24 settembre 2013

Spaghettini con funghi rositi all’alloro e peperoncino e cubetti di pane tostato

In fatto di funghi, nella mia famiglia difficilmente si tradisce la ricetta della tradizione che li vuole cucinati in padella, aromatizzati con l’aglio e l’alloro e coperti da una piccante coltre rossa di peperoncino …
In particolare mio nonno era solito lasciarne una parte nella padella per saltarvi gli spaghettini

Spaghettini con funghi rositi all’alloro e peperoncino e cubetti di pane tostato

e, ispirandomi a lui, non appena ho visto questi funghi rositi (Lactarius deliciosus), così comunemente detti per il colore rosaceo che lasciano anche sulle mani quando li si manipola, mi sono lasciata tentare ……
Per non farmi mancare nulla, li ho arricchiti con dei cubetti di pane casereccio, tostati nell’olio pepato (anche questo un trucco del nonno): vi dico solo che è un piatto indescrivibile!


Spaghettini con funghi rositi all’alloro e peperoncino e cubetti di pane tostato

Ingredienti

funghi rositi
sale
aglio
polvere di peperoncino piccante (o un mix di piccante e dolce)
alloro
olio evo
pane casereccio a cubetti

spaghettini

Preparazione. Raschiare i funghi con un coltellino per rimuovere la terra, strofinarli con un panno di cotone e asportare la punta del gambo ed eventuali parti danneggiate (io poi li passo velocemente sotto l’acqua corrente, anche se non si dovrebbe fare, perché così si impregnano di acqua e si altera il loro sapore).
Far imbiondire uno spicchio d’aglio nell’olio, unire l’alloro ed i funghi tagliati grossolanamente e portare a cottura, aggiungendo se occorre dell’acqua e, prima di spegnere cospargere con la polvere di peperoncino.
In una padellina scalare un filo d’olio e tostarvi i cubetti di pane privato della crosta: quando sono ben dorati, aggiungere un po’ di peperoncino, spegnere e tenere da parte.

Cuocere al dente gli spaghettini in abbondante acqua salata, scolarli e finire la cottura, saltandoli con i funghi, infine unire i cubetti di pane e servire.


Funghi rositi della Sila

26 commenti:

  1. Meravigliosi Milena, un piatto delicato, ma importante. Il nonno aveva ragione nel tuffarci due spaghetti, in quei funghi appositamente lasciati ^_^ Bravissima!

    RispondiElimina
  2. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. wow che bel piatto! davvero particolarissimi questi funghi e un intreccio di sapori e gusti decisi e non scontanti! semplici gli ingredienti e complimenti al nonno allora!
    un bacione

    RispondiElimina
  5. Non ho dubbi sul fatto che siano indescrivibili!!! tuo nonno ne sapeva a mille in fatto di buon cibo

    RispondiElimina
  6. Non vedo l'ora che arrivino i funghi anche qui :Q__ io non li ho ancora mai cucinati, sempre fatto tutto mamma, quindi per quest'anno che sicuramente mi cimenterò ho bisogno di un po' di ispirazione. I tuoi piccantini e profumati di alloro mi piacciono proprio tanto :)
    un bacio

    RispondiElimina
  7. Ciao, che bello ritrovarti con una ricetta così squisita!Il tuo nonno aveva degli ottimi gusti ;) mi è venuta l'acquolina al pensiero di questi spaghetti!!!Mi piace anche l'idea del peperoncino, noi qui in Trentino mettiamo aglio e prezzemolo, ma visto che a casa siamo tutti fans del piccante proverò ad aggiungerlo!Buon martedì :)

    RispondiElimina
  8. Un bel piatto di questi squisiti spaghettini me lo farei volentieri oggi per pranzo, sono buonissimi, proprio autunnali, perfetti per la stagione appena entrata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi li ho rifatti: notevoli, davvero!

      Elimina
  9. Io adoro i funghi e in casa mia non mancano mai perché mio papà è un appassionato cercatore, ma questa tua versione non l'ho mai provata, quasi, quasi... :) Un bacio, Fede.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che meraviglia: li cucini spesso allora! Per me è un'impresa procurarmi i funghi di bosco!

      Elimina
  10. Bellissimi spaghetti! Mi hai fatto venire voglia di funghi!

    RispondiElimina
  11. Che delizia, da quando non mangio quei deliziosi funghi!

    RispondiElimina
  12. io questi funghetti qui mica li ho mai visti... che meraviglia e chissà che buoni con l'alloro, io li ho sempre mangiati con il prezzemolo!
    grazie grazie grazie!
    un bacione

    RispondiElimina
  13. tutto il profumo dell'autunno...da noi ancora pochi funghi nostrani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I funghi sono sinonimo d'autunno ....

      Elimina
  14. Grazie per questa grande ricetta, è davvero facile e soprattutto delizioso. Io sicuramente provare.
    Ancora grazie a voi!

    voyance mail gratuite ; voyance en ligne gratuite

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO