10 settembre 2013

Torta con semolino e fichi all’olio d’oliva

Settembre è esploso con un caldo inatteso al quale ci eravamo disabituati, regalandoci illusori scorci d’estate: un buon pretesto per ripopolare le spiagge nei fine settimana e indugiare con nonchalance nei giardini semi abbandonati …
E se il sole occhieggia tra le foglie del pergolato, è il momento giusto per gustare una torta rustica con fichi, semolino e olio d’oliva.

Torta con semolino e fichi all’olio d’oliva

Non avrei mai pensato che i dolci con l’olio mi potessero attrarre così tanto, considerando che fino a qualche anno fa, anche solo l’idea di assaggiarli, era per me una forzatura e invece ho scoperto che il segreto sta nello sceglierne uno non invasivo e fruttato.
Scoprire poi che con questo fantastico ingrediente, l’oro del sud, si possono ottenere delle basi di pasticceria, del tutto simili per caratteristiche a quelle che tradizionalmente richiedono il burro, è entusiasmante e così mi sono lasciata prendere la mano: con il “metodo Montersino” (cioè incorporando l’olio ai tuorli, in modo da ottenere un “composto cremoso” che negli impasti “funziona come il burro”) ho provato i biscotti, il crumble e la frolla .....
A questo punto mi affascinava l’idea di provare una “massa montata” che ho messo a dura prova, chiedendole di “reggere in cottura” il peso dei fichi, a guarnizione della torta: la prova è stata ampiamente superata dal punto di vista tecnico ed all’assaggio, il dolce risulta morbido e soffice, grazie all’ingrediente dorato, ma anche al semolino che in cottura si imbeve magnificamente del succo dei fichi.

L’idea iniziale era di usare la farina integrale macinata a pietra e lo zucchero di canna, ma la dieta che sto seguendo, ancora non me lo consente: provatela così, sono certa che questi due ingredienti ne esaltano l’indole rustica.


Torta con semolino e fichi all’olio d’oliva

Ingredienti

2 tuorli codice 0
12 g acqua
40 g olio evo delicato
+
2 albumi codice 0
150 g farina 00
75 semolino
80 g zucchero semolato
2 cucchiaini lievito
50 g latte
scorza di limone bio
1 pizzico sale

170 g + 150 g fichi freschi

Occorrente: stampo Ø cm 18
                                                                                                                          
Preparazione
Lavare i fichi, scegliere quelli che serviranno per la guarnizione (nel mio caso circa 150 g), dividerli in due (provandoli nello stampo per essere sicuri che bastino) e metterli da parte. Eliminare la pelle dei restanti (nel mio caso circa 170 g) e dividerli in pezzi grossolani (questi andranno all’interno della torta).

Nel bicchiere del minipimer versare i tuorli e l’acqua, e cominciare a frullarli con il frullatore ad immersione (io ho cominciato con la frusta e quando il composto è andato via via aumentando di volume, sono passata al frullatore ad immersione), versando l’olio extravergine di oliva a filo, finché “la maionese” non diventa chiara e soda (basterà qualche minuto, ma se dovesse restare fluida, non ha importanza). [Metodo Montersino]


Trasferire il composto nella planetaria e montare con lo zucchero, unendo la farina setacciata con il lievito, il semolino, il sale, la scorza di limone grattugiata ed il latte. A questo punto, con una spatola incorporare con movimenti delicati e rotatori, gli albumi montati a neve ed infine i fichi a pezzetti.

Versare la massa in uno stampo imburrato ed infarinato, disporvi armoniosamente in superficie i fichi divisi a metà ed infornare a 200°C per 30’ circa.

Torta con semolino e fichi all’olio d’oliva


Tribù Golosa - Ricette di cucina, community, libri di cucina e libri
di ricette personalizzati

34 commenti:

  1. bellissima, la prova appena trovo dei fichi decenti al mercato !

    RispondiElimina
  2. Complimenti! Una torta sofficissima e davvero invitante!! Camilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di una bontà rustica e piacevolissima :)

      Elimina
  3. Stupenda!!!!Mi hai dato il via.....lo spunto per una torta magnifica con i fichi che mi hanno appena regalato!!!!!!bellissima la tua torta....

    RispondiElimina
  4. Semolino e fichi freschi...mi intriga parecchio.
    Grazie per la condivisione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci pensavo da un po' ed è risultata buona per come la immaginavo ...

      Elimina
  5. Soffice, con tanta frutta e profumo di limone, la mia torta ideale!
    io ho iniziato a usare l'olio nelle torte per un problema di salute in famiglia e mi sono presto innamorata di questa soluzione perché l'olio è sempre in dispensa mentre il burro di tanto in tanto mi dimentico di comprarlo :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, usando il burro occorre sempre far attenzione che le scorte non diminuiscano, mentre con l'olio non si corre questo rischio ed inoltre, nel secondo caso, i vantaggi per la salute sono tantissimi ...

      Elimina
  6. Delle foto splendide, con quel raggio di sole che le rende preziose! Sai, con le intolleranze usare l'olio è diventato quasi d'obbligo, in certi casi.. e ti dirò, l'ho scoperto come qualcosa di fantastico nei dolci. Questa torta ne è il chiaro esempio. Non solo sofficissima ma anche con semolino e fichi! Mitica!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto sta nel trovarne uno delicato che non "aggredisca" il palato!

      Elimina
  7. che buona...che foto splendide...

    RispondiElimina
  8. bellissima la torta con i fichi che adoro e poi interessante ils emolino.le foto che dire la prima sognante!!!!ora mi vado a leggere lintervista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era da tanto che volevo provare un dolce con il semolino e l'ho trovato molto morbido e soffice (anche se non so se è tutto merito di quest'ultimo o anche del succo che i fichi rilasciano in cottura)

      Elimina
  9. Ormai è da un anno che l'olio è la mia scelta obbligata per i dolci, vistala mia intolleranza al lattosio. Proverò sicuramente a rifare la tua ricetta...adoro i fichi!

    RispondiElimina
  10. Stupenda...questa torta è da provare subito visto che mia suocera mi ha portato un canestro di fichi e adoro fare i dolci con l'olio d'oliva soprattutto quelli per la colazione. sono molto più sani.
    bellissimo blog
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
  11. un'altra delle tue delizie--semolino e fichi, che bontà!

    RispondiElimina
  12. allora è da provare subito, le foto parlano da sole :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che le foto rendano l'idea :)

      Elimina
  13. Un utilizzo del semolino che ci piace moltissimo!
    semplice e soffice!
    un bacione

    RispondiElimina
  14. adoro il semolino e i dolci con l'olio, davanti ai fichi svengo proprio, quindi mi hai regalato una bellissima ricetta!Le foto parlano di un giardino inglese dell'800, irresistibile. Prendiamo un caffè con Jane Austen e una fetta di questa delizia? un bacio grande tesor. mony***

    RispondiElimina
  15. Ed alla fine è venuta bellissima, lo sapevo! :-D Per il sapore sono certa che sia ottima, si vede! Questi sono i dolci che amo di più :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io di recente apprezzo le torte molto le torte da credenza :)

      Elimina
  16. Grazie per il consiglio. E 'incredibile che ci sia tali opzioni e libero sviluppo! Ci si chiede come si possa rimanere sul Web un sacco di siti e traballante fatto male.

    RispondiElimina
  17. New Diet Taps into Revolutionary Plan to Help Dieters LOSE 20 Pounds within Only 21 Days!

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO