7 dicembre 2007

Albero natalizio di cioccolato

Compleanno di Alessia, la nipotina più piccola, due occhioni di velluto alla scoperta del mondo da due anni, ma una cosa l'ha già scoperta: il mondo del cioccolato.
In un mondo fiabesco di cioccolato, l'Albero di Natale non poteva non essere anche esso di (tartufi di) cioccolato, con in cima una stella di marzapane giallo (sottratta "dai soliti ignoti" prima della foto) e decorato con palline di canditi: un'incantevole bontà.!

Quello che lei non sa, è che quando è andata a nanna, ha fatto la sua apparizione un secondo albero (per lei) proibito, con i tartufi di cioccolato al caffè, per affrontare con la giusta carica i tradizionali giochi natalizi, sbocconcellando allegramente tra un terno e un ambo.


Nell'indecisione tra albero naturale o ecologico, perchè non optare per quello di cioccolato?
Unica controindicazione: la durata alquanto precaria!

- Foto improvvisata, scattata prima di ulteriori attacchi demolitori -


NOTA: L'albero è composto da tartufi di cioccolato, ma utilizzando la ricetta-base, lo si può caratterizzare diversamente, con dei tartufi al caffè (aromatizzando il cioccolato con il caffè) o dei tartufi al rum (aromatizzando il cioccolato con il rum).

Albero natalizio di cioccolato
Tartufi di cioccolato al caffè
Ingredienti
100 gr cioccolato fondente
200 gr cioccolato al latte
50 gr burro
1,25 dl panna
25 gr zucchero
3 cucchiai di caffè solubile
1 cucchiaino di caffè ristretto (o 1 cucchiaino di rum: Tartufi al rum)
Cacao

Decorazione
ciliegie candite colori assortiti
marzapane marrone
marzapane giallo

Preparazione
Tartufi. Tritare il cioccolato fondente e quello al latte. Portare ad ebollizione in un tegamino la panna con il burro e lo zucchero. Togliere il recipiente dal fuoco, unire i due tipi di cioccolato e aggiungere il caffè. Lasciare riposare il composto per qualche minuto, poi fare sciogliere completamente il cioccolato, mescolando. Versarlo in una terrina e attendere che si freddi. Quando il composto inizierà a rapprendere, lavorarlo un poco, quindi farlo rassodare. Distribuirlo a mucchietti su un foglio di carta da forno e riporre i tartufi ottenuti, in frigo per un’ora. Prelevarli dal frigo, arrotolarli rapidamente con le mani e rotolarli nel cacao.
Montaggio Scegliendo un piatto da portata rettangolare, adagiare i tartufi, partendo dall'alto con il primo tartufo che farà da cima per l'albero.
Proseguire poi nella disposizione, formando un triangolo
Decorazione Collocare al di sotto della base dell'albero, un rettangolino di marzapane marrone (colorato con il cacao) che sarà il tronco e alla sommità una stellina di marzapane (colorato con del colorante giallo). Completare con le ciliegine candite.

17 commenti:

  1. s'inizia con i dolcetti di natale,io ancora non sono ispirataho fatto un panettone e non mi piace :S

    RispondiElimina
  2. che bella la tua fantasia!!!!!! fantastico per me che quest'anno neitne alberello in casa! :D
    un bacio grande e buonissimo week end!!

    RispondiElimina
  3. Bellissimo!!! Ottimo per la tavola di Natale!

    RispondiElimina
  4. Non finisci mai di stupire!
    Ciao, buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. Ma che bell'albero Lenny, simpatico e golosissimo!!! Sei stata bravissima e chissà come hai reso felice la tua nipotina!!

    RispondiElimina
  6. Di sicuro effetto, Bravissima. Baci alla nipotina

    RispondiElimina
  7. Un'idea davvero carina. Immagino la gioia di Alessia. E, concordo, un bel dolce per le feste.

    RispondiElimina
  8. Che tipo di panna si deve usare? Qual è la panna rimasta? Mi sfugge qualcosa...Il 15 ho una cena e vorrei stupire col tuo albero.

    RispondiElimina
  9. Lenny bello anche questo, vieni mi raccomando al Pranzo delle Feste, anche voi che leggete passate dal mio blog c'è una sorpresa per food bloggers

    RispondiElimina
  10. I bambini e il cioccolato: sono fantastici quando si sporcano tutta la faccia!!! Li adoro.

    RispondiElimina
  11. Divertente come presentazione dei tartufini.
    Io stasera o somani mi cimento con la tua mousse ... e provo com clementine. Chissa come viene.

    RispondiElimina
  12. Un'idea carinissima!Buon weekend :)

    RispondiElimina
  13. Che bell'alberello di Natale! Per la felicità dei bambini e degli adulti! Ciao.

    RispondiElimina
  14. tatiana - Giorno 8 dicembre è tradizionalmente dedicato all'allestimento degli alberi e degli addobbi natalizi in genere

    viviana - Questo albero può essere una deliziosa alternativa

    aiuolik - Da servire e "demolire" all'istante!

    elisabetta - Era da un anno che pensavo di realizzarlo

    dolcetto - In realtà era presa dalla festa, ma successivamente ha fatto man bassa dei tartufi

    cannelle- Sarebbe consigliabile usare panna fresca, ma volendo realizzare un dolce light, si può optare eccezzionalmente per la panna vegetale.

    simona - Anche semplice da realizzare

    coco - Partecipo volentieri. Grazie per l'invito

    diariodicucina - Concordo: i bambini sono fantasitici

    the food traveller - Sono curiosa di sapere come sarà

    nightfairy - Le tue sono idee CARINISSIME.
    Buon inizio settimana

    cookie - L'albero di Natale e il cioccolato sono due elementi che rallegrano tutti, indipendentemente dall'età anagrafica

    RispondiElimina
  15. cannelle - La dicitura "panna rimasta" era un refuso che ho provveduto a rettificare: faccio sempre tutto di corsa. Scusa

    RispondiElimina
  16. Lenny mi piace molto anche il tuo di albero,molto carino oltre che decisamente appetitoso

    RispondiElimina
  17. La ringrazio molto per questa informazione utile e prezioso. Super blog, bravo!

    voyance par mail gratuit

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO