9 maggio 2009

Mattonella di ricotta al cioccolato e fragole

Dolce e tenera come solo lei sa, oltre ogni limite paziente, inverosimilmente disponibile, sconsideratamente altruista, furbescamente accondiscendente, iper attiva allo sfinimento …
Occhi che hanno visto e sognato una vita in anteprima, labbra tatuate su chi hanno generato e mani che ne raccontano la storia: è il ritratto della mia mamma e di tutte le mamme con una missione impressa nel DNA, ma affinata nel quotidiano: sospingere amorevolmente e con sollecitudine i loro pargoli, lungo un percorso tortuoso e felice nel mondo.
Per tutte le mamme ho ideato un dolce che le raffigura, per la morbidezza della ricotta e le coccole del cioccolato che avvolgono un dolce cuore di fragola.


Auguri mamma!


Mattonella di ricotta al cioccolato e fragole




Mattonella di ricotta al cioccolato e fragole

Ingredienti x 8
Crema alla fragola
200 g di ricotta freschissima
100 g fragole mature
70 g di zucchero a velo
½ limone spremuto
1 foglio gelatina

Crema al cioccolato
400 g ricotta
50 g zucchero a velo
100 g di cioccolato fondente
10 g di cacao
1 cucchiaio brandy
2 fogli gelatina

Preparazione

1. Crema alla fragola. Frullare le fragole con lo zucchero a velo ed il succo di limone. Passare la ricotta al setaccio [operazione noiosa, ma necessaria per ottenre una crema liscia e senza grumi], unirvi la purea di fragole e la gelatina precedentemente idratata e sciolta in un cucchiaio di latte caldo e riporre in frigo a rassodare
2. Crema al cioccolato. Passare la ricotta al setaccio, unirvi lo zucchero a velo e il cacao, passato attraverso un colino. Fondere il cioccolato spezzettato a bagnomaria, attendere che si intiepidisca e unirlo a questa seconda porzione di crema di ricotta, amalgamando con cura e profumando con il brandy.
3. Assemblaggio. Rivestire uno stampo a cassetta con pellicola per alimenti [meglio utilizzare uno stampo di silicone], facendola sbordare, disporre sul fondo uno strato di crema al cioccolato, creando una nicchia nella quale adagiare la crema alla fragola e ricoprire con la restante crema al cioccolato. Battere lo stampo sul piano, per eliminare le eventuali bolle, quindi coprire con la pellicola e riporre in frigo per circa 12 ore.
[Se il dolce non dovesse rassodare alla perfezione, perché la ricotta usata è molto cremosa, far riposare in freezer 1 ora prima di servirla] Al momento di servire la mattonella, capovolgerla sul piatto, privarla della pellicola e decorarla con le fragole.


Mattonella al cioccolato e fragole




- libera rielaborazione poetica di un’immagine/suggestione astratta dall'album dei ricordi -


Mattonella di ricotta cioccolato e fragole


Questa ricetta partecipa al contest Inventa la ricetta indetto da sandra- un tocco di zenzero, per la categoria Goloso per i golosi.

20 commenti:

  1. De-li-zio-sa.... ecco cosa posso combinare col resto dlla cioccolata che ancora mi resta delle uova!
    Grazieeeee....
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  2. Ammazza ma è un bomba di bontà!!!!!! bravissima.. bacioni

    RispondiElimina
  3. Peccato....non ho tutta la ricotta altrimenti domani lo avrei fatto!!!

    RispondiElimina
  4. @betty: se hai cioccolato al latte, puoi diminuire la quantità di zucchero a velo e aumentare quella di cacao ...

    @claudia: è un dolce per la mamma e non poteva essere altrimenti

    @dolci e non solo: in questo caso, dimezzando le dosi, puoi comunque realizzarlo e collocarlo in uno stampo più piccolo o in stampini monoporzione

    RispondiElimina
  5. Una dolcezza di ricetta (e non parlo solo di palato...). Che brava Lenny !

    RispondiElimina
  6. Bellissima la tua mattonella. Cioccolato e fragole: che delizia!

    RispondiElimina
  7. Interessante!! Poi niente panna né burro...!!

    RispondiElimina
  8. Il tuo dolce racconta già da solo la tua mamma! Auguri ad entrambe!

    RispondiElimina
  9. YUM!! che bontà.. per me senza fragole!
    bacioni e buona festa

    RispondiElimina
  10. buonissima wow!! addio dieta!! buona domenica

    RispondiElimina
  11. M'ispira tantissimo questo dolce ricottoso e morbido...veramente una bell'idea con le fragole!

    RispondiElimina
  12. grazie lenny, da " plurimamma" ti ringrazio! pensa che a casa mi c'è chi ancora non mi ha fatto gli auguri oggi! che pazienza che ci vuole (lo dice anche una famosa ninna nanna che cantano qui a roma). magari quando saranno un po' più grandi e meno "rabbiose" se lo ricorderanno... buon inizio settimana, ciao

    RispondiElimina
  13. @tutti: in questo dolce la ricotta dà corpo al connubio classico cioccolato e fragole, con grande morbidezza in una delicatezza di sapori ben equilibrati

    @natalia: solo “crescendo” si comincia a vedere la mamma per ciò che è ….

    RispondiElimina
  14. Scommetto che con questo dolce ogni mamma del mondo sarà pazza di gioia, bellissimo a dir poco, mi sembra una vera favola che vorrei presto presto poter provare! Un bacio grande

    RispondiElimina
  15. @le pupille gustative: è un dolce discretamente goloso e decisamente attraente e moderatamente calorico: tutti requisiti che piacciono alle mamme .... e non solo!

    RispondiElimina
  16. Ma si fa solo per la festa della mamma? noooooooo e' cosi' buona che e' doveroso gustarla tutto l'anno.
    Complimenti

    RispondiElimina
  17. @angicock: per gustarla tutto l'anno occorrerà sostituire le fragole con altro frutto o in alternativa si può aromatizzare il cuore al caffè o alla nocciola .....

    RispondiElimina
  18. A quanti grammi corrispondono 3 fogli di gelatina?
    Grazie

    RispondiElimina
  19. Sorry!!!!
    Ho utilizzato la gelatina di una nota azienda la PA ed ogni foglio equivale a 2 g .....
    A seconda del tipo di ricotta utilizzato, la "consistenza" del dolce può variare, quindi se ti dovesse sembrare "instabile", cioè troppo morbido, ti raccomando di tenerlo in freezer prima di sformarlo!
    Se la provi, fammi sapere :D

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO