9 aprile 2009

Corona soffice alle ciliegie sciroppate

Retaggio dei trascorsi infantili e delle reminiscenze fiabesche, l’ammirazione per corone, mantelli e scettri regali è l’istinto primordiale di dominio, la sete di potere, mutata da millenni di convenzioni e civiltà in simbolo di felicità.
Chi non ha mai vagheggiato almeno una volta di indossare una corona, (nell’illusione di/o) per soddisfare ogni sorta di desiderio e vivere felici e contenti?
Ma se labile è il confine tra realtà e illusione eccoci re o regine per un giorno con una soffice corona dai rubini incastonati.

Corona soffice alle ciliegie sciroppate



Corona soffice alle ciliegie sciroppate

Ingredienti
5 uova
400 g farina
350 g zucchero
7 g lievito
80 ml panna
120 g burro
ciliegie sciroppate
zucchero a velo

Preparazione. In una ciotola, sgusciare le uova e montarle con lo zucchero; quindi unire a pioggia la farina setacciata con il lievito, la panna, il burro fuso, 1 cucchiaio di sciroppo delle ciliegie ed infine le ciliegie snocciolate e leggermente infarinate (per evitare che si depositino sul fondo). Versare la massa nello stampo ed infornare a 180° per 50’.
A cottura avvenuta, sfornare, lasciare raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.


----

Con l'augurio che le corone di spine, siano per tutti trionfo di Risurrezione
Buona Pasqua

32 commenti:

  1. Splendida corona ricca di dolcezza! Buona srata Laura

    RispondiElimina
  2. Che squisitezza! Chissà che buona!

    RispondiElimina
  3. Ciao Lenny
    auguri di una felice
    Santa Pasqua

    RispondiElimina
  4. eh...e chi non la vorrebbe una corona così! è pure molot elegante con questo tipo di ciliegie ;)
    un bacione e Buona Pasqua

    RispondiElimina
  5. mi sa che riciclo la ricetta con delle ciliegie congelate nel freezer, perché ha davvero un aspetto delizioso!

    RispondiElimina
  6. che aspetto invitante questa corona!
    ti auguro una buona giornata, baci.

    RispondiElimina
  7. Le tue considerazioni sono decisamente condivisibili: è meravigliosa l'illusione infantile di credere che il re e la regina vissero felici e contenti...poi cresci e ti rendi conto che non basta essere teste coronate ma è necessario essere teste pensanti con un cuore pulsante...

    Comunque...questa corona è decisamente per te, per consacrarti regina della dolcezza!

    Auguroni per un fine settimana sereno...

    RispondiElimina
  8. Dev'essere buonissima.
    Buona Pasqua anche a te.

    RispondiElimina
  9. ne voglio una fettaaaaaaaaa Lenny!!! è meravigliosa!!!

    BUONISSIME FESTE!!

    RispondiElimina
  10. E questa corona regale lo è davvero!!! Sembra proprio un sontuoso diadema tempestato di rubini!

    RispondiElimina
  11. E' a dir poco eterea!
    Buona Pasqua cara Lenny!
    bacione
    Saretta

    RispondiElimina
  12. una splendida corona degna di una regina...della cucina! ;D
    Buona Pasqua anche a te bellissima
    un bacio
    fra

    RispondiElimina
  13. Lenny, eleggo questa corona a simbolo di morbidezza e sofficità *___________*
    Bellissima!

    Auguri, un bacione
    *

    RispondiElimina
  14. sarà davvero sofficissima e deliziosa!!baci e serenissima pasqua,imma

    RispondiElimina
  15. molto invitante questa corona , complimenti!

    RispondiElimina
  16. Mi piacerebbe tanto assaggiarne un pezzetto in questo momento!
    Complimenti per questa ricetta e anche per il blog!

    RispondiElimina
  17. Non so se ho mai pensato di indossare una corona, ma so per certo che una fetta di questo dolce me lo mangerei anche subito!

    Ciaooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  18. come sempre una bella ricetta! ne approfitto per farti i miei più cari auguri di una pasqua serena! è stato un vero piacere averti incontrata e continuare ad incontrarti nel mondo delle tue golose preparazioni. ciao lenny!

    RispondiElimina
  19. buona l'idea di infarinare le ciliegie per non farle andare sul fondo...piuttosto se volessi realizzarlo con l'olio al posto del burro...è consigliabile?
    www.chefmarco.splinder.com

    RispondiElimina
  20. ti volevo fare gli auguri di buona pasqua e i complimneti per essere finalista al premio blog, ne sono molto contento per te

    RispondiElimina
  21. ciao e buona pasqua anche a te!
    Michelangelo

    RispondiElimina
  22. Lenny..carisima, scusa il notevole ritardo per i miei auguri della Pasqua passata...siamo stati scossi e non riuscivo a dare modo alla mia mente di porgere auguri...il pensiero é stato sempre, costante ai nostri Abruzzesi, come tutti d'altronde.
    Complimenti per la presentazione di questa deliziosa corona, una bella fetta mi delizierebbe tantissimo.
    Un grande abbraccio affettuoso!

    RispondiElimina
  23. UN PERSONALE SALUTO, ED UN IN BOCCA AL LUPO. C'è UNA COSA SUL MIO BLOG PER TUTTI NOI IN GARA CHE INDUBBIAMENTE SERVIRA' A FARCI CONOSCERE SEMPRE DI PIU'. QUAL'ORA VOLESSI DARE UN'OCCHIATA CLICCA PURE. UN SALUTO DA MAIDIRERISTORANTE

    RispondiElimina
  24. Bellissima la simbologia con la Pasqua, questo dolce è azzeccatissimo!

    RispondiElimina
  25. E' da tempo che voglio fare una cosina cosi'.... mi mancano le ciliege... la ricetta grazie a te ce l'ho ;)
    Un bacio
    Dani

    RispondiElimina
  26. @ tutti: le ciliegie che fanno capolino, conferiscono al cake una vivacità di gusto davvero interessante, ma possano essere sostituite da qualsiasi altro tipo di frutta.
    Anche se in ritardo, ricambio gli auguri con affetto

    @ chef marco: ho sperimentato questo dolce sostituendo il burro con l’olio evo (v. Cake all’annona), ottenendo ottimi risultati, anche se in tutta sincerità il burro conferisce maggiore delicatezza

    RispondiElimina
  27. Con due anni di ritardo, posso dirti che questa ciambella è tra le mie preferite? Tutte le volte che la faccio mi meraviglio di quanto sia buona.

    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  28. Ti ringrazio tanto per avermelo detto :D
    Buona serata :D

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO