23 aprile 2008

Meme Dalla finestra della mia cucina

Impossibile resistere alla tentazione di aderire alla proposta di Elga di semi di papavero mostrare ciò che si vede dalla finestra della propria cucina.
Come potevo esimermi proprio io che ho osservato a lungo la visuale che offriva la finestra di fronte (la blogosfera culinaria), per poi decidere di aprire, come in un gioco di specchi, gli scuri della mia finestra (virtuale) …


Ciò che vedete appena velata da capricciose farfalle è la finestra della mia cucina (reale) così come può apparire ad un visitatore ignaro.
La mia casa è ubicata in un antico borgo dagli sparuti abitanti le cui abitazioni in strette e suggestive viuzze dal gioco interminabile di salite e discese, sembrano incastonate in un vissuto a volte sbrecciato



Questa è la finestra di fronte che trovo ad altezza-occhi, un limite, una barriera, una chiusura …

Ma volgendo lo sguardo in basso


Ad altezza-cuore la natura si offre nella sua lussureggiante vitalità, sorridendo (anche di noi)

… e volgendo lo sguardo in alto



Vedo ad altezza-mente un antico maniero diroccato, (il regno della fantasia) popolato da storie e leggende, tesori nascosti e fantasmi avvistati, sotterranei e passaggi segreti che sibila al vento racconti di un passato glorioso.

16 commenti:

  1. chef allora sei ricca :)))
    marco
    www.chefmarco.splinder.com

    RispondiElimina
  2. Una bella storia e delle belle foto.

    RispondiElimina
  3. Lenny, che posto incantevole! Buon WE, Alex

    RispondiElimina
  4. Accidenti, Lenny! Che meraviglia...

    RispondiElimina
  5. Veramente un bel posticino!

    Ciaoo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  6. chef marco - chef io?
    Pasticciona forse!
    Quanto alla ricchezza, bè, sicuramente sono ricca di amici!

    simona - ... forse sono i soggetti che ben si prestano

    alex e mari - è un posto divenuto una zona residenziale tanto esiguo è il numero di abitanti

    spilucchina - è vero: è meraviglioso

    aiuolik - un bel posticino in cui rifugiarsi dopo una stressante giornata di lavoro

    RispondiElimina
  7. Grazie Lenny, è un bellissimo post-posto! Elga

    RispondiElimina
  8. Ma che bello! Il tuo dev'essere proprio un bel paesino!

    RispondiElimina
  9. Guarda mi fai venire voglia di venire a trovarti se mi illistri così questo posto meraviglioso

    RispondiElimina
  10. bellissimo! sopratutto l'altezza cuore e mente! baci

    RispondiElimina
  11. Bellissimo, mi ricorda posti a me cari, visuali di memoria che appartengono alla mia fanciullezza...un abbraccio

    RispondiElimina
  12. che meraviglia, mi sembra di sentire il silenzio, i profumi, la pace.....

    RispondiElimina
  13. mamma3 - grazie a te per la bella iniziativa, aperta a tutti

    cocò - raggiungimi: ti aspetto!!!!!

    ely - sono due coordinate che non dobbiamo mai perdere di vista

    mariluna - ti ricodano i tuoi personali posti del cuore? Anche adesso vivi in un posto meraviglioso!

    viviana - sì: è proprio così, tranne che nel periodo estivo, quando il ritmo di vita si accende e le voci padroneggiano, spodestando il silenzio, ma è comunque bello.

    RispondiElimina
  14. laura - è un bel posticino, anche se una volta non la pensavo così

    RispondiElimina
  15. Vivi in un luogo incantevole, davvero invidiabile :D

    RispondiElimina
  16. sembra davvero bello il posto in cui vivi..e tu sei sempre brava a trovare le parole giuste per descriverlo!

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO