30 agosto 2010

Minicheese cake alla birra

Il “mangiar bene” è da sempre inscindibilmente legato al “buon bere”, due partner che si completano a vicenda …
E il buon bere fa pensare immediatamente alla bionda, spumeggiante e flessuosa per antonomasia, la birra: a lei e tutto ciò che vi ruota attorno, Assobirra ha dedicato Birra Gusto Naturale, uno spazio web, curato da un team di esperti, dove non mancano le ricette, proposte ogni mese da una foodblogger e tra queste, il mio suggerimento.

Mini cheesecake alla birra


E' consuetudine degustare la birra, sorseggiandola attraverso le trasparenze del vetro, per un’ebbrezza senza pari, tutttavia, può essere intrigante trovarla in una entrée, non come accompagnamento, ma come ingrediente caratterizzante e soprattutto, non liquida, ma “semi-solida”, da degustare al cucchiaio …
Partendo dal concetto di cheesecake, tipico dolce americano composto da una base di biscotti sbriciolati, completata da una parte cremosa e un topping goloso, si può trasformare la preparazione in versione salata e servirla in bicchiere, per non tradire oltremodo l’habitat naturale della birra!
Con le dovute sostituzioni, avremo così una base croccante con i crackers (in questo caso al rosmarino, ma potrebbero essere anche “neutri”), a sorreggere una mousse al formaggio, sormontata da un topping gelatinato di birra.
Un ruolo un po’ inconsueto per la birra che, a primo acchito, può disorientare, ma ogni reticenza sarà fugata dall’assaggio!

La ricetta qui


---------

Minicheese cake alla birra

Ingredienti x 6


Base
◦60 gr crackers al rosmarino
◦30 g burro

Crema
◦100 ml panna da cucina
◦150 gr formaggio cremoso

Topping
◦100 ml birra
◦1 foglio gelatina (2 gr)

Preparazione. Frullare i crackers insieme al burro fuso e distribuire il composto ottenuto nei bicchierini, pressando bene.
Montare al panna ed incorporarvi con movimenti rotatori dal basso verso l’alto, il formaggio cremoso. Trasferire il tutto sulla base e fa riposare al fresco per 15’.
Scaldare leggermente un modesto quantitativo di birra ed unirvi la gelatina, precedentemente ammollata e strizzata. Allontanare dal fuoco ed unire al resto della birra. Attendere un po’, fino a che il composto non comincia a “tirare” e versarne uno strato su ogni cheesecake. Riporre in frigo fino al momento di servire.

.............

Provate da lei qui

.............

48 commenti:

  1. Non mi sento affatto disorientata, anzi come Pollicino ne seguo il profumo fino alla pagina della ricetta ;-)

    Bravissima!

    RispondiElimina
  2. Un cheesecake alla birra?!? Che idea originale...assolutamente da provare! E chissà quante altre ricettine mi sono persa urante le mie vacanze... dovrò rimettermi in pari! ^__^

    RispondiElimina
  3. @arabafelice: commentata lì, se ti va ...

    @Mirtilla: i miei familiari si sono stupiti molto, ma dopo essersi armati di cucchiaino, l'espressione di approvazione è stata più eloquente delle parole!

    RispondiElimina
  4. Davvero inconsueto, mi piacerebbe la prova assaggio!

    RispondiElimina
  5. FA-VO-LO-SI!!! Non vedo l'ora di provarli, aspetto solo qualcuno per condividerli! Brava!!! Ti seguo! Un bacione!

    RispondiElimina
  6. Una proposta davvero intrigante... non sono una profonda conoscitrice di birra, ma l'idea di abbinarla al formaggio e a una base croccante, un po' come avviene nel welsh rabbit, mi ingolosisce non poco!

    RispondiElimina
  7. che brava Milena, corro a vedere la ricetta!!!

    RispondiElimina
  8. @Elga: l’assaggio non delude: i miei degustatori hanno espresso un alto gradimento!

    @Ka': se li provi, fammi sapere ….

    @Onde99: bentornata! Non conosco il welsh rabbit (ma corro a documentarmi!): grazie per la similitudine!

    @giulia Pignatelli: commenta lì, se ti va!

    RispondiElimina
  9. Complimenti è un'idea davvero originale!!! non riesco ad immaginare il sapore!!! è da provare!!! un bacione e buona serata

    RispondiElimina
  10. Alla birra proprio non li avevo mai sentititi, mi metti davvero una grande curiosità, devo provarli, grazie. Buona serata.

    RispondiElimina
  11. FIGO! CON LA BIRRA! UN'IDEA VERTIGINOSAMENTE INNOVATIVA! UNA GENIALATA! FIGO! FIGO FIGO FIGO!
    BACI DA EMY DE: le torte stregate di emy
    P.S.: sono contenta che ti siano piaciute le mie ricettine gluten free

    RispondiElimina
  12. il cucchiaino ce lo tufferei volentieri:DD

    RispondiElimina
  13. Ciao, è la prima volta che passo da qui!!!mi sembra stupenda questa ricetta!!Io poi adoro preparare "antipastini" per stupire!!!
    Se ti va passa a trovarmi nella mia cucina!!!
    http://plvheart-funinthekitchen.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. Questa è davvero strepitosa, segnata e da rifare al più presto, grazie grazie :)

    RispondiElimina
  15. Io l'assaggerei con grande curiosità. Adoro il formaggio e anche la birra. E questa nuova "destinazione d'uso" della bevanda la trovo davvero interessante.
    Provo ad immaginare il connubio ma direi che è difficile capire. L'unica è provarlo......
    Davvero una bellissima idea.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. @Luciana: si può preparare con un piccolo anticipo: provalo

    @CRI: poi fammi sapere …

    @Emy: grazie

    @Genny G. :D

    @Cristina: benvenuta

    @Reb e Viola: la parte frizzante della birra scompare, ma è divertente gustarla in veste gelatinosa e l’abbinamento con il formaggio è degno di nota

    RispondiElimina
  17. complimenti! particolare e originale!!ciao!

    RispondiElimina
  18. la cheese cake alla birra???Ma dove l'hai trovata una ricettina così....ho deciso ti seguo....da oggi hai una sostenitrice in più! Passa a trovarmi se ti va....un baso stefy

    RispondiElimina
  19. Che idea originale =) ora vado a sbirciare dillà =)

    RispondiElimina
  20. Oh Milena, io adoro la birra! L'abbinamento con il rosmarino... Azzeccatissimo! La birra in gelatina... Da svenimento! Dato che hai avuto un'idea così geniale, ti chiedo un consiglio; che ne diresti di un pane a lievitazione naturale con birra, rosmarino e uvetta?

    RispondiElimina
  21. ...e segale, dimenticavo. L'uvetta mi è scappata prima scrivendo.

    RispondiElimina
  22. mmm molto particolare non avevo mai pensato ad un cheesecake alla birra!!

    Bellissima idea!!!

    Baci Francesca

    RispondiElimina
  23. Interessante davvero!
    Questa cosa mi incuriosisce da morire, e - a quanto vedo dagli ingredienti - stuzzica molto il mio palato....

    Brava, brava!

    RispondiElimina
  24. Complimenti per la ricetta e per la collaborazione con Assobirra!!
    Appena ho letto cheesecake ho pensato al dolce e sono rimasta piacevolmente sorpresa leggendo la ricetta, mi piace tantissimo! Il topping di birra, che idea! e poi il profumo di rosmarino...bravissima!

    RispondiElimina
  25. Sei troppo geniale! Il topping di birra che rimane trasparante poi è proprio chic!

    RispondiElimina
  26. Sei sempre pura poesia, tra tradizione e innovazione..seguo la scia. Bacioni!

    RispondiElimina
  27. Wow, ma è originalissima questa ricetta! Che idea strana e interessante :)

    RispondiElimina
  28. Una ricetta molto intrigante...

    RispondiElimina
  29. Non si può certo mai rifiutare una buona Birra..Il colore stesso sembra già dissetare solo a guardarla!!..trovo questa sorta di Cheesecake decisamente delizioso!..tutti i miei complimenti..Brava!

    RispondiElimina
  30. Io ci faccio ogni tanto la gelatina per accompagnare i formaggi, ma questi bicchierini sembrano moooooolto invitanti!!!

    RispondiElimina
  31. woooow, sembrano davvero deliziosi! la birra non l'ho mai usata :) a presto, M

    RispondiElimina
  32. chissà che delizia !! Adoro la birra e queste mini cheese devono esser qualcosa di speciale.
    Grande Milena!

    RispondiElimina
  33. Ciao! Non siamo delle amamnti della birra, ma l'abbiamo da poco scoperta come ottimo ingrediente in cucina!
    Le mini cheese cake son davvero invitanti!
    baci baci

    RispondiElimina
  34. Ma che ideazza! Bravissima Milena... e congratulazioni per la collaborazione. Son sempre belle queste sinergie!

    RispondiElimina
  35. Milena, sono felice di ritrovarti!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  36. Curiosissima ricetta ! vado subito di la per saperne di più ! bacio

    RispondiElimina
  37. Hey hey ma che bellissimo post!
    Sono diventata una grande amante della birra solamente negli ultimi anni (indicativo il fatto che stia contando i giorni che mi separano dall'Oktoberfest) e questo cheesecake è fenomenale!
    Bravissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  38. Non ti smentisci mai!!!un'idea interessante per rivedere un prodotto come la birra.
    Bella l'idea e la presentazione, oltre al progetto!
    complimenti!

    RispondiElimina
  39. Che bella ricetta, corredata da una splendida foto! Brava Milena, come sempre!!! Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  40. Sempre originale nelle tue creazioni, comlimenti sul serio

    RispondiElimina
  41. @tutti: un aspetto che da sempre mi affascina della cucina è la possibilità di “giocare” con le consistenze, i colori e i sapori degli ingredienti e provarne nuove combinazioni: in questo caso, senza falsa modestia, pare che l’esperimento sia riuscito

    @stefy: per la cheese cake salata mi sono ispirata ad una ricetta di Sigrid, mentre l’idea del topping è mia …

    @Rosmarina: lo vedo perfetto con la segale, mentre il rosmarino dà brio e l'uvetta aggiunge una nota fantasiosa …
    Tienimi aggiornata sugli sviluppi!

    @Kitty's Kitchen: a seconda del tipo di birra usata, ne varierà la nuance del topping e ovviamente la personalità del finger food

    @Morena: grazie di cuore

    @sandra: sono felice che ti piacciano
    chissà che delizia !!

    @Lydia: bentornata!

    RispondiElimina
  42. Ma che bellissima idea, originale, d'effetto e mi sa davvero buona...un antipasto diverso e ben presentato!
    bravissima...come sempre d'altronde!

    RispondiElimina
  43. Ciao Milena! Volevo avvisarti che ho pubblicato le mie cheesecake! erano ottime! bacioni e ancora grazie!

    RispondiElimina
  44. @Ka': grazie a te per avermi avvisata: sono felice che ti siano piaciuti .........

    RispondiElimina
  45. Una variante coivolgente l'ingrediente riso sarebbe ipotizzabile?

    RispondiElimina
  46. Si potrebbe fare la base con il riso soffiato: qualche anno fa, l'ho sperimentato in versione dolce ( qui ) ...

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO