12 febbraio 2009

Fior di patate ai carciofi e ricotta

Forme classiche che, quasi fluidificandosi, mutano d’aspetto per assumere nuove sembianze: è il gioco delle parti di questi sformatini, dove il carciofo perde le foglie, per divenire una massa cremosa, mente la patata perde la sua compattezza per trasformarsi in petali di una gialla corolla gustosa.


Fior di sformatini di patate ai carciofi e ricotta




Fior di patate ai carciofi e ricotta
Ingredienti x 6
600 g patate silane
100 g ricotta
250 g gambi (o cuori) carciofi
1 uovo
aglio
2 cucchiai di olio evo
sale

Preparazione. Lavare e mondare i gambi (o i cuori) di carciofi e farli andare in un tegame con l’aglio, il sale e un filo d’olio evo. A cottura ultimata, frullare ottenendo una crema ed amalgamarla alla ricotta e all’uovo (lasciandone un poco da parte), regolando di sale.
Pelare le patate, affettarle sottili, usando la mandolina e scottarle per 2’ in acqua bollente salata.
Scolarle, asciugarle e foderare fondo e pareti degli stampini imburrati (non necessario se si utilizzano stampini di silicone). Spennellare accuratamente con il riamanente uovo, la parte inferiore dei petali di patate (quella che verrà colmata con la crema) e riempire con il composto di crema e ricotta.
Infornare a 200° per 30’ e sformare dopo averli lasciati riposare x almeno 2’. Facoltativo spennellare i petali con dell’olio evo, prima di servirli. [Tratta da un ritaglio di una vecchia rivista]


Fior di patate ai carciofi e ricotta



Questi Fiori leggiadri vanno ad allietare al Raccolta di ricette “Patate … che passione!” di Giallo Zafferano

36 commenti:

  1. Sono BELLISSIMI! Mettono allegria e fanno venire una voglia di primavera. Brava, davvero.
    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  2. le tue ricette mi lasciano sempre a bocca aperta,per creativita',inventiva e gusto!!!

    RispondiElimina
  3. Ma che meraviglia Lenny!!
    davvero originali nella forma e non voglio (per l'ora) immaginare il sapore!
    un abbraccio e buon w.e.

    RispondiElimina
  4. per un attimo ho pensato ai carciofi ripieni, poi ho visto che erano petali di patate, è una bella preprazione complimenti

    RispondiElimina
  5. Lenny, sei irrefrenabile in questi giorni!! E' sempre una scoperta passare di qui...

    RispondiElimina
  6. che delicati e gustosi fiori! Un vero capolavoro
    Un bacio fra

    RispondiElimina
  7. Un'idea davero originale e mooolto accattivante, mi piace l'inversione di ruoli tra patata e carciofo! Buona giornata Lenny!

    RispondiElimina
  8. ma sono davvero meravigliosi!!!! complimenti, una ricetta buona e pure dalla "coreografia" geniale!!!

    RispondiElimina
  9. allora da dove inizio???la preparazione è fantastica da vero chef e poi che dire del ripieno????uno spettaoclo di gusto!!troppo brava ,baci imma

    RispondiElimina
  10. Lenny, strepitosa questa preparazione ! Sono scenografici come poche altre cose: te li copio di sicuro per una cena tra amici !!!
    Jacopo

    RispondiElimina
  11. Senza dubbio una delle creazioni più belle che abbia mai visto!Bravvissima leny!
    Bacione

    RispondiElimina
  12. anch'io li avevo scambiati per carciofi ripieni!un opera d'arte. Lenny sei superproduttiva in questo periodo. che invidia, questa settimana non sono riuscita a combinare niente!

    RispondiElimina
  13. Ma è una ricetta meravigliosa!!! si presenta benissimo... chissà che buona l'accoppiata carciofi e ricotta... :-p

    RispondiElimina
  14. Ma sei un'artista della cucina!!

    RispondiElimina
  15. ma che belli questi fiori.....sono molto scenografici....brava!!

    RispondiElimina
  16. Bellissimi questi fiori, brava!!

    RispondiElimina
  17. Questi te li copio davvero...troppo coreografici e tu sei davvero tanto, tanto brava!
    Un abbraccio mia dolce Lenny!

    RispondiElimina
  18. Bellissimi!!!!!!!!! complimenti davvero!! una ricetta bellissima da vedere e buonissima da mangiare!!!

    RispondiElimina
  19. appena ho aperto la pagina del tuo blog sono rimasta a bocca aperta. questi fiori sono meravigliosi e devono essere anche buoni! ciao

    RispondiElimina
  20. bellissime! e presentate in modo fantastico!!
    davvero molto molto brava!!
    un bacione

    RispondiElimina
  21. ma lo sai che sembrano fiori veri??bravissima Lenny!!

    RispondiElimina
  22. Ma tu un giorno o l'altro mi farai morire, questi fiori ma...come li hai pensati? Sono fantastici ed assolutamente da rubacchiare

    RispondiElimina
  23. Sono bellissimi, una soffiata di primavera sulla tavola! Ma che te lo dico a fare che sei superlativa, dopo ti stanco:))

    RispondiElimina
  24. Sono senza parole. Non finirai mai di meravigliarmi.

    RispondiElimina
  25. Sono meravigliose...una gran bella ricetta!!!!!

    Complimenti davvero!!!!

    RispondiElimina
  26. TROPPO BELLEEEEEEEEEEEEE!!

    sono fantasticheeee!!! ganzisssime!! complimenti Lenny...sei un mito!

    RispondiElimina
  27. Un vero capolavoro questi fiori, sono senza parole... Non vedo l'ora di vederli sbocciare sulla mia tavola!

    RispondiElimina
  28. Lenny, sono meravigliosi a dire poco, sia come presentazione, bellissimi, che come ricetta, buonissima! Complimenti davvero, uno spettacolo! Baci

    RispondiElimina
  29. Per domani vorrei un bouquet di questi meravigliosi fiori! Gli ingredienti mi piacciono e la presentazione li valorizza al meglio. Baci

    RispondiElimina
  30. Mamma mia che carini!!!
    Completi a 360 gradi...belli buoni e fantasiosi...
    Complimenti...Baci.

    RispondiElimina
  31. Delicatezza per gli occhi ed il palato, non è da tutti e in questo sei una vera maestra :)

    RispondiElimina
  32. @cuoche dell’altro mondo: i fiori sono espressione della primavera ed anche se ancora lontana, possiamo pregustarne un anticipo a tavola

    @mirtilla: questa ricetta non è una mia creazione, ma è interamente realizzata, seguendo una ricetta che tempo fa ho ritagliato da una rivista ed incollato sul mio quaderno di ricette. Ho solo apportato come modifica, la metodica dell’uovo spennellato per legare i petali di patate, perché al primo tentativo, i petali si sono aperti

    @sandra: anche il sapore è particolare per la cremosità della ricotta ai carciofi e la croccantezza dei petali di patate, simile alle chips

    @gunther: ho decorato con le foglie di carciofi, per accentuarne l’illusione ottica

    @virginia: posso dire la stessa cosa di te

    @fra: grazie cara

    @arietta: ho pensato all’inversione di ruoli, a ricetta ultimata, realizzando che i carciofi avevano perso le loro tipiche sembianze

    @gaijina: è ciò che mi ha attratto in questa ricetta e che mi ha spinta a provarla

    @dolci a … gogò! grazie

    @jajo: se li provi, fammi sapere

    @saretta: grazie, mi lusinghi!

    @giò: vedrai che la prossima settimana recupererai

    @claudia: i carciofi e ricotta sono un bel matrimonio

    @dolcetto: gli artisti della cucina sono ben altri!

    @pamy: rallegrano la tavola

    @barbara: grazie

    RispondiElimina
  33. @dolci e non solo: ci tengo poi, ad avere una tua opinione

    @max la piccola casa: grazie

    @natalia: sono anche buoni: carciofi e ricotta che in un unico abbraccio, danzano con i petali di patate

    @manu e silvia: grazie

    @elisa: una peculiarità della ricetta è quella di rendere l’idea dei fiori

    @cocò: non li ho ideati io, mi sono limitata a copiarli

    @elga: anche se per la primavera dobbiamo aspettare, possiamo anticiparne l’idea

    @simona: grazie, cara

    @the tramp: che piacere rileggerti

    @mariluna: è una ricetta che dà soddisfazione a chi prepara e appaga chi la gusta

    @sara: grazie cara

    @camomilla: ci tengo ad avere il tuo giudizio

    @le pupille gustative: grazie

    @twostella: perché per domani?

    @pagnottella: grazie

    @elisabetta: mi confondi …

    RispondiElimina
  34. @marcella candido cianchetti: nelle pietanze, anche l’aspetto è importante, oltre al gusto

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO