un pò difficilino, ma appena posso eccomi qua! :-D
    E' bellissimo questo dessert!!!
    Hai unito degli elementi che adoro...il passito di cCirò non l'ho mai assaggiato e non pensavo nemmeno essitesse, che curiosità mi hai fatto venire! Lo devo trovare!
    Ti mando un bacione e buonissime vacanze! ;-*
    Ago

    RispondiElimina
  20. Milena, è quasi ora di merenda, sai che mi farei volentieri una pozione di questa buona zuppetta?..
    Un bacione e buon Ferragosto!

    RispondiElimina
  21. @tutti: il passito Cirò che ho usato io mi è stato regalato da un amico che lo produce personalmente, ma in commercio ve ne sono di molto buoni …
    Scusatemi se non riesco a passare da ognuno di voi, ma al mio ritorno recupererò!
    Buone vacanze a tutti!


    @Sara @ Fiordifrolla: è la prima volta che acquisto le pesche bianche e mi hanno conquistata per la loro delicatezza ….

    RispondiElimina
  22. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO