6 giugno 2010

Spaghetti con i capperi

Sarà perché in quegli anni acerbi poterne ammirare il profilo che si stagliava all’orizzonte nel cielo terso, dava la misura della giornata radiosa che ci si apprestava a vivere con avidità; sarà perché i racconti di chi vi aveva soggiornato, le descrivevano come luoghi incantati, governati dalla Natura ostinata e ridente; sarà perché quel mare cristallino che le lambiva, era uno spettacolo da mozzare il fiato ….
Fatto sta che quando arrivò il momento di trascorrervi dei giorni di vacanze, le isole Eolie furono per me una meta da sogno.
Ricordo vividamente quei giorni in cui ogni emozione o vicenda acquisiva vita propria, amplificata dal caldo esasperante che incendiava e ustionava le stradine e le piante dei piedi nudi nel via vai dalla spiaggia; le macchie di colore intenso che le buganvillea dipingevano sulle facciate bianche delle casine, con le feritoie a mo' di finestrelle riparate dalla rete, per consentire il libero passaggio dell’aria anche di notte, quando le altre aperture erano serrate; l'indomita e animata notte, rischiarata solo dalla luna, non oltraggiata in alcun modo dalla luce artificiale ….
Quel cartoccio di capperi di Salina sotto sale, deposto tra le mie mani, mi ha fatto tornare indietro con la mente e con il cuore, a quelle vacanze ….

Spaghetti con i capperi

Poi qualche giorno fa, vidi su una rivista che mio padre stava leggendo, la ricetta di questo primo dove i capperi sono protagonisti assoluti e capii che era il modo giusto per goderne appieno.
Nulla di particolarmente sorprendete: è un primo che preparo spesso ma con il tonno sott’olio che acquisto dal pescivendolo ed è stata una vera scoperta assaporare in purezza il sole e la brezza delle isole del Mediterraneo in un piatto che ne conserva tutti i profumi e la magia.


Spaghetti con i capperi

Ingredienti x 2

200 g spaghetti
1 spicchio aglio
1 manciata di capperi di Salina al sale
peperoncino
vino bianco
sale / olio evo

Preparazione. Rosolare nell’olio evo l’aglio per intero con del peperoncino. Aggiungere i capperi dissalati e lavati con vino bianco.
Nel frattempo cuocere gli spaghetti, scolarli al dente, scolarli e saltarli nella salsa calda. Prelevare l’aglio, cospargere con il prezzemolo tritato e servire.
......................

30 commenti:

  1. Buonissimo davvero, mi piacciono i piatti semplici che esaltano appieno gli ingredienti,bravissima.Un bacione.

    RispondiElimina
  2. Bella ricetta e molto elegante! Piacerà al mio marito che adora i capperi sotto sale!
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. Milena, io che devo evitare il peperoncino faccio una versione uguale alla tua con la sola eccezione di 'sporcare' l'olio di fondo con una acciuga o con una alice fresca avanzata da altre preparazioni (marinate, tortini, etc etc).
    Troppo buoni! :)

    RispondiElimina
  4. Ecco, ora mi hai fatto venire voglia di andare alle Eolie...

    RispondiElimina
  5. eh.. la tua descrizione è veramente perfetta!!
    adesso sarebbe perfetto un viaggettino...

    RispondiElimina
  6. sigh...:( e non per gli spaghetti che sono anche consolatori oltre che proustiani, ma per il mare...e le eolie he ho sempre voluto vedere...:(

    RispondiElimina
  7. la semplicita di un piatto gustosos e senza tempo!!baci imma

    RispondiElimina
  8. Come ho detto poco fa ad Imma, negli ultimi giorni sono in molto in Mediterranean mood e soltanto le immagini del nostro mare e del nostro sud mi fanno tornare il buonumore. Grazie per avermi regalato qualcuno dei tuoi ricordi di quelle splendide isole, che spero prima o poi di visitare!

    RispondiElimina
  9. Ciao! con dei capperi così di gusto e qualità, siamo certe che ne sia riuscita una pasta proprio da provare!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  10. Io la voglia di partire alle Eolie ce l'ho sempre e l'hai ancora ravvivata con le tue parole poetiche e questa pasta cosi' essenziale. Baci

    RispondiElimina
  11. i capperi sono deliziosi io meli faccio arrivare da pantelleria non ci rinuncio
    pasta profumatissima
    bella la sicilia tutta

    RispondiElimina
  12. Milena, ti devo ringraziare perchè con questo piatto e con il tuo racconto hai evocato anni bellissimi della mia vita, ormai lontani purtroppo quando le vacanze nell'amata Sicilia erano un rito irrinunciabile....
    I profumi e i sapori di cui parli tu li conosco bene...
    Che nostalgia...
    Mi resta solo da preparare la tua meravigliosa pasta.
    Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  13. Hai fatto venire voglia di andare alle Eolie anche a me...

    RispondiElimina
  14. Bellissimo ricordo Milena, non ci sono mai stata elle Eolie e per questo posso solo cercare di immaginarle attraverso le tue parole e i tuoi ricordi. La foto è bellissima, davvero.

    RispondiElimina
  15. se si han dei capperi speciali...allora basta poco per un signor piatto...come questo!!! ottima ricetta!:)

    RispondiElimina
  16. Un primo che sa di sole e di mare...delle Eolie!!Bacio

    RispondiElimina
  17. ma dai!!! Pensa che io i capperi li ho semrpe messi solo nel sugo.. Son da provare in bianco così!! smack.. e buon lunedì :-D

    RispondiElimina
  18. Semplice ma gustosa e saporita!!!!Un piatto di pasta perfetto per le sere estive!!

    RispondiElimina
  19. Sono reduce dalle Egadi ed ho portato con me una scorta di capperi...questa pasta s'ha da fare!bacione

    RispondiElimina
  20. Lavati con il vino bianco? Interessante...

    RispondiElimina
  21. Semplice e gustosa sopratutto profumata di estivi ricordi

    RispondiElimina
  22. bellissima descrizione che ti fa entrare nel cuore della ricetta ed assaporarla anche se virtualmente.Complimenti!buona serata

    RispondiElimina
  23. Mi hai messo un'indicibile voglia di gustare quel piatto, superbo nella sua essenzialità, proprio nell'azzurro di quel panorama che tanto aulicamente hai saputo così ben descrivere. Leggerti è sempre un 'nutrimento' anche per la mente, oltre che per la vista e - seppur immaginativamente - per lo stomaco.

    Un abbraccio e buon proseguimento di settimana...

    Ele :)

    RispondiElimina
  24. Non sono mai stata alle Eolie ma sono sicura che oltre ad essere un posto bellissimo è anche ricca di gusto e come dargli torto ad un primo che ci fa venire voglia di mare? nonostante non è presente il pesce!

    RispondiElimina
  25. Questo tuo piatto è straordinario nella sua semplicità.
    Mi hai fatto venire un'acquolina con questi ingredienti prettamente mediterranei che stasera se riesco a trovare dei capperi sotto sale la provo subitoo!!!!!!
    Ciao Milena buona settimana.

    RispondiElimina
  26. ho l'acquolina in bocca... che buoniiiii!!!

    RispondiElimina
  27. Una pasta profumatissima, complimenti. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  28. @: è un primo con pochi ingredienti, ma dal gusto intenso e fortemente evocativo

    @Gambetto: voglio provare …

    @viola: grazie a te e benvenuta

    @Camomilla: grazie tante

    @Saretta: provala e ritroverai tutta la magia delle Isole …

    @Virò: sì è un passaggio fondamentale che carica di profumi questo piatto essenziale

    @dEleciouSly: mi lasci senza prole: grazie

    RispondiElimina
  29. New Diet Taps into Pioneering Plan to Help Dieters LOSE 20 Pounds within Just 21 Days!

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO