18 dicembre 2008

Stella fredda di ricotta al torrone e Gelato al torrone

Torrone destrutturato
Parola d’ordine: destrutturare.
È il turno del torrone, emblema di golosità soprattutto infantili che può vestirsi da freddo dessert dalle forme natalizie, come questa candida Stella fredda al torrone e croccante alle nocciole o da cremoso Gelato al torrone ornato di caramello alle clementine per un dolce brivido .
Per le feste tutto è concesso.
Stella fredda al torrone e croccante di nocciole

Stella fredda di ricotta al torrone e croccante alle nocciole

Ingredienti x 3
100 g ricotta
100 ml panna
50 g zucchero
2 albumi
1 cucchiaio di brandy
100 g torrone bianco

Guarnizione
Canditi

Croccante alle nocciole
1 bicchiere zucchero
1 bicchiere nocciole tostate
1 cucchiaio acqua
½ clementina succo

Preparazione semifreddo. Passare il torrone nel mixer con un po’ di panna, tritandolo grossolanamente.
Portare quasi a bollore 1 l di acqua in una casseruola; montare a neve ferma gli albumi e lo zucchero in una ciotola per 5' e infine adagiare la ciotola sulla casseruola, lavorando ancora gli albumi per 5' (meringa).
Passare la ricotta ad un setaccio a maglie fini ed incorporarla alla panna montata, il brandy, la meringa preparata in precedenza ed il torrone triturato. Amalgamare il tutto delicatamente, trasferire negli stampini e riporre nel freezer per almeno tre ore.

Croccante di nocciole
Croccante alle nocciole. Far andare lo zucchero con l’acqua ed il succo di clementine, in un pentolino con il fondo spesso ed attendere che raggiunga un colorito dorato. Quindi allontanarlo dal fuoco ed incorporarvi le nocciole. Stendere il composto su un foglio di carta forno, spennellato preventivamente con dell’olio e compattare, cercando di dare una forma quadrata. Attendere che si cristallizzi e pestare.
Al momento di servire, sformare le stelle, guarnire con il croccante sbriciolato ed i canditi [o servire con una salsa al cioccolato].

----------------

Gelato al torrone e caramello alle clementine


Gelato al torrone ornato di caramello alle clementine
Ingredienti
200 ml latte
200 ml panna
100 g zucchero
1 tuorlo
120 g torrone bianco

Caramello alle clementine
zucchero
acqua
succo di clementine

Preparazione. Passare il torrone nel mixer con un po’ di panna, tritandolo grossolanamente.
Porre un recipiente sul fuoco a bagnomaria e lavoravi il tuorlo e lo zucchero, con una frusta finché sarà chiaro e non velerà il cucchiaio. Lasciare freddare ed incorporare al latte, alla panna ed al torrone tritato.
Riporre il gelato in freezer in una vaschetta per il ghiaccio, per un’ora [o versare il composto nella gelatiera].
[Per il procedimento senza gelatiera] Successivamente prelevare e frullare a bassa velocità, per rompere i cristalli di ghiaccio e per incorporare aria. Frullare nuovamente dopo due o tre ore e lasciare riposare per due ore ancora. Prima di usare lasciarlo un po’ a temperatura ambiente, perché si ammorbidisca.
Preparare il caramello alle clementine e stenderne dei fili su un foglio di carta forno spennellato d'olio, creando dei decori. Attendere che si solidifichino ed ornarvi il gelato prima di servirlo.
--------
Questa ricetta partecipa alla raccolta Soave Natale organizzata da la botte piccola
*******


Buon Natale

32 commenti:

  1. :-) Ancora stelle, mi sento come una bimba ... sarà anche per il croccante che facevamo sovente quando ero piccola! Baci

    RispondiElimina
  2. Ciao Lenny!
    Ma si dai destrutturiamo tutto!
    Mi piace molto questo modo di cuccinare :D
    Goloso questa stellina freddolosa come pure tutti gli altri desserts che hai fatto!
    Bravissima come anche le foto ;)
    A presto Carla

    RispondiElimina
  3. mamma mia sono due cose che mangerei all'istante... troppo buone!!!

    RispondiElimina
  4. che golosità in questo post!!
    Eh si, il torrone in questo periodo va tantissimo..le tue ricette sono delle idee originalissime per presentarlo!!
    bacioni

    RispondiElimina
  5. grazie per i complimenti! Per la salsa alle noci fatta in casa ci sono diverse versioni: alcuni semplicemente frullano le noci con un po' di latte, ricotta, sale e pepe, altri aggiungno al tutto anche del pane raffermo...vedi te!! noi per praticità abbiamo usato quelle che si trova al super già pronta!
    baci baci

    RispondiElimina
  6. Mi piace questa storia dello destrutturare;) Mi sa che dovrei fare qualcosa anch'io:D Complimenti per la stella e per la presentazione!

    RispondiElimina
  7. Che proposte deliziose...il mio preferito è sicuramente il gelato con il caramello...sfiziosissimo!
    Un bacio
    Fra

    RispondiElimina
  8. Lenny sei magica!Ogni volta che passo d te ho le papille che fanno la ola:)
    Bacione e bUON NATALE!
    Saretta

    RispondiElimina
  9. Ciao!
    sono capitata per caso sul tuo blog ma non ho potuto fare a meno di lasciarti un saluto

    Bello, colorato, vivace e pieno di belle idee.
    Verrò a trovarti spesso e per ora ti aggiungo al mio Google Reader.

    a presto

    A.

    RispondiElimina
  10. mi piacciono proprio tanto queste tue rivisitazioni natalize.

    RispondiElimina
  11. Dovrei far leggere questo post a mia madre che proprio ieri sera, sfogliando il libro di ricette di Santin, mi chiedeva il significato di destrutturare!
    Io ultimamente ho una passione per tutto ciò che ha la forma a stella e quindi sono rimasta estasiata di fronte al tuo semifreddo...
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  12. Stella e gelato sono entrambi belli da vedere e gustosi da immaginare sul palato. Buone Feste!

    RispondiElimina
  13. Cercavo giustappunto un dolce con il torrone da presentare a mia suocera per la sera della Vigilia, lei ne va matta, e mi sa che l ho trovato!

    RispondiElimina
  14. quanto mi piace vedere le tue preparazioni, rimango sempre incantata. Sono sempre molto ricercate, brava ancora una volta,ciao sally

    RispondiElimina
  15. Ho commentata questa deliziosa stella già su flickr...bella e tanto buona con tutte queste attenzioni di cui l'hai contornata, l'hai resa veramente speciale per una cena di Natale...brava lenny sono conquistata!!*__*

    RispondiElimina
  16. Sei un fenomeno Lenny, vorrei stare un pochino nella tua testa :)

    Un bacione!

    RispondiElimina
  17. Bellissima la stella e ideale il gelato, te li copierò entrambi per queste feste, grazie!!

    RispondiElimina
  18. uno splendore lenny, bravissima davvero!

    RispondiElimina
  19. ciao Lenny :)
    mi piace questa tua "mania" per la destrutturazione dei dolci tradizionali. è un'idea vincente! i desserts che hai proposto l'ultima volta erano favolosi, e quelli di oggi non sono da meno!

    RispondiElimina
  20. twostella - il croccante è inscindibilmante legato ai nostri ricordi d'infanzia

    carla - è un esercizio gioioso, quello di cucinare seguendo la fantasia e divertendosi

    cipolla - per prepararci alle feste ci concediamo alle golosità

    manu e silvia - grazie per le vostre indicazioni: proverò entrambe le versioni

    sweetccook - grazie

    fra - vedo che non hai incertezze

    saretta - mi fa piacere riuscire ad entusiasmare le tue papille: ho gradito la tua simpatica espressione

    alessia - benvenuta e grazie per gli apprezzamenti

    pizzicotto77 - ne sono onorata: grazie

    camomilla - fase stellare? Come darti torto?

    simona - Buone feste anche a te, cara

    elga - è inoltre un dolce che si può preparare con largo anticipo: il che è un gran vantaggio

    sally - mi confondi ....

    mariluna - le stelle meritano attenzione e cura: inoltre, le stelle simboleggiano i nostri sogni, i nostri desideri, i nostri cari ...

    ciboulette - non sarebbe un "bel vedere", te lo assicuro ...

    barbara - poi fammi sapere la tua opinione

    salsadisapa - grazie, cara

    babi - mi piace seguire le tradizioni, ma al contempo mi diverte l'idea di sovvertirle

    RispondiElimina
  21. Era la Vigilia di Natale, e in un isolato villaggio. Era usanza che si facesse bruciare un ceppo di quercia nel camino e fu così che un bambino del villaggio si addentrò nel bosco alla ricerca di ceppi da ardere.

    Preso dalla ricerca si attardò più del dovuto e scese la notte. Ritrovare la strada era praticamente impossibile e…cominciò a nevicare. Fitta la neve cadeva giù e il bambino, sempre più infreddolito e spaurito cercò riparo nel bosco. Ma gli alberi spogli non gli offrivano grande riparo…quando vide uno splendido albero verde. Sedutosi alle sue radici si raggomitolò per trovare maggior calore e lentament esi addormentò. L’albero, intenerito, lentamente con i suoi rami andò a proteggerlo. Così passò la notte.

    Il giorno dopo il bambino fu svegliato dal vociare degli abitanti del villaggio che lo avevano cercato per tutta la notte. Uscito dal suo riparo potè riabbracciare tutti e… alzando gli occhi verso il suo amico albero si presentò un magnifico spettacolo davanti agli occhi di tutti. La neve, posandosi sui rami frondosi, aveva formato dei cristalli che deocravano maestosamente il bellissimo abete.

    ...io ho scoperto che babbo natale non esisteva quando sorpresi mio padre in mutande che metteva i regali sotto l'albero...auguri a tutti voi
    www.chefmarco.splinder.com

    RispondiElimina
  22. Ciao Lenny, scusa l'assenza!
    Ti auguro BUONE FESTE e ti invio tanti
    Bacioni;-)

    Cannelle

    RispondiElimina
  23. Complimenti Lenny! Passare dalla tua pasticceria è sempre un piacere. Ci chiedevamo se ti farebbe piacere passare a ritirare un invito da noi. Se ti va, è lì per te!
    Buone Feste!!!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  24. Ciao e Buon Natale.Se passi da me c'è una bellissima novità.
    Ancora buone feste.
    Matteo.

    RispondiElimina
  25. Uauh!!!!!!!!!!!!!
    che delizie!!!!!!!!!!!!!!!!
    baci e buon natale...
    :-)

    RispondiElimina
  26. Come mi piacerebbe provare il gelato!Il torrone non mi piace di per sé, ma nel gelato é delizioso!
    Sei stata bravissima!

    RispondiElimina
  27. Da tenere presente...chissà quanto torrone avanzerà dopo le feste...anche se mi attende una ferrea dieta!!!

    RispondiElimina
  28. una bella idea per utilizzare il torrone e poi io la ricotta la metterei sempre nei dolci

    RispondiElimina
  29. Lenny entrare da te è sempre una sorpresa: sia la stella che il gelato sono deliziosi e natalizi (e solo tu potevi rendere natalizio un gelato!).
    Tanti cari auguri per un Natale pieno di gioia e serenità!

    RispondiElimina
  30. Cara Lenny,
    ti auguro di passare delle meravigliose feste natalizie! Buon Natale e tanti baci! ;)

    RispondiElimina
  31. chef marco - il Natale con il suo significato religioso e la sua magia esistono. Auguri

    cannelle - buone feste anche a te

    luca and sabrina - sono già passata a dare un'occhiata e vi ringrazio per aver pensato a me

    matteo - mi piacciono le novità: Buon Natale

    daniela - Auguri di Buon Natale

    nightfairy - gustare il torrone nel gelato è un'ottima alternativa per consumare questo particolare dolce italiano

    dolcienonsolo - sono dei dolci che si fanno apprezzare per la loro versatilità: nel periodo natalizio sono dei dessert originali, mentre nel periodo post natalizio, sono delle valide proposte per riciclare gli "avanzi" delle feste

    gunther - la ricotta conferisce un sapore più delicato al semifreddo e lo rende anche più light

    dolcetto - adoro gelati e semifreddi e mi piace gustarli tutto l'anno

    babi - Buone feste

    RispondiElimina
  32. Read your article, if I just would say: very good, it is somewhat insufficient, but I am still tempted to say: really good!
    runescape gold

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO