20 giugno 2011

Crema rovesciata con limoni caramellati

Il mare, il sole e la gente della costiera amalfitana, mi hanno lasciato una ricchezza di sorrisi, sguardi schietti e abbracci ampi e circolari, un tesoro prezioso di emozioni fitte, a tratti inespresse che voglio conservare in tutto il loro lucore e per assonanza ho pensato all’oro giallo e profumato dei limoni e a Mario che ben rappresenta il contesto a cui mi riferisco.
Sono andata a “spulciare” tra le sue ricette, anche se sapevo già che la scelta sarebbe caduta inequivocabilmente su una crema rovesciata*

Crema rovesciata con limoni caramellati

una crema senza uova a metà tra un budino ed un gelo (anche se vi è il latte) che ruba ai limoni un aroma da estasi e che servita con i limoni caramellati e lo sciroppo degli stessi, dimostra una personalità complessa, a dir poco irresistibile, fresca e intensa.
* La realtà ben più prosaica è che volevo provare questo tortino, ma non avevo la ricotta!!!!!!!!!!

Crema rovesciata con limoni caramellati

Ingredienti x 4

Crema rovesciata al limone
6 dl di latte intero
2 limoni bio
130 gr. di zucchero
3 cucchiai colmi di maizena

Limoni caramellati
2 limoni bio
150 g zucchero

Preparazione
Limoni caramellati. Lavare bene i limoni strofinando bene la buccia, tagliarli a fettine spesse 2mm circa. Versare in una casseruola 2dl di acqua e 150 gr di zucchero.
Cuocere su fiamma moderata, mescolando per sciogliere bene lo zucchero. Abbassare la fiamma, unire le fettine dei 2 limoni e farle caramellare per circa 15'. Lasciarle raffreddare nel loro sciroppo e conservare in frigo (anche per qualche giorno). [I limoni caramellati si possono anche usare per guarnire gelati, semifreddi, torte ecc.]

Crema rovesciata al limone. Lavare bene gli altri due limoni rimasti, e prelevarne la scorza grattugiandola ed evitando la parte bianca; spremerli filtrandone il succo. Mettere la scorza grattugiata in una casseruola con il latte e lo zucchero, portare a bollore. Sciogliere la maizena in 4 cucchiai di latte e mescolare bene; unire il latte rimante e proseguire la cottura fino ad ottenere una crema densa.
Farla intiepidire e poi unire il succo di limone. Filtrare la crema con un colino e versarla negli stampini individuali di silicone (o in uno stampo da 6 dl). Trasferirli in frigorifero a raffreddare per almeno 6 ore.
Far riposare in freezer per mezz’ora (passaggio che consente di sformarla in tutta sicurezza, ma gelata si gusto anche meglio), sformare i dessert, servirli con lo sciroppo dei limoni caramellati e guarnirli con gli stessi ed una fogliolina di menta.

63 commenti:

  1. Milena, quanto mi piace!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  2. che sciccheria cara Milena, splendida ricetta ! buona settimana...

    RispondiElimina
  3. Tu sei magica! A parte che quella crema dev'essere superlativa, la foto riuscirebbe a tenermi incollata allo schermo una giornata intera. E'....! Un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Figurati se non leggo "limone" e non mi fiondo subito.
    La ricetta di Mario l'ho salvata anche io, ma tu fai diventare urgenza quello che era desiderio :-)

    RispondiElimina
  5. Bellissimo!!! veramente una presentazione elegante e raffinata. A me verrà sicuramente mooooolto più brutto ma visto che si parla di limoni non posso farmi sfuggire la ricetta :)

    RispondiElimina
  6. Solo Milena poteva rendere classe&eleganza ad una preparazione simile :))
    Sono d'accordo con Araba, hai il dono di rendere speciale quello che altrimenti non è, ma la conferma personale l'ho avuta da vicino e non solo io perchè non è solo una attitudine gastronomica la verità è che sei tu una persona speciale. Non è un complimento esagerato è una semplice constatazione...senza che parlo di me dico solo che ho ancora impresso l'abbraccio che ti ha fatto Lydia...quella immagine dice davvero tanto :)))
    Un abbraccio...a presto...e grazie sempre! :))))

    RispondiElimina
  7. cercavo giusto una ricetta simile a questa ma la bellezza di questa foto è superlativa!

    RispondiElimina
  8. che foto meravigliosa...e che delicatezza di gusto!
    Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  9. Non avresti potuto trovare ricetta migliore per ricordare lo scorso weekend! E la foto è meravigliosa!!!Un bacio grande grande e buona settimana!

    RispondiElimina
  10. Più son limonose, e più mi piacciono! Questa, va da sè, non fa eccezion :) Buon inizio di settimana Mile cara

    RispondiElimina
  11. Ricetta splendida Milena! Calza a pennello per l'estate!

    RispondiElimina
  12. Buongiorno tesoro resto come sempre incantata dalla bellezza delle tue foto e dalla golostità delle tue preparazioni....come nn desiderare subito questo dolce???Bisogna mettersi all'opera subito!!
    baci,imma

    RispondiElimina
  13. Bellissima ricetta Milena, più delicata di una panna cotta. Bacioni e buona settimana

    RispondiElimina
  14. Mario lo aveva detto, che questo dolce era da provare- e difatti, da buona adepta, me lo ero segnato con tanto di freccette e ghirigori rossi. Ora lo vedo qui- e come dice l'Araba, dal desiderio all'urgenza il passo è breve. Ma mi lascia comunque il temppo necessario per ammirare la pura arte delle tue creazioni e la classe inconfondibile che le caratterizza.
    un bacione
    ale

    RispondiElimina
  15. Milena, se mai verrò in Calabria devi farmi una promessa: mi dedicherai una giornata, per tenermi una lezione di stile, classe e raffinatezza!

    RispondiElimina
  16. stavo cercando esattamente una ricetta del genere. Grazie!

    RispondiElimina
  17. Ieri sera ho fatto una crema leggera al limone senza latte..... avevo proprio voglia di qualcosa di fresco, leggero, profumato... praticamente questa rovesciata che hai fatto!! Senza uova sarebbe stato perfetto per me e per le mie voglie! :)))
    E anche la presentazione, elegantissima!

    RispondiElimina
  18. Un dessert delicato e profumato. Il procedimento per fare i limoni lo devo assolutamente provare.
    Milena ma sei troppo chic!?

    RispondiElimina
  19. Semplici ingredienti che mescolati con amore e passione hanno dato vita ad un risultato dolcissimo e bello da guardare. Un saluto Ale.

    RispondiElimina
  20. Deliziosi, Milena, sia a guardarsi che sicuramente da gustare! Mi regalano spesso limoni biologici (fortunata me) e non sempre ho idee su come usarli...questa mi sembra perfetta! La segno! :)

    RispondiElimina
  21. che bella ricetta e che buona, devo assolutamente provarla. Bravissima

    RispondiElimina
  22. meraviglia! poi i limoni caramellati mi piacciono tantissimo! da inserire subito nella "to do list"... che però è già sovraffollata...non riuscirò mai a cucinare tutto quello che vorrei :-(

    RispondiElimina
  23. la segno subitooooooooooo!!! che meraviglia...

    RispondiElimina
  24. Cara Milena, questa crema è da provare, grazie per la ricetta e per la cura con cui ce l'hai presentata. A presto, marina

    RispondiElimina
  25. Ha ragione chi mi ha preceduto nei commenti..hai una capacità innata di rendere elegante qualunque cosa ti capiti per mano e dietro l'obiettivo!!!Sulla bontà del dolce, vado ad occhi chiusi!un bacione

    RispondiElimina
  26. Wow! Una foto da rivista specializzata, complimenti!!! Per quanto concerne il soggetto della foto in questione, poi... cosa dire? Si commenta da sè! Ed io sto sognando :-)

    RispondiElimina
  27. che freschezza e che profumo in questo tuo dessert :)

    RispondiElimina
  28. Ciao Milena. E' un dessert commovente, mi unisco al coro di ammirazione. Lo trovo romanticamente delizioso. Da rifare, quanto prima !!! Manu

    RispondiElimina
  29. la bellezza di questo piatto e la raffinatezza non lasciano scampo. Mettici pure che sono piena di limoni che attendono il loro destino...
    Che dire, non avrei potuto sperare in meglio. Bravissima Milena, mi hai lasciata a bocca aperta. Un bacione

    RispondiElimina
  30. Bellissimo stampo!!! Proprio adatto a questa stagione, perfetto per una cenetta romantica.

    RispondiElimina
  31. Questi sono quei dolci che mi fanno letteralmente impazzire!!! Magnificaaaaaaaa! Bacioni

    RispondiElimina
  32. Lo scambio di idee e di ricette tra te e Gambetto arricchisce sempre chi vi legge!

    Grazie davvero ad entrambi...

    RispondiElimina
  33. Milena, che bella la crema!! Sarà banale, ma sono estasiata alla vista di quel delicato fiore con le fettine giallo oro..
    Sei troppo brava!
    baci

    RispondiElimina
  34. Oddio che bello questo dessert! QUella rosellina così candida servita con quei limoni caramellati dev'essere deliziosa...bellissima ricetta e sopratutto meravigliosa presentazione!

    RispondiElimina
  35. Che buona che deve essere. Solo vederla fa venire voglia di assaggiarla.
    L'idea dei limoni caramellati è ottima.

    RispondiElimina
  36. Elegante e romantica, questa ricetta finisce direttamente tra quelle da provare! Prima però devo munirmi dello stampo a fiore che, ti potrà sembrare strano, no ho ancora :)

    RispondiElimina
  37. ..non e' un dolce, e' un'opera d'arte.... che brava!

    RispondiElimina
  38. una meraviglia, di sapori, colori ...uno spettacolo per gli occhi, il palato, la mente!

    RispondiElimina
  39. complimenti per questa squisitezza, ma super mega complimenti per questa meraviglia di foto !

    RispondiElimina
  40. Forma e sostanza magnificamente fuse insieme e che foto...sei davvero grande :)

    RispondiElimina
  41. ma che meraviglia!!! sei bravissima, quella foto e il suo contenuto reale sono uno sballo...Visto la nostra Ago...è bravissima, mi ha rivestito...baci cara e grazie.

    RispondiElimina
  42. Questa crema parla da sola e dice: mangiami, mangiami!Bellissima nache la foto e la presentazione.... 10 e lode.

    RispondiElimina
  43. che delizia...! spettacolare!!! e poi la divina costiera.....un bacio

    RispondiElimina
  44. non ho parole. mi guardo e riguardo questa crema da stamattina... la foto, la ricetta, tutto semplicemente elegante e raffinato.
    sei bravissima.
    un bacione

    RispondiElimina
  45. Sarebbe stato una bella cornice conoscerci sul golfo della costiera... come vedo ti ha catturato subito anche se non avevo dubbi,certa che quei limoni vengono da una bella terrazza questa delizia ci trova tutti d'accordo!

    PS: Spero tu sia riuscita a fare tappa ad una certa pasticceria....

    RispondiElimina
  46. semplicemente stupendo! Viene voglia di gustarla subito. Ma con una materia prima come i limoni della costiera ....

    RispondiElimina
  47. Hai Dear

    This looks yummy....you have a lovely blog...Please check out my blog..It is for food lovers and person who love to cook..You could find so many recipes that you can easily try at home..I update this blog on a regular basis…So please follow me and motivate me..Thank you
    http://yummytummy-aarthi.blogspot.com

    Aarthi

    RispondiElimina
  48. oh..... è così liscio e perfetto.... è quasi un peccato mangiarlo! baci

    RispondiElimina
  49. @tutti: grazie di cuore per gli apprezzamenti: i dolci al limoni sono sempre speciali :D

    @Gambetto: ma no, la tua versione è incantevole: da quando l'ho vista ho sperato che mi regalassero dei buoni limoni per provarla!!!!!!!!!!
    Mario tu e Daniela siete persone di una sensibilità fuori dal comune e sono felice di avervi conosciuto di persona:D
    Lydia lo sappiamo, è una carissima amica :DDDDDDD
    Grazie sempre a voi!


    @alessandra (raravis): grazie sei molto cara, ma è tutto merito dello stampo ....

    @Virò: un grazie sentito va a chi ci legge :D
    un bacione

    @ilcucchiaiodoro: con mio grande rammarico il tempo a disposizione è stato pochissimo e tiranno .....

    RispondiElimina
  50. eccomi finalmente , riesco a lasciarti un pensiero tra i mille impegni che mi assorbono quotidianamente (da ultimo anche una figlia maturanda!!). questo dessert mi ha colpito particolarmente per la sua semplicità e la sua freschezza. i limoni caramellati poi sono una meravigliosa tentazione. Buona estate milena con tutto il cuore

    RispondiElimina
  51. brava,buonissima...che aquolina :-)
    a me non verrebbe mai così

    RispondiElimina
  52. @natalia: in bocca al lupo alla maturanda e buona estate anche a te carissima :D

    @Angela: *_*

    @Palato & Scarpette: se prima di sformarla la fai riposare in freezer, non avrai problemi o tutt'al più puoi servirla al bicchiere, anche se in quel caso non potrai chiamarla crema "rovesciata!"

    RispondiElimina
  53. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  54. E' semplicemente meravigliosa! E chi l'avrebbe mai detto che era anche così facile da realizzare?!
    Bravissima Milena, mi è capitato gli scorsi mesi di sbirciare il tuo blog, ma stamattina mi ci sto finalmente soffermando e devo farti davvero i miei complimenti. Bellissime e buonissime tutte le ricette che ho scoperto finora in questo tuo angolino, ma con questa è stato subito Amore! *-*
    Ciao e alla prossima bellissima idea!

    RispondiElimina
  55. Ti ringrazio per gli apprezzamenti: ieri sono arrivati in un momento di crisi e mi hanno fatto bene :D
    Sono felice che tu abbia amato questo dessert semplice e delizioso :D

    RispondiElimina
  56. Una ricetta strepitosa!!!! Complimenti! Piacere di conoscerti!! Ciao

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO