11 luglio 2010

Focaccine bis

Approfittando di un alito di vento amico che ha ridimensionato le temperature torride, ho acceso il forno (ultimamente soffriva per carenza di attenzioni!) per fare delle focaccine che ho impastato la sera, lasciandole lievitare in frigo per una notte, così da prepararle e infornarle l’indomani: appena in tempo per finire nella borsa del mare.

Focaccine

In realtà era da un po’ che desideravo provare queste due ricette: la prima prevede delle focaccine semplici da farcire con sauté di verdure, ma sono ottime anche da sole, se aromatizzate con rosmarino e sale grosso; mentre la seconda contempla un impasto con castagne e noci (io ho eliminato quelle ed incrementato quest’ultime) e si servono guarnendole con lamelle di lardo e foglioline di timo (ma i fiori di prezzemolo non sono da disdegnare, per quel loro aroma ineffabile).
Quelle con le noci sono state gustate sulla spiaggia (si sa, ai bimbi non può che fare bene l’energia che apportano le noci!) ed alcune superstiti sono state apprezzate di sera, da uomini veri che amano i sapori robusti a prescindere dalle temperature.
Versatili e perfette anche per un picnic, a patto che il forno non decida di testa sua per la cottura!


Focaccine

Ingredienti x 16 focaccine (diam. 10 cm)
300 g farina 0
200 g farina manitoba
20 g lievito birra
250 ml acqua circa
30 ml olio evo
9 g sale
10 g zucchero

Preparazione. Formare con le due farine un cratere e riversarvi il lievito di birra sciolto in acqua tiepida (non utilizzarla tutta, ma lasciarne una parte ed aggiungerla in relazione alla capacità di assorbimento della farina), aggiungendo lo zucchero e l’olio evo e lasciando il sale ai margini. Impastare bene e una volta ottenuto un composto liscio e omogeneo (meno sodo di quello che si richiede per la pizza) lasciarlo lievitare fino al raddoppio.
Suddividere l’impasto in due parti uguali e procedere come segue.

Focaccine con sautè di verdure

Focaccine con sautè di verdure

Ingredienti

250 g pasta (preparata come sopra)
200 g melanzane circa
250 g peperoni circa
200 g zucchine circa
100 g carote circa
aglio / olio evo

Preparazione. Spianare la pasta non troppo sottile, allargandola con le mani, ritagliare le focaccine con un tagliabiscotti ad anello, adagiarle su 2 placche foderate con carta da forno e lasciarle lievitare in un luogo tiepido per circa 40 minuti. Quindi creare con le dita delle fossette e spennellarle con olio evo. Infornare le focaccine a 210° e cuocerle per 20 minuti circa. Dopo averle sfornate, spennellarle ancora con un velo d’olio.
Tagliare le verdure a julienne e farle andare in padella a fuoco vivo con un filo d’olio (cominciando con la carote, aggiungendo i peperoni, poi le melanzane ed infine le zucchine), l’aglio e il sale.
Tagliare le focaccine e farcirle con le verdure. [Tratte da La Cucina Italiana]


Focaccine con noci e lardo

Focaccine alle noci con il lardo

Ingredienti
250 g pasta (preparata come sopra)
30 g gherigli noci
50 g lardo circa
fiori di prezzemolo

Preparazione. Lavorare la pasta unendo le noci sminuzzate (compreseo il briciolame polverizzato che ne deriva e che darà all'impasto un colore e una fragranza particolare). Spianare la pasta non troppo sottile, allargandola con le mani, ritagliare le focaccine con un tagliabiscotti ad anello, adagiarle su 2 placche foderate con carta da forno e lasciarle lievitare in un luogo tiepido per circa 40 minuti. Quindi creare con le dita delle fossette e spennellarle con olio evo.
Infornare le focaccine a 210° e cuocerle per 20 minuti circa. Sfornare e servire con il lardo a fettine cosparso con erbette. [Tratte da Sale & Pepe]

....................

Provate da lei qui

....................

32 commenti:

  1. Interessanti entrambe le proposte...anche se in questa stagione credo riescano maggiormente gradite le focaccine con sautè di verdure. Insomma, non sbagli un colpo, Milena cara!

    RispondiElimina
  2. A vederle così fanno veramente gola, certo, accendere il forno è tutta un'altra storia!
    Anche ora, è quasi mezzanotte, sudo da ferma. Sopravviveremo a questo caldo?

    RispondiElimina
  3. ho un mancamento..... oggi ho acceso il forno pure io, così ho realizzato che ha proprio in mente di dichiararmi guerra.... questo non va bene, come faccio a rifare le tue focaccine se lui sciopera????

    RispondiElimina
  4. Sceglierei di sicuro quelle farcite con queste deliziose verdurine! Un ottimo spuntino per portarsi in spiaggia a patto che le temperature lo consentono... adoro anche io impastare il giorno prima e lasciare lievitare per tutta la notte in frigo,trovo che il risultato è più buono oltre che più leggero dovuto alla poca presenza di lievito!
    Comunque ottime entrambe!
    Donatella

    RispondiElimina
  5. Ne vorrei un paio delle prime, ma ho chiesto a mio marito e anche lui, si vede che è in linea con gli uomini dai sapori forti, ne vorrebbe due anzi dice 4 delle seconde... Sempre bravissima. Ciao.

    RispondiElimina
  6. Ciao Milena, ma che bellezza queste focaccine!Sembrano davvero soffici e gustose, wow!Anche da me ieri ha rinfrescato grazie ad un bell'acquazzone, ci voleva!E anch io ieri mi sono fatta coraggio accendendo il forno per fare una bella focaccia ligure!
    Buona settimana ciao ciao

    RispondiElimina
  7. Alito di vento? Speriamo arrivi anche qui!! A pranzo vorrei proprio una focaccina farcita di verdure e mozzarella. Sarebbero perfette.
    Continuo a sognare focacce e refrigerio!
    Un abbraccio
    A.

    RispondiElimina
  8. Mi piacciono! tutte e due *_* ma forse al lardo non potrei nemmeno resistere =D

    RispondiElimina
  9. quelle con noci e lardo sono MIEEE!!!
    ah che voglia... mi manca il pane nella mia dieta!!
    uffff!!!
    ma quanto brava sei!? son tutte idee superlative!

    RispondiElimina
  10. Qua l'alito di vento non se fatto sentire, però forse lo avrei acceso pure io il forno per queste focaccine. Devono essere squisite!!

    RispondiElimina
  11. Che belle idee, io amo già alla follia quelle di noci, lardo e timo... qui niente alito di vento :-(

    RispondiElimina
  12. e tu lenny mi fai accendere il forno anche con il caldo e chi resiste davanti a queste focaccine!!per adesso mi salvo tutto per i prossimi buffet di questa estate e poi mi metto all'opera!!baci imma

    RispondiElimina
  13. molto gustose e raffinate
    buona settimana

    RispondiElimina
  14. Sto per svenire...Lenny tu mi vuoi male!! Sto cercando di disintossicarmi per la spiaggia ma così non ce la farò mai....assolutamente da provare al mio rientro!!Bacio

    RispondiElimina
  15. Ciao! sfiziosissme e perfette per le gite fuori porta! poi con le tue farcie..non sapremmo da quale cominciare!!!
    soffici e gustose!
    baci baci

    RispondiElimina
  16. Fantastiche e versatilissime! Col lardo poi!! Farei un eccezine alla calurissima. Eccome se la farei...!

    RispondiElimina
  17. Ma che buone! IO il forno lo accendo tutti i giorni, non riesco a farne a meno!!! Mi stò sciogliendo. . . Baci!

    RispondiElimina
  18. Del resto, tesoro, quando se non ora, in bella stagione, si possono preparare queste delizie da farcire e mettere nel cestino da pic nic? Vale proprio la pena di accendere il forno!!!

    RispondiElimina
  19. Visto che l'alito di evnto raggiunge tutta l'Italia tyranne che Milano...mi posso rubare una focaccina che ho il forno spento?!
    Bacione

    RispondiElimina
  20. che buone! gustosissime... quella fettina di lardo.....!

    RispondiElimina
  21. Molto carine le tue focaccine. Anche io opto per quelle con le verdure. Buona settimana.

    RispondiElimina
  22. @tutti: vedo che quelle con le verdure hanno riscosso un maggior numero di consensi: in effetti la presenza delle verdure le rende molto fresche.
    Tuttavia vi assicuro che quelle con le noci che ho voluto provare, nonostante le attuali temperature le facciano apparire poco invitanti, sono molto gustose anche nella versione nature.

    RispondiElimina
  23. Queste focaccine sono deliziose....
    Io sceglierei quelle con le verdure per pranzo e le altre per la sera, magari con una birra ghiacciata perchè onestamente le trovo buonissime entrambe!
    Io non ho paura di accendere il forno....
    Ho continuato a farlo fino adesso, quindi non ho difficoltà a provarle!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Ma sono perfette per tutto! casa, pic nic, spiaggia, piscina ... sempre e comunque! E poi possono essere così varie.. che penso non ci si stancherebbe mai mai mai mai!
    Io adorerei quello alle verdure e penso proprio che queste focaccine le impasterò stasera (continuo a dirlo e ridirlo, a me il caldo proprio non mi ferma ;D W il forno! :D)

    RispondiElimina
  25. Lenny, meglio che non abbia mai vicino a me uno spuntino del genere sulla spiaggia, o e' la fine! Mi hai ispirato una cosina, che se la faccio e viene bene vengo qui a darti un bacio :) (vabe' ci vengo in ogni caso, eh)

    RispondiElimina
  26. mi sa che se le provo non arrivano al mare, tantomeno a cena!!!Gnammm!!!!

    RispondiElimina
  27. Non saprei quale versione mi piace di più: le verdure sono il mio grande amore, ma anche il lardo non è da snobbare...
    Ottime!
    Un bacio

    RispondiElimina
  28. Sono da copiare,aspetto il fresco!
    Ho fatto il tiramisù al limone, non sono riuscita a fotografarlo, ma lo rifarò, mi è stato richiesto, una delizia!!!!

    RispondiElimina
  29. @viola: accendere il forno al mattino presto o la sera non è poi impossibile ….

    @fiOrdivanilla: se le fai tu con il lm, verranno dei capolavori ….

    @Ciboulette: attendo con curiosità e nel frattempo ricambio il bacio

    @UnaZebrApois: in effetti ancora calde sono perfette

    @Giulia: la versione con il lardo è più serale ….

    @Solema: mi fa un grande piacere sapere che vi sia piaciuto

    RispondiElimina
  30. Hanno un aspetto veramente invitante! Io ormai sono fissata con il lievito madre per cui mi verrebbe da dire "le provo cambiando le dosi del lievito" ma poi penso ad accendere il forno e il desiderio cala :-)

    RispondiElimina
  31. io sono senza speranza se dico che prenderei quelle con le noci? e pure le castagne:D

    RispondiElimina
  32. @Aiuolik: sono certa che con il lievito madre saranno fantastiche: quando il caldo diminuirà puoi provarci …….

    @Genny G. : senza speranza tu? E io che ho avuto la sfacciataggine di pubblicarle? Era da quest’inverno che volevo provarle (avevo anche pensato di utilizzare la tua farina di amaranto!) e paradossalmente solo riuscita a farla solo ora!

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO