17 giugno 2010

Smoothie di fragole, mele e mandorle

Non conto più le volte in cui nei momenti topici, ho desiderato possedere un Manuale dove trovare le risposte ai tanti interrogativi della vita, le piccole o grandi decisioni del quotidiano che costruiscono un percorso …. come Qui Quo Qua, i famosi paperotti disneyani che ad ogni problema, consultando il Manuale delle Giovani Marmotte, riuscivano a trovare la soluzione più giusta.
Giorni fa chiedendomi come trovare una via di uscita all’ossessione condizionante del caldo, per un attimo come in un flash, ho pensato che la soluzione poteva essere semplice e agevole: idratare con gusto, dissetando e saziando, come solo uno smoothie* può fare, un cremoso drink di vitamine e sali minerali.

Smoothie di fragole, mele e mandorle

In questo caso, in mancanza dell’agognato manuale, mi è stato di aiuto una cara amica …..
Avevo delle piccole mele estive appena raccolte e di grande aromaticità, una varietà di frutti dimenticati, soppiantati da altre più commerciabili: le minuscole dimensioni mi hanno fatto pensare ad altri piccoli frutti e l’abbinamento con le fragole è stato spontaneo.
Le verdi mele mignon fragranti hanno regalato una “pastosità” dolcemente frizzante alle fragole rosse e succose e infine le mandorle (ho usato pasta di mandorle, ma tra un po’ si potranno usare le mandorle fresche!) hanno aggiunto un sentore lieve, ma vellutato e intrigante, di grande freschezza.

Smoothie di fragole, mele e mandorle

Ingredienti x 2

100 g fragole
80 g mele estive
100 ml latte
1 cucchiaino pasta di mandorle (o 1 manciata di mandorle fresche)

Preparazione. Lavare le fragole con il picciolo ed eliminarlo solo successivamente (pare che in caso contrario possano assorbire acqua). Sbucciare le mele, tagliarle a tocchetti  e frullarle insieme alle fragole, alla pasta di mandorle ed al latte ben freddo. Guarnire con mandorle a filetti e gustare [Liberamente ispirati a questi].
Mele di giugno

* La parola smoothie è stata coniata negli anni '60, e deriva dall'inglese "smooth" che significa: morbido, cremoso, vellutato.
A base di frutta e verdura, a metà strada tra frullato e purea, sta spopolando in Europa e negli Stati Uniti.
Lo smoothie è una bevanda a base di frutta e verdura, ma non un frullato o uno shake: è piuttosto una purea fresca di consistenza liquida, preparata con il frullatore ed eventuale aggiunta di ingredienti quali ghiaccio, latte, yogurt, miele, tè verde....

33 commenti:

  1. edda è regina degli smoothies:D tu sei sulla buona strada per il principato:D

    RispondiElimina
  2. Mi sa che queste melette hanno conferito un gusto del tutto particolare...unico nel suo genere!

    RispondiElimina
  3. @BARBARA: l'abbinamento è venuto fuori a naso: la fragranza di queste minuscole mele mi è sembrata in perfetta sintonia con l'intensità delle fragole e l'assaggio lo ha confermato!

    RispondiElimina
  4. In questi giorni i blog sono invasi dagli smoothie... ma il tuo per ora è quello que me gusta mas! Non sono spagnola, solo che questi beveroni di frutta coloratissimi edolcissimi mi mettono tanta di quell'allegria...Se non altro riescono a toirarmi su il morale, sopratutto dopo una giornata grigia e piovosa come oggi! Brava! Ottima ricetta!Tornerò presto a trovarti per vedere qualche altra tua deliziosa ricettina...

    RispondiElimina
  5. @Mirtilla: grazie e bentornata, ma ti consiglio di andare ad ammirare quelli di Edda!!!!

    RispondiElimina
  6. Bella ricetta, veramente! Come ha detto Genny: Edda è una regina di smoothies!! Concordo;)
    Un bacione, Milena

    RispondiElimina
  7. io non sono una grande amante della frutta mangiata nature (eheh come i bambini) ma a uno smoothie così non resisto :) appena inizierà a far caldo anche qui - sembra autunno e il Po è in piena - me li concederò anche io :)

    RispondiElimina
  8. @Oxana: Edda è un riferimento in fatto di smothies e non solo ….

    @Fiordilatte: pare che l’Italia sia divisa in due dalle condizioni climatiche ….

    RispondiElimina
  9. Questo smoothie è una bontà,bravissima!!!

    RispondiElimina
  10. Magari potessi godere del refrigerio...come minimo vorrebbe dire che fa caldo...ma qui ci sono dai 12 ai max 18 gradi...brrr....fra un po' mi faccio un vin brulée!!! Che bel bibitone goloso!!!!Bacio

    RispondiElimina
  11. infatti ambra! qui si gela, io ho appena finito la tisana invernale.. non ne posso più, ecco..

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia quelle mele estive *_*

    RispondiElimina
  13. Fresco e buono, tutto da provare!! Anche se devo dirti che, qui da me il caldo è momentaneamente scomparso e ha lasciato il posto al fresco e a qualche pioggia. Anche io come te soffro molto il caldo, lo sopporto poco poco....appena torna sperimentaro' questa tua splendida proposta!!

    RispondiElimina
  14. Complimenti per ricetta e foto!!!!!Meravigliose!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. che gusto, che colore, che freschezza!!!Complimenti!!!

    RispondiElimina
  16. Bella la foto e la descrizione che fai... per l'estate non c'è di meglio di uno smoothies!! Buon WE:)
    Patricia

    RispondiElimina
  17. Mangio molta frutta sia di inverno sia d'estate ma non avevo mai pensato ad uno smoothie. Mi piace come hai usato al meglio gli abbinamenti 'a naso'.
    Appena posso lo provo anche per sola curiosità...oramai un pò mi conosci e sai che certi accostamenti soprattutto se tendenti al dolce mi tentano molto...troppo ehehehhehe :PPP
    Buon we :))

    RispondiElimina
  18. Ciao! non abbiamo mai fatto uno smoothie! semplice davvero e questo poi con il sapore dolce delel fragole arricchito da quello delle mandorle....divino! naturalmente ce lo proviamo alla primissima occasione!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  19. da piccola ce l'avevo il manuale delle giovani marmotte, ma mica c'erano queste soluzioni brillanti! mi sembra perfetto per la colazione della domenica

    RispondiElimina
  20. Se davvero una preparazione del genere avesse il merito di liberarmi dall'ossessione del caldo torrido verrei a piedi a casa tua e ti ringrazierei in ginocchio... non mi resta che tentare!

    RispondiElimina
  21. Le foto si commentano da sole!! E queste belle mele? Non sono un'amante delle mele ma queste mi piacciono anche senza averle provate!
    Lo sostituirei alla cena,da restare leggeri ma senza andare a letto con lo stomaco che brontola! Ottimo (a quanto pare la tua dieta continua!)
    Donatella

    RispondiElimina
  22. Quando fa caldo uno smoothie come questo è un toccasana! Per i fiori di lavanda io mi rifornisco in erboristeria ;)

    RispondiElimina
  23. Grazie cara amica ;-) Come puoi immaginare ne prenderei uno subito data la tua descrizione frizzante e mi piace molto l'idea della pasta di mandorle.
    Baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  24. Gli smoothies sono per me un appuntamento quotidiano..Mi amncano però queste meline deliziose!Complimneti come sempre Bacione

    RispondiElimina
  25. Anch'io avrei tanto bisogno di un manuale con le risposte giuste......ma proprio un gran bisogno....
    Comunque, qui il caldo proprio non vuole arrivare, ma il tuo smoothie lo berrei volentieri....
    Sembra meraviglioso.
    Poi anch'io adoro la frutta appena colta....e di meline e perine e frutti dimenticati ne so qualcosa anch'io avendoli in giardino.....
    Non saranno bellissimi, ma certi profumi quelli del supermercato se li sognano!
    Ottima ricetta....
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  26. ma perche' devono scomparire le cose buone, a favore dell'omologazione, porca miseria! Vogliamo mele enormi, lucide, perfette..che sanno di farina e acqua! Fortuna che qui almeno riesco a recuperare la annurche da settembre in poi...
    Protesta a parte, evviva gli smoothies :)

    RispondiElimina
  27. bellissimo smoothies , buone le mele le conosco peccato sia quasi impossbile trovarle in giro...

    RispondiElimina
  28. Fuori dal coro ti confesso che non so cos'è lo smoothies. E' un grosso peccato?
    Un bacio e ti auguro un buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  29. buono buono buono!!!! adoro gli smoothies!!!

    RispondiElimina
  30. Io ora invece mi sto chiedendo come uscire dalla "morsa" del freddo. Non se ne può più. Vorrei potermi gustare anche io un frullato bello ghiacciato come questo sotto il sole cocente. Ma non disperiamo, arriverà quest'estate!
    Le melette mi ricordano quelle che abbiamo nell'orto in Abruzzo. Succose e asprigne.

    RispondiElimina
  31. @tutti: il bello degli smoothies è che si possono modulare seguendo i dettami della fantasia o gli ingredienti più graditi: c’è di che sbizzarrirsi ….

    @Gambetto: attendo il tuo giudizio …..

    @lise.charmel: le risposte che cerchiamo, lì non ci sono …..

    @ilcucchiaiodoro: molto spesso sostituisce la cena o fa da spezza fame dopo una cena leggera …

    @Gloria: grazie!

    @viola: i profumi di questi frutti sono imparagonabili a quelli dei frutti più diffusi!

    @Ciboulette: da piccola ne mangiavo spesso un tipo sempre piccino così e con la buccia rossa e verde, molto spesso bacate, ma buonissime che a volte preferivo anche alla frutta succosa.

    @Solema: il termine deriva dall’inglese “smooth" che significa: morbido, cremoso, vellutato “è una bevanda a base di frutta e verdura: una sorta di purea fresca di consistenza liquida” qui puoi approfondire

    @Alex: sono sicuramente simili, anche se queste non sono asprigne, ma piuttosto dolci.
    Arriverà l'estate anche da voi e molto presto!

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO