3 dicembre 2007

Torrone al cioccolato

Aspettando Natale 2007
Natale: tempo di regali!
Immancabilmente ci assale l'ansia del "Che cosa regalare".

Io quest'anno ho trovato l’idea giusta per i gaudenti golosi.

Poco originali?

Non sapete ancora quale sorpresa custodiscano questi scrigni.




Tutto ebbe inizio quando Giovanna adombrò l'idea di prepararsi in tempo per i regali di Natale, suggerendo di realizzarli in casa. Fu così che cominciai a rimuginarci su, perché anche se sono contraria alla "frenesia consumistica del regalo a tutti i costi", in fondo sono figlia di quest'epoca e l'idea di regalare e/o ricevere è una gioia irrinunciabile.
Poi Nicolò suggerì come idea - regalo, le praline di cioccolato e capii che quella era l'idea che cercavo: dei dolci al cioccolato di semplice esecuzione e "a misura" dei gusti del destinatario. Regali unici, artigianali, pensati ...
E per renderli più sorprendenti, perché non celarli in una bella scatola?
Per esempio ho scelto una scatola di forma rettangolare e una rotonda (rispettivamente per amici "spigolosi"e non), entrambe con lo stesso torrone al cioccolato, riso soffiato, uvetta e nocciole, ma le possibili varianti, possono essere tante per quanti sono i destinatari: cioccolato bianco, mandorle e pistacchi; cioccolato e noci con cuore al caramello mou; arachidi, cioccolato, prugne e albicocche secche, ecc e non dimenticate un pizzico di peperoncino se il torrone è per la persona amata o una persona da conquistare, ...
Questi pacchetti-regalo sono per voi
amici di blog (in particolare per Alex e Mari)
lettori abituali o non ...





Con questi dolci-regali partecipo all'iniziativa "Aspettando Natale 2007" di francescav



Torrone al cioccolato, riso soffiato, uvetta e nocciole



Ingredienti
70 g cioccolato fondente
70 g cioccolato al latte
1 cucchiaio di brandy
5 cucchiai di panna
8 cucchiai di riso soffiato
2 cucchiai di uvetta
25 g granella nocciole
1 noce burro

Preparazione
Fondere il cioccolato a bagnomaria, con il burro e versarvi la panna scaldata. Spegnere il fuoco e aspettare che il cioccolato sia completamente fuso, quindi unire l'uvetta precedentemente ammollata nel brandy, il riso soffiato e profumare con il brandy.
Amalgamare bene e foderare la scatola prescelta, con della carta da forno (Nota: questo tipo di carta facilita l’estrazione del torrone, a differenza della pellicola per alimenti che potrebbe strapparsi) che va fatta aderire accuratamente. Versarvi il composto di cioccolato, livellare bene ed attendere che solidifichi.
Infine estrarre il torrone dalla scatola, rimuovere la carta forno, sostituirla con carta per alimenti o voile e infiocchettare il pacchetto, decidendo se incartarlo o no.



Ricordate quella pubblicità di caramelle di qualche anno fa con lo slogan: "Un cofanetto di caramelle ... non si incarta mai!"

21 commenti:

  1. Lenny, mi commuovi! Grazie per questa delizia! Che belli gli "scrigni". Mai fatto il torrone in casa pensando che fosse un lavorone. Ma a leggere la tua ricetta non sembra poi tanto difficile! Un abbraccio forte, Alex

    RispondiElimina
  2. Questo mancava tra i dolci in preparazione per amici e parenti.
    E' bello cominciare la settimana con una tale mirabile visione!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Grazie per il pensiero, è stupendo!
    Qui sta nevicando fitto fitto e l'idea di un pezzetto di torrone al cioccolato mi riscalda un po'

    RispondiElimina
  4. lenny, sei un GENIO!!!!!
    cercavo giust'appunto qlc x i colleghi, e visto che sono una marea non avrei voluto spenderci un patrimonio! grazie sei sempre piena di infinite risorse, praticamente non potrei cominciare la mia giornata senza leggerti!

    www.fiordisale.it

    RispondiElimina
  5. wow lenny! Accetto molto volentieri il tuo torrone in omaggio, che voglia mi hai messo di assaggiarlo. Bravissima!

    Francesca

    RispondiElimina
  6. Lenny, sei deliziosa! COn questo torrone io mi sento già in vacanza ... che dire: Grazieeeeeeeeee!
    Di cuore
    Marika

    RispondiElimina
  7. Buonoooooooo!!!!! Grazie grazie per il torrone, sai che forse te lo copio? Mi piace proprio come idea!

    Ciao e buon inizio settimana,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  8. Lenny..che idea questa del torrone..girare per i blog negli ultimi giorni è come stare al luna park..che bello!!

    RispondiElimina
  9. lenny sono geniali...stavo impazzendo cercando qualcosa di originale,gustoso e nuovo da portare come dolce venerdi sera a casa di amici.....trovato!!!!
    mirtilla

    RispondiElimina
  10. Sei troppo avanti bimba mia!!!

    RispondiElimina
  11. Ottima idea. Di solito preparo tanti tartufi al cioccolato, ma quest'anno magari cambio. Grazie!

    RispondiElimina
  12. "Una scatola di caramelle ... non si incarta mai!"
    Mamma mia, mi porti lontano nella memoria!

    RispondiElimina
  13. Ho sempre apprezzato i regali fatti a mano e se poi sono pure magerecci...che dire se non grazie in qualità di lettrice-amica-collega blogger (si puo dire?)

    RispondiElimina
  14. Che bella idea! I regali fatti a casa hanno sempre quel tocco in più! Buona giornata.

    RispondiElimina
  15. alex e mari - Si tratta di una ricetta trovata sul ricettario Bimby (Torrone di cremona) che prevede l'utilizzo delle nocciole e del miele e mi ha attratta per la facilità di realizzazione.

    elisabetta - Considera che questa è la prima settimana dell'avvento e quindi siamo ormai in periodo natalizio

    comidademama - GRAZIE a te per la visita e BENVENUTA.
    Bei ricordi qelli che evoca quella pubblicità. Vero?
    Ciao

    fiordisale - Ricorda che puoi personalizzare i gusti del torrone e i tipi di scatole.

    francesca - Mi fa piacere che tu abbia apprezzato l'omaggio

    marika - Bello sentirsi già in vacanza e in piena atmosfera natalizia

    aiuolik - Mi fa sempre piacere quando le mie ricette vengono realizzate.
    Se sei tu a realizzarle ancora meglio,perchè ne farai una fantastica documentazione fotografica del procedimento

    elisa - Bella l'idea del luna park: è propio così

    mirtilla - Mi fa piacere averti dato un'idea utile

    lory - Grazie per il "bimba": dopo quello che ho letto da te, lo gradisco immensamente

    simona - E' bello cambiare, per non essere troppo prevedibili

    cocò - Carissima "lettrice-collega-amica-blogger", certo che si può dire: lo siamo!!!

    cookie - Un tocco che esprime affetto e calore

    RispondiElimina
  16. Complimentissimi Lenny hai preparato un bellissimo torrone,mi fa molto piacere d'esserti stato di spunto per i regali di Natale,ti ho risposto anche da me,un caro saluto,Nicolò

    RispondiElimina
  17. Bellissima idea e anche buonissima, qui, sarà apprezzata moltissimo dai miei suoceri Calabresi anche loro, come me. Un grande abbraccio alla Calabria. Ciao Lenny.

    RispondiElimina
  18. chef vellino - L'ho già letto. Un caro saluto anche a te.

    mariluna - BENVENUTA e torna a trovarmi spesso:
    Ricambio l'abbraccio. Ciao

    RispondiElimina
  19. Creo spesso regali per amici e familiari per tutte le ricorrenze.
    La tua idea dei torroncini è davvero originale e bella...ti citerò nel bigliettino!
    Brava davvero! ^_^

    RispondiElimina
  20. Sono stupendi, un'idea bellissima!!!

    RispondiElimina
  21. fabdo - Mi fa piacere che la mia idea-regalo abbia conquistato anche te e BENVENUTO.
    Ciao

    nightfairy - Detto da te è un grande complimento

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO