29 ottobre 2013

Trancetti al farro e carote all’olio d’oliva

La colazione per me è il pasto più importante, quello che mi aiuta ad affrontare bene un nuovo giorno e mi ripaga del risveglio traumatico. La consumo il più delle volte in piedi, ma quasi sempre a casa: diversamente mi "sentirei sguarnita", indifesa, a meno che non abbia un appuntamento galante con dei buonissimi cornetti, ma quella è un’altra storia  …..
E sì, è il mio lato goloso ad avere il sopravvento e a gioire ogni volta che al mattino c’è un nuovo dolcino da gustare

Trancetti al farro e carote

come questi trancetti ricchi di fibre dove il farro si sposa armoniosamente con le carote, una piccola quantità di farina macinata a pietra li rende più rustici e l’olio d’oliva fa la sua parte nel regalare la giusta morbidezza: avrei voluto aggiungere zucchero grezzo e miele, ma non lo avevo in casa e sarà fatto alla prossima infornata …..


Trancetti al farro e carote all'olio d'oliva

Ingredienti

3 uova codice 0
200 g zucchero
250 g farina di farro
100 g farina integrale di grano tenero bio macinata a pietra
scorza di limone bio (o cannella)
300 g carote
50 g olio evo delicato
4 cucchiai latte
½ bustina lievito

Occorrente
stampo 29 x 20 cm

Preparazione. Pre riscaldare il forno a 175°C.
Montare a neve gli albumi con metà dello zucchero e mettere da parte. Lavorare i tuorli con il restante zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso. Incorporare delicatamente gli albumi ai tuorli e aggiungere gradatamente le farine, il lievito, la scorza grattugiata di limone (o la cannella), le carote grattugiate, il latte e l’olio.
Trasferire il composto in una teglia imburrata ed infarinata ed infornare per 30’ circa (quando comincia ritirarsi dai bordi, è cotto).
Attendere che il dolce sia ben freddo e sformarlo, quindi ricavarne dei tranci di 7x4 cm.

- Chiusi in un sacchetto di cellophane per alimenti, si conservano soffici e buonissimi per più giorni!

Trancetti al farro e carote

Ricette correlate

30 commenti:

  1. Io invece la colazione la salto sempre :8 e so che non dovrei, uff!Credo però che se ad attendermi ci fossero questi bellissimi trancetti la storia cambierebbe radicalmente ... adoro!!Ciao ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel senso che non la fai proprio o che poi vai al bar?

      Elimina
  2. Sicuramente buonissimi anche così...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, ma la prossima volta devo provarli con lo zucchero di canna, sono troppo curiosa ....

      Elimina
  3. Io sono un po' come te, e difficilmente non faccio colazione a casa, piuttosto faccio ritardo all'appuntamento che avevo :D
    Questa ricetta la segnerò perché è una bella coccola mattutina :D

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  4. Hmmm... devono essere deliziosi e sofficissimi :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se possibile, il giorno dopo sono ancora più buoni ....

      Elimina
  5. Buonissimo e soffice questo dolcino! semplice e leggero per un fine pasto niente male! bacioni

    RispondiElimina
  6. Devono essere buonissimi! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed inoltre la versione in tranci, li rende ancora più fruibili ...

      Elimina
  7. la colazione per me è sacrosanta, ci dedico sempre tempo e mi piace godermela in tranquillità e che sia ricca! i dolci mi piacciono senza creme nè troppo dolci in genere, quindi i tipici dolci soffici da credenza sono i miei preferiti e a colazione sono perfetti..
    questi così ricchi, ma sani e semplici sarebbero perfetti
    copio tutto
    brava ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia è strutturata così: yogurt o latte e miele, dolcino o biscotti e l'immancabile caffè :)

      Elimina
  8. che delicatesse!!!! mi si riempie il cuore di tenerezza solo a vederli, belli loro :)) posso sostituire il latte con altro latte vegetale e anche per me sono splendidamente perfetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E le uova come le sostituisci? Mi fai sapere?

      Elimina
  9. Siamo in due, anche io divento più allegra la mattina se so che ad aspettarmi c'è un nuovo dolce ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva i dolci che ci attendono al mattino :)

      Elimina
  10. buoni, golosi e genuini, grazie e buona serata

    RispondiElimina
  11. la colazione è sacra, con una tortina morbida è meglio e la tua con le carote mi sembra perfetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sopratutto se si ha modo di gustare un dolcino sano :)

      Elimina
  12. Anche io prediligo la colazione dolce. In verità sono talmente fogna che mangerei anche un panino con il formaggio ma a casa la faccio sempre in versione dolce. Sai che mi piace molto l'idea di servire a trancetti? molto più carini della classica forma a ciambella.
    Non ho mai provato l'abbinata farro e carote ma sembra dare quel tocco di rustico che amo molto nei dolci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se poi li conservi nei sacchetti alimentari, sono anche più pratici da gustare ....

      Elimina
  13. Questi trancetti sono perfetti per la colazione e quindi copio volentieri la ricetta. Sono veramente felice di aver scoperto il tuo blog,complimenti e piacere di conoscerti io sono Enrica.

    RispondiElimina
  14. Sembrano deliziose, la ricetta è decisamente da provare :-)

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO