7 giugno 2009

Crostata alla cannella con confettura di fichi all’anice stellato

Douglas chiuse gli occhi perché il naso potesse viaggiare meglio. Si avventurò nei vapori infernali, nei fiocchi di farina da cui veniva cotto il pane e che erano la neve di quella stanza miracolosa … Preferì rimanere nel verde subacqueo della cucina profumata di spezie, dove l’odore appetitoso delle banane mature si spandeva sempre più invitante e gli faceva pulsare la testa. Zanzare sfrigolavano attorno a ampolline d’aceto, attorno alle sue orecchie… Douglas si concentrò sui nomi dei vasetti di spezie …. “Pepe di Caienna, cannella, maggiorana. ”Nomi di città perdute e favolose attraverso cui soffiava il vento delle spezie. Douglas agitò i chiodi di garofano che avevano viaggiato da oscuri continenti, dove una volta si erano posti su gradini di marmo, simili a pezzi di un rompicapo per bambini dalle mani color liquirizia. [Tratto da L’estate incantata di R. Bradbury]
Due regali ed un’idea: non è un nuovo slogan pubblicitario, ma ciò che ha caratterizzato un episodio accadutomi qualche domenica fa. La mia cara cognata ed amica, mi ha regalato un vasetto di confettura di fichi home made ed una crostata farcita con la stessa confettura: una delizia indescrivibile, dalla doratura lievemente biscottata che per un inspiegabile meccanismo mi ha riportato all’atmosfera del racconto: l’estate, i fichi (anziché le banane) e le spezie.
Da qui al desiderio di replicare la stessa crostata, esaltandone i sapori con due spezie ambrate, cannella ed anice stellato: il risultato è da provare ….

Crostata alla cannella con confettura  di fichi all'anice stellato


Crostata alla cannella con confettura di fichi all’anice stellato

Ingredienti
400 g farina
200 g burro
200 g zucchero
3 uova codice O
1 bustina lievito
1 pizzico sale alla vaniglia
cannella
200 g circa confettura di fichi
anice stellato

Preparazione. Setacciare la farina con il lievito, unire il burro a temperatura ambiente (ed estratto dal frigo almeno mezz’ora prima), lo zucchero, il pizzico di sale alla vaniglia, la cannella (un mezzo cucchiaino o q. b. a colorare ed aromatizzare la pasta) e successivamente le uova. Quindi lavorare il più velocemente possibile tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto liscio. Formare con la pasta una palla, avvolgere in pellicola trasparente e mettere a riposare in frigo per almeno 30'.
Con anticipo rispetto alla preparazione del dolce, scaldare la confettura ed aromatizzarla con i semi pestati di anice stellato.
Stendere la pasta preparata tra due fogli di carta forno, in una sfoglia dello spessore di circa 2 mm ed usarla per rivestire il fondo e le pareti di uno stampo, precedentemente imburrato ed infarinato.
Farcire con la confettura di fichi all’anice stellato e chiudere con le striscioline di pasta tenute da parte, creando un motivo “a grata”. Cuocere la crostata per 30-40’ nel forno caldo a 180°.

----------

Ricette dolci con i fichi

Semifreddo ai fichi fioroni

Ricette salate con i fichi

Fichi fioroni con miele e ricotta
----------

Dedico questa crostata a Luca & Sabrina di Sapori divini per ringraziarli del premio Good egg award ed a Mirtilla di Angolo cottura per ringraziarla del premio Good morning blog

38 commenti:

  1. Ma deve essere buonissima!!!! :-)))) bacioni..

    RispondiElimina
  2. due spezie che amo molto, daranno un tocco in più a questa frolla. ciao!

    RispondiElimina
  3. Il tuo richiamo all'estate profonda e calda con tocchi speziati è perfettamente riuscito (anche esteticamente :-D). Inoltre adoro i fichi, la cannella, l'anice stellato, trovo si sposino a meraviglia. Da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  4. Io amo i fichi in tutte le maniere dolci e salati e questa crostata così speziata sarà una vera delizia!

    RispondiElimina
  5. Come al solito molto originale.Volevo dedicarti un premio se ti va. Ciao

    RispondiElimina
  6. deve essere davvero gustosa e particolare con la cannella ed i fichi....mi incuriosisce moltissimo!!baci imma

    RispondiElimina
  7. Buonissima! saremmo proprio curiose di assaggiare la confettura!
    baci baci

    RispondiElimina
  8. @Claudia: è di una dolcezza che racconta l'estate e la magia delle spezie e di terre lontane

    @astrofiammante: una crostata dolcemente speziata, un'esperienza sensoriale unica

    @dada: mi fa piacere sapere di essere riuscita a trasmettere le emozioni che mi hanno ispirata

    @fantasie: la confettura di fichi conferisce alla crostata una dolcezza davvero speciale

    @Solema: grazie, per me è un onore

    @dolci a ...gogo!!! le spezie ammaliano e rendono particolare qaulsiasi dolce

    @manu e silvia: in mancanza di una confettura di fichi home made, potete acquistarne una industriale ed aromatizzarla con l'anice stellato

    RispondiElimina
  9. Le ricette in cui ci sono le spezie vanno veramente provate per essere apprezzate! I sapori e i profumi che si creano si devono "sentire" per essere capiti, in breve: la crostata deve essere deliziosa e mi piacerebbe mangiarla! Per caso ne è avanzata una fettina?

    RispondiElimina
  10. Carissima Lenny, noi davanti ad una crostata dedicata, ci sciogliamo all'istante. Grazie Lenny!!!
    L'anice stellato e la cannella sono due spezie che ci fanno volare, viaggiare, le amiamo per il loro colore caldo, per il loro profumo inebriante, avvolgente. Non le abbiamo mai legate insieme, ma siamo dei gran curiosi e so già che proveremo questo connubio! La frolla alla cannella già da sola non può che essere squisita, non ci resta che provare anche la confettura di fichi aromatizzata all'anice stellato.....
    Grazie ancora, un abbraccio e buona settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. Mentre leggevo la parte iniziale del tuo post mi pareva di essere in una delle cucine in cui le protagoniste di molti libri di Isabelle Allende crescono, con il profumo delle spezie che si riesce a percepire tra le pagine...

    Una curiosità: perchè scaldi la confettura? Per ammorbidirla o per facilitare l'assorbimento dell'anice stellato?

    RispondiElimina
  12. A una buona crostata non riesco proprio a dire di no.
    Non vedo l'ora che arrivi la stagione dei fichi
    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  13. Un buongiorno da una grande appassionata di crostate in ogni loro forma e manifestazione

    RispondiElimina
  14. I fichi mi ricordano tanto la mia infanzia...Questa crostata deve essere di una bontà....
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  15. Da provare!la cannella non manca a casa mia, il mio ragazzo ne va matto!
    Buon lunedì Lenny!

    RispondiElimina
  16. vado matta per i fichi e la relativa marmellata: dentro questa crostata deve essere una meraviglia tutta da provare

    RispondiElimina
  17. mi piace molto questa !! ciao !

    RispondiElimina
  18. che spettacolo!!
    nel leggerla ne pregustavo gia'la dolcezza!!!

    RispondiElimina
  19. Non ho dubbio alcuno, cara lenny, che questa crostata sia da provare! Meravigliosa :))

    RispondiElimina
  20. stupenda la citazione e la crostata a essa ispirata è un capolavoro
    Bravissima
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  21. Questa confettura mi ispira proprio tanto! Sicuramente con la crostata "intorno" è... La morte sua! :)) Brava!

    RispondiElimina
  22. Mmm, che profumino e che splendido regalo!
    Dopo l'amaranto mi trovo a confessare di non aver mai provato nemmeno l'anice stellato, devo vergognarmi?
    Buona giornata,
    m.

    RispondiElimina
  23. che spettacolo! un bel contrasto tra fichi e spezie dolci...come dir di no ad una crostata così?

    RispondiElimina
  24. La crostata profumata..dev'essere deliziosa, magari accompagnata da un tè... Inoltre mi piacciono un sacco i racconti di Bradbury, ma non ricordavo questo pezzo.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  25. Una fetta perfetta, quasi un peccato addentarla!

    RispondiElimina
  26. che profumo questa crostata....anice profumo d'infanzia per me

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  28. Che combinazione. Poco fa ho letto questo post di Susan che a Providence si e'comprata della marmellata di fichi all'anie con semi di sesamo: http://foodblogga.blogspot.com/2009/06/would-you-travel-3000-miles-for-fig.html

    E' una congiura? Il mio problema e' che qui i fichi sono un prodotto di lusso e non posso pensare a farci la marmellata. Sono costretta a sognare. Bellissima, la tua crostata.

    RispondiElimina
  29. Gli uomini potevano chiudere gli occhi davanti alla grandezza, davanti all’orrore e turarsi le orecchie davanti a melodie o parole seducenti. Ma non potevano sottrarsi ai profumi. Poiché il profumo è fratello del respiro. Con esso penetrava gli uomini, a esso non potevono resistere, se volevano vivere. E il profumo scendeva in loro,direttamente al cuore e là distingueva categoricamente la simpatia dal disprezzo, il disgusto dal piacere, l’amore dall’odio. Colui che dominava gli odori, dominava il cuore degli uomini.

    www.chefmarco.splinder.com

    RispondiElimina
  30. Solo a leggere il titolo già mi piace questa crostata, ne assaporo già le note speziate...gnammete^_^
    Grazie per gli auguri:)

    RispondiElimina
  31. Adoro l'anice stellato e posso solo immaginare la bontà di questa bellissima crostata!!!

    RispondiElimina
  32. Adoro l'anice stellato, con questa marmellata deve aver fatto davvero un'accoppiata strepitosa!!! Bellissima la tua crostata, tutto quello che passa da questo angolo di rete è sempre un incanto! un bacione

    RispondiElimina
  33. wow mi ha colpito la confettura di fichi all'anice stellato! secondo te è possibile aromatizzarla già in fase di produzione o in questo caso l'aroma dell'anice stellato va a coprire quello dei fichi? sai mi piace sperimentare nuovi abbinamenti quando faccio le marmellate/confetture

    RispondiElimina
  34. Ma chissà che bontà!! Con un tè alle 16!!
    a CASA MIA CON IL tempacciò che c'è sarebbe perfetto!! Ciao!!

    RispondiElimina
  35. Che raffinatezza Lenny, e poi davvero il connubio tra le spezie e i fichi...mmmh. Un sapore che ti porta da latre parti, una bellezza ! Baci baci

    RispondiElimina
  36. Che raffinatezza Lenny, e poi davvero il connubio tra le spezie e i fichi...mmmh. Un sapore che ti porta da latre parti, una bellezza ! Baci baci

    RispondiElimina
  37. hai usato due delle mie spezie preferite, e il mio frutto preferito in assoluto: come può non piacermi questa ricetta? :))

    RispondiElimina
  38. @tania: la fetta fotografata è, o forse dovrei dire era, l’unica superstite

    @luca & sabrina: cannella e anice stellato è un connubio che desideravo sperimentare da un po’ ed avendolo trovato interessante, penso proprio che lo ripeterò

    @virò: ho scaldato la confettura per far sì che si impadronisse meglio dell’aroma dell’anice stellato, nel tentativo di riprodurre le fasi della preparazione della confettura, dove le spezie aromatizzano la frutta, prima ancora della cottura o vanno aggiunte a caldo per poi esserre invasate

    @cuoche dell’altro mondo: manca poco per i fichi fioroni

    @lydia: come non adorarle?

    @konstantina: i fichi hanno un carattere fortemente mediterraneo

    @nightfairy: anche per me la cannella è irrinunciabile

    @lise charmel: allora devi assolutamente provarla

    @fairyskull: ciao

    @mirtilla: è molto dolce ed aromatica

    @chiara u.: lo credi sulla parola?

    @fra: grazie cara

    @elisabetty’s kitchen: hai ragione, è la confettura ad essere protagonista

    @mariù: potresti rimediare presto a questa lacuna …

    @michelangelo: per gli amanti delle spezie è un dolce irresistibile

    @rossa di sera: anche Bradbury è stato un gradito regalo

    @elga: anche l’unica fetta che sono riuscita a fotografare

    @giò: i profumi d’infanzia sono quelli più coinvolgenti

    @simona: in alternativa potresti acquistarne una già pronta …

    @chef marco: P. Süskind?
    E’ meraviglioso

    @sweetcook: le spezie danno un carattere inconfondibile a questa crostata

    @saretta: il suo profumo è inebriante

    @le pupille gustative: inoltre è un dolce che non passa inosservato, per i suoi importanti aromi

    @furfecchia: se quest’anno ho fichi in abbondanza, mi sono ripromessa di preparare questa confettura speziata e proverò ad aromatizzarla in fase di cottura, perché l’aroma sia più persistente

    @il ramaiolo: ottima con un thè alle 16, ma anche come spuntino di mezzanotte ed a qualsiasi altra ora

    @marilì di GustoShop: sono aromi capaci di coinvolgerti in un lungo viaggio

    @qualcosa di rosso: vedo che i nostri gusti collimano

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO