28 gennaio 2010

Involtini di pollo e Finocchi grigliati

Misera e triste è la sorte di chi cade nell’oblio, confinato nell’oscurità di un limbo, soprattutto se ingiustificatamente.
Non so per quale oscura ragione, dimenticai la gradevolezza - da me sperimentata con successo nel periodo natalizio - che la frutta secca conferisce alla carne, fino a quando qualche giorno fa una mia amica, in qualità di medico, mi redarguì circa la necessità di consumare tanta frutta fresca (ricorrendo anche al trucco di abbinarla al salato), senza trascurare quella secca, a torto demonizzata per l’elevato apporto calorico.

Involtini di pollo (con ripieno di mele e frutta secca) e Finocchi grigliati

Urgeva correre ai ripari ….
E per aggiungere una nota di freschezza, ho accompagnato con dei finocchi grigliati previa marinatura con olio e semi di finocchio selvatico che li rende aromatici, teneri e “succosi”: un secondo goloso!


Involtini di pollo (con ripieno di mele e frutta secca) e Finocchi grigliati

Ingredienti (ad occhio)

6 petti di pollo (ric. orig. un pollo intero disossato)
1 mela
1 manciata uvetta
1 manciata noci / nocciole / mandorle
fette pane
1 albume codice 0
sale /olio evo
brodo di pollo
vino bianco (o spumante)

2 finocchi
1 presa semi di finocchio selvatico (ric. orig. basilico)
olio evo

Preparazione Involtini. Prelevare la mollica dalle fette di pane e farla rinvenire in un po’ di vino bianco (o spumante). Sbucciare e affettare la mela. Raccogliere in una terrina l’uvetta (fatta rinvenire in acqua tiepida), le noci, nocciole e mandorle (grossolanamente tritati al coltello), il pane strizzato e sminuzzato e l’albume (per compattare il ripieno che altrimenti in cottura potrebbe fuoriuscire). Con questo composto farcire ogni petto di pollo, precedentemente battutto, arrotolare e legare con filo da cucina.
Far rosolare in una pentola con un filo d’olio gli involtini, in modo da sigillarli, sfumare con il vino e portare a cottura, aggiungendo un po’ di brodo (o cuocere in forno).

Finocchi grigliati. Mondare i finocchi, eliminando la guaina esterna, mantenendo una parte dei gambi. Lavarli e tagliarli nel senso della lunghezza a fette sottili. Adagiarli in una terrina, cospargerli con i semi di finocchio selvatico ed irrorarli con l’olio, lasciando marinare per mezz’ora.
Scaldare la piastra e farvi cuocere i finocchi 5’ per lato ben sgocciolati e salati (non acquisiranno il caratteristico colore brunito, tipico delle verdure grigliate). Prima di servire (tiepidi o a temperatura ambiente), versarvi l’olio della marinata e cospargere con semi di finocchio selvatico. [Liberamente tratti da La Cucina del Corriere della Sera]

Edit: i finocchi sono ottimi anche grigliati direttamente, bypassando la marinatura!!!!!

33 commenti:

  1. Ma è meraviglioso!!!!!!...Che brava sei! A me piace tanto la frutta secca e invece al mio marito no....Uffffa....
    Complimenti per le foto, sono bellissimi!

    RispondiElimina
  2. wow, che interessante...!!
    cmq è proprio vero, la frutta secca fa benissimo..ma anch'io ci sto alla larga...meno di un etto e mezzo non t dà soddisfazione!

    RispondiElimina
  3. Questo inverno abbiamo riscoperto la frutta secca, è ottima! Interessante l'accostamento con la carne ;)

    RispondiElimina
  4. direi che le fettine di pollo sono strepitose, il finocchio ci fa tanto bene in ogni sua forma.... ma che dire di questo piattino???? ne voglio uno anche io!!!!!! :-)

    RispondiElimina
  5. mi piace tantissimo il ripieno dolce che hai scelto per questi involtini... e l'accompagnamento con i finocchi mi sembra azzeccato, come sempre complimenti!!

    RispondiElimina
  6. che bel secondo saporito, ricco di gusti!!! :)))

    RispondiElimina
  7. Ci ispira moltissimo sia il ripieno di frutta secca col quale hai farcito il pollo, sia la freschezza dei finocchi gratinati, questi ultimi non li abbiamo mai cucinati in questo modo, ma devono essere buonissimi e soprattutto troviamo che gli abbinamenti del tuo piatto siano molto armonici.
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. Di aspetto raffinato e di gusto sicuramente gradevole veramente un secondo piacevole.Ciao

    RispondiElimina
  9. goloso davvero, la frutta nei piatti salati è sempre ben accetta ^_____^

    RispondiElimina
  10. Bella l'idea di grigliare i finocchi: non mi era vai venuta!

    Mi sa che li provo al più presto...

    RispondiElimina
  11. Adoro le tue coreografie nei piatti, è sempre un piacere aprire la tua pagina!
    Baci

    RispondiElimina
  12. sembrano davvero ottimi! è una buona idea per rallegrare il petto di pollo, grazie per l'ispirazione e un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  13. che introduzione aulica e impegnativa! guai al prossimo che sminuisce un petto di pollo!:D un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Mi è molto piaciuta la versione dei finocchi grigliati. Il pollo, una piccola chicca.
    Grazie per gli spunti in un periodo detox anche da queste parti :))
    Buon we
    PS
    Il tuo blog è davvero un corso in eleganza gastronomica ;)

    RispondiElimina
  15. per petto di pollo, intendi fettina??
    Perchè io ne ho scongelate proprio questa mattina!!

    RispondiElimina
  16. Segnata, questa la farò presto.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Un piatto gustoso e ben equilibrato! e poi che introduzione chic!

    RispondiElimina
  18. Ciao! che particolare questo modo di preparare i finocchi! leggero ma sempre gustoso!!
    bellissimi anche gli involtini! eh si..la fruttas ecca con la carne ci stà proprio bene, e qui c'è un tocco in più di dolcezza della mela!
    un bacione

    RispondiElimina
  19. Favolosa. Adoro i secondi di carne con la frutta, fresca o secca che sia, e questi involtini a casa mia verrebbero acclamati :)
    Buon fine settimana, un abbraccio :*

    RispondiElimina
  20. Ammazza che mega farcitura Lenny!!! io amo la frutta secca e la uso spessissimo in cucina.. come anche l'uvetta e le mele!!!! Otimi anche i finocchi gratinati.. Un bacione e buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
  21. Come sempre delle bellissime idee e come sai, sono sedotta dalla frutta in particolare con la carne. Potresti proporre questo piatto in un ristorante, è elegante, leggero, fantasioso... Bacioni

    RispondiElimina
  22. Oh, ecco, questa cosa del finocchio marinato e grigliato fa al caso mio: pinzimonio e insalata sono buoni, certo, ma alla lunga "problematici" :)
    Credo che proverò presto.
    Un bacione,

    wenny

    RispondiElimina
  23. ecco anche un involtino di pollo nelle tue mani diventa un piatto da chef!!troppo saporito il tutto!!baci imma

    RispondiElimina
  24. Come ho scritto anch'io stamani, carne e frutta è il matrimonio perfetto! E se ci aggiungi una spolverata profumata di finocchio...

    RispondiElimina
  25. C'è il dolce, c'è la croccantezza la morbidezza l'amaro...direi piatto equilibrato...bello
    bella foto

    RispondiElimina
  26. altra ottima ricetta per cucinare i finocchi da inserire nel mio archivio ;-)
    odio i finocchi crudi, li mangio solo cotti!
    complimenti a te, baci.
    buon w.e.

    RispondiElimina
  27. Un bell'abbinamento, per un piatto molto intrigante!!!!!!
    Complimenti Lenny, buon fine settimana!

    RispondiElimina
  28. mi piace molto la carne abbinata alla frutta. così non l'ho ancora provata. mi sembra un buon compromesso tra gusto e linea!

    RispondiElimina
  29. il rotolino di pollo è molto invitante ma quello che mi attira di più è la preparazione dei finocchi, sai sempre stupirmi! un bacio lenny e buon weekend

    RispondiElimina
  30. @tutti: è un secondo che mi ha conquistata e rimpiango di non averlo scoperto prima: l’anno scorso in seguito ad un periodo a dir poco impegnativo, sono stata costretta a rivedere la mia dieta settimanale, arricchendola di proteine e non è stato facile per me abituarmi al presenzialismo della carne …. Questi involtini che definisco “golosi” mi avrebbero reso la vita più facile

    @Alem: si sì, mi riferisco alle fettine di petti di pollo ….

    RispondiElimina
  31. Bellissima questa ricetta, ci sono tutti gli ingredienti che adoro. La foto è favolosa.

    RispondiElimina
  32. @daniela: ti consiglio di provarla

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO